Collegati
Su

HTC Bold ufficiale in USA e già stroncato dai media

Caratteristiche tecniche inadeguate per il prezzo

HTC Bold ufficiale in USA e già stroncato dai media. Insomma, non è un bel periodo per l’azienda di Taiwan e il momento cupo pare non finire mai.

A leggere quello che riportano i bloggers americani, da quelle parti non ne azzeccano una e pare siano in stato di confusione globale.

HTC Bolt vista posteriore

HTC Bolt vista posteriore

Un vero peccato per uno dei marchi più prestigiosi e più affascinanti degli ultimi anni, che pare avere completamente perso lo smalto dei tempi d’oro.

Cosa ha che non va questo HTC Bolt? Costa 600 dollari, circa 50 in meno di Google Pixel e di iPhone 7, ma si presenta al mercato con un processore vecchio di un anno, con un altro anno di supporto da parte di Qualcomm davanti a sè.

E’ stato infatti scelto il Qualcomm Snapdragon 810, abbinato a 3 gb di Ram e 32 gb di memoria interna; tra le altre dotazioni il Quick Charge 2.0 mentre i nuovi prodotti sono tutti ormai dotati della versione 3.0, estremamente più veloce.

HTC Bolt Fotocamera posteriore 16 mpx

HTC Bolt Fotocamera posteriore 16 mpx

Fotocamera da 16 mpx sul retro, mentre sulla parte frontale è stata scelta una soluzione da 8 mpx, ma il dettaglio di cui tenere conto è la rimozione del Jack delle cuffie, che adesso funzionano con connettore USB Type-C, ma non c’è alcun adattatore nella confezione.

htc-bolt-connettore-type-c

HTC Bolt connettore Type-C

Le cuffie HTC dotate di un sistema ad ultrasuoni che calcola la dimensione dell’orecchio ed emette un suono adattato alla struttura di ogni utente, pare non funzionino con altri telefoni e in più gli esperti segnalano che il suono non è granché.

La batteria da 3200 mAh completa la dotazione hardware, che ha anche il supporto alle reti super veloci con 450 mbps di velocità in download, per altro non disponibile sulla rete di Sprint che offre il prodotto in esclusiva.

Come anticipato, il prezzo sarà di circa 600 dollari, considerato totalmente fuori mercato da coloro che l’hanno provato in USA.

Che succede, HTC, non c’è più speranza di vederti “back on track”?!?

4 Comments

  1. sideman

    11 novembre 2016 alle 10:49

    Un peccato, ma mi sono rammaricato enormemente di più per la dipartita di Balckberry

    sid

  2. Giovanni

    11 novembre 2016 alle 10:50

    Avranno preso i pezzi in esubero che avevano in magazzino e hanno creato sto coso..non c’è altra spiegazione

  3. Luigi Raiola

    11 novembre 2016 alle 12:37

    Per me l’ M7 è stato uno dei migliori Android della storia al netto della camera. La Sense era la miglior customizzazione di Android….poi improvvisamente il nulla. Non ne conosco i motivi, ma in ogni caso resta un signor rammarico.

    • Max

      14 novembre 2016 alle 10:55

      Ridicoli veramente! Una delusione dietro l’altra!
      Come si fa a presentare un top gamma con snap 810?
      Non e’ la prima volta che cercano di rifilare prodotti cari con pezzi vecchi! Lo snap 810 poi che e’ stato un flop…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News