Collegati
Su

Facebook vuole leggere la nostra mente

Facebook vuole leggere la nostra mente, o quanto meno questo è il tentativo che sta facendo con una nuova tecnologia in fase di elaborazione, secondo quanto svelato da Business insider.

Nella base di Facebook, il famoso Menlo Park, c’è un super segreto “building 8”, dove vengono elaborate le strategie per il futuro; per quella divisione sono apparse diverse offerte di lavoro, per studiare nel campo della “neuroimagin” e anche per la raccolta di “electrophysiological data”, per creare una piattaforma del futuro. C’è anche una posizione aperta per un dottore in neuroscienze e un’altra per un ingegnere che possa sviluppare algoritmi per lo sviluppo di segnagli audio per una piattaforma del futuro”

L’obiettivo è quello di avere i primi risultati entro due anni, anche se si parla di progetti segreti su cui è quasi impossibile avere informazioni certe.

Pare che il palazzo n.8 sia una specie di base lunare, con progetti super avanzati, molto più sofisticati di quelli sviluppati da un’analoga struttura di Google.

Non a caso, Facebook ha scippato a quella struttura dei concorrenti Regina Dugan, il cui compito è quello di costruire un punto di collegato tra il mondo fisico e quello digitale.

La sola idea che Facebook possa leggere i miei pensieri e magari pubblicarli per errore mi spaventa perché potrebbe scoprire il mio livello di avversione per il genere umano. E’ meglio che confessi subito, così non ci penso più!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News