Collegati
Su

Blackberry Classic è ufficialmente defunto

Dopo circa 18 mesi di vendita, l’addio ufficiale al modello base.

Blackberry Classic è ufficialmente defunto, amici e parenti si troveranno nei prossimi giorni per un ultimo saluto, prima di una degna sepoltura.

Suona un po’ macabro, ma c’è poco da rallegrarsi sullo stato di salute di Blackberry di questo periodo; ieri pomeriggio è arrivata la parola fine sulla (breve) storia di uno dei modelli più interessanti del marchio canadese. Interessante perché con la tastiera fisica, con BB OS10 e soprattutto con un costo contenuto, ma pare che gli ingredienti classici offerti dall’azienda, pur se validi, non  interessino davvero più a nessuno, o quasi.

Blackberry Classic

Blackberry Classic

State buoni (se potete) voi irriducibili del marchio: non sto parlando male del vostro amato blackberry, ma sto semplicemente prendendo atto del fatto che purtroppo il mondo esterno pare sempre più indifferente all’uso di una tastiera “solida” che una volta era invece un must per mostrare agli altri che con il telefono si lavorava e non si cazzeggiava.


It has been an incredible workhorse device for customers, exceeding all expectations. But, the Classic has long surpassed the average lifespan for a smartphone in today’s market. We are ready for this change so we can give our customers something better — entrenched in our legacy in security and pedigree in making the most productive smartphones

In effetti, il Classic è stato lanciato a fine 2014 e il ciclo di vita di 18 mesi è oltre ogni aspettativa per le aziende moderne. Quando trovate in giro uno smartphone presentato due anni prima, significa che state comprando la coda della produzione, lo smaltimento delle scorte accumulate perché il telefono non ha funzionato come avrebbe dovuto. A parte alcuni isolati casi, dopo meno di un anno le aziende smettono di produrre e comincia lo sport molto diffuso dei movimenti degli stock.

Blackberry Classic - mistergadget net -008

Soprattutto quando acquistate uno smartphone dalla grande distribuzione a prezzi stracciati, niente di più facile che quel telefono abbiamo fatto il giro del mondo prima di arrivare a voi.

Un vero peccato che questo modello non venga rinnovato, ma forse oggi avete una super alternativa, il Q10, che si trova ormai a prezzi super stracciati e che rappresenta il miglior Blackberry in circolazione se cercato uno smartphone compatto.

Se invece le misure non vi spaventano, il Passport oggi si trova a pochi soldi. Ma ricordate che da fine anno diverse piattaforme lasceranno BB OS 10.

Iscriviti a Mister Gadget, resta aggiornato in tempo reale su tutte le novità tecnologiche!



4 Comments

  1. Lordbrady

    6 luglio 2016 alle 10:36

    Un vero peccato. Spero che comunque sopravviva perchè rinunciare al vero punto forte del BB OS10, ovvero all’Hub, sarà durissima.

  2. sideman

    6 luglio 2016 alle 15:45

    Hai detto bene: il miglior device in assoluto per lavorare.
    Un peccato

  3. @paologranvi

    6 luglio 2016 alle 20:22

    Chi è causa del suo mal…. – Inviato da Mister Gadget App

  4. stratos1965

    8 luglio 2016 alle 8:27

    Io uso il classic in alternanza assieme al passport. Sono riuscito ieri in un baleno a rispondere e a riempire un formulario online per DHL per avere il via libera dalla dogana su delle merci che avevo preso. La piacevolezza dello scrivere sulla tastiera del Classic è unica superiore a quella del Passport. Io ho la versione blu. Bellissima. Tutto quello che ho installato da Android funziona, inoltre con l’arrivo dell’ultima release la 10.3.3 a fine luglio verrà aggiornato anche il runtime di Android a 5.0.quindi difficile avere non compatibilità. Per me rimane il migliore smartphone in assoluto ma sono opinioni si sa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News