Collegati
Su

Apple prepara 4 nuovi iPhone per il 2017?

I giapponesi ne sono sicuri: ma ha senso?

Apple prepara 4 nuovi iPhone per il 2017? Questa è la teoria presentata ieri da alcuni media giapponesi, che all’improvviso si sono scatenati con le previsioni sul prossimo anno.

Proprio nella giornata di ieri vi ho raccontato di quanto è stato scritto dal sito Macotakara, che ha suggerito per il prossimo anno la possibilità di un iPhone rosso, informazione tutto sommato in linea con il rinnovato vigore della proposta PRODUCT(RED)a cui sono stati dedicati molti nuovi accessori.

Ma nella mattina giapponese, mentre noi dormivano, qualcuno si è spinto oltre, ipotizzando che nel prossimo anno Apple stravolgerà il ciclo abituale delle presentazione e anche la sequenza abituale dei modelli per innovare la gamma e amplificarla, costruendo ben 4 novità.

Le prime due, iPhone 7s e 7s Plus sarebbero un’evoluzione del modello attuale con un nuovo processore (Apple A11) e nuove specifiche tecniche, mantenendo però l’attuale form factor.

In contemporanea arriverebbero però anche iPhone 8 e 8 Plus, con un nuovo design e dotazioni fantascientifiche, in grado di competere con i migliori Android anche a livello di specifiche tecniche.

Cosa significa questo? Che iPhone 8 si sposterà ancora più in alto nel prezzo? La logica mi farebbe pensare che sarebbe un totale controsenso una scelta di questo genere, ma la sete di marginalità dell’azienda californiana non mi fa escludere completamente l’ipotesi.

La vera domanda, a questo punto, sarebbe: ma un iPhone 7s, con un design piuttosto “bollito” con 4 anni di storia, potrebbe reggere la competizione con le novità Android, che si rinnovano ogni dodici mesi, se non più di frequente?

Ne dubito, ecco perché penso che la logica ci dovrebbe portare ad un iPhone 8 e 8 Plus in linea con i prezzi attuali e un magari i modelli 7s e 7s Plus al posto degli attuali 7, ma con un posizionamento di prezzo più aggressivo, che con dotazione rinnovata li renderebbe competitivi, ma anche a rischio di cannibalizzazione dell’otto.

Non mi permetterei mai di mettere in dubbio le parole di un giapponese, che magari nasconde una katana sotto il kimono, ma la teoria dei 4 iPhone in un anno fa un po’ acqua.

Va bene che i telefoni sono waterproof, ma non trovo un grande senso in tutta l’operazione. Sono curioso di vedere quello che capiterà.

4 Comments

  1. Ciaociao

    9 dicembre 2016 alle 23:18

    Secondo me ha più senso un iPhone SE, inteso proprio come special edition, rilasciato a marzo o anche a settembre 2017, con design nuovo o comunque con nuovi materiali rispetto al solito alluminio degli ultimi iPhone, schermo oled e curvo, con quel che features esclusiva e una batteria più duratura dato il display oled; con display largo 5″ senza bezel laterali, come preventivato settimana scorsa, così è una via di mezzo tra i 4.7 e 5.5, ma grandezza del dispositivo più modesta. Novità che potrebbero essere riprese un anno dopo dall’iphone 8 e 8 plus. Mentre a settembre rilascerebbero iPhone 7s e 7s plus con novità per processore, fotocamera, colori, e i 128 e 256gb jet black e jet white in ceramica, per ridurre le famose microabrasioni, in modo da inserire la ricarica wireless solo per questi colori, display flat e LCD come vogliono i rumors di questi giorni. Poi vederei una novità importante per il cavo lighting incluso nella confezione: la sostituzione della spina USB classica con usb-C, e il trasformatore con ingresso per usb-C, e l’inserimento nell’iphone il connettore di IPad Pro 12,9″ che se collegato al trasformatore del MacBook 12 o direttemenre ad uno dei nuovi Mac con il cavo lightining – USB-C si carica più velocemente perché funziona con tecnologia USB 3.0.

  2. Luigi Raiola

    10 dicembre 2016 alle 0:54

    La scelta di commercializzare i 7s mi pare un idea alquanto improbabile e se così fosse anche stupida, la vedo una cosa davvero detta per dire. Per me basterebbe solo un rinnovamento nel design giusto per avere un idea di cambiamento e un affinamento del sw, poi va bene così. Credo e continuo a credere che fare a chi ce l’ha più grosso con i dispositivi Android non serve assolutamente a nulla se non ad accaparrarsi qualche cliente in più che nel 2016 pensa ancora alle mere specifiche tecniche.

    • Dexter

      10 dicembre 2016 alle 20:36

      Concordo ed aggiungo che da quando stanno sfornando più terminali all’anno iOS non ha più la stabilità di una volta e piano piano si riscontrano sempre più bug importanti come quello che colpisce molti IPhone 6/6s lato batteria ( il mio ad esempio si spegne quando vuole ).

      • Luigi Raiola

        12 dicembre 2016 alle 1:04

        Io continuerò col pochi ma buoni. Dexter è un piacere risentirti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News