Collegati
Su

JBL Sound Booster Moto Mod: la mia prova

Uno degli accessori più utili per la linea Moto Z

Da qualche giorno sto usando JBL Sound Booster, uno dei Moto Mod: la prova è stata fatta nel corso del weekend, quando ero via per lavoro e sono riuscito a sperimentarne l’uso in modo molto “naturale”.

Conoscete già il sistema dei Moto Mods, vero? Sono accessori compatibili con la linea Z di Moto/Lenovo, la più recente, che aggiungono nuove funzionalità al vostro smartphone, usando dei cossiddetti “add on” moduli aggiuntivi che lo trasformano in fotocamera avanzata, proiettore, battery pack e, come in questo caso, altoparlante amplificato per riprodurre musica con volume e qualità più alti rispetto ad un normale speaker di uno smartphone.

JBL Sound Booster Moto Mod

JBL Sound Booster Moto Mod

Non immaginate qualche cosa che attaccate al telefono e tenete in funzione per sempre: trasporterete il JBL Sound Booster con voi in borsa, nello zaino, in valigia e lo collegherete all’occorrenza, usando i connettori magnetici alle spalle del telefono, nel giro di un secondo.

JBL Sound Booster Moto Mod supporto

JBL Sound Booster Moto Mod supporto

Il risultato sarà quello di un volume molto più alto, con un suono più corposo, di gran lunga migliore a quello che potreste ottenere da qualunque smartphone, anche da un HTC con BoomSound.

Non manca il supporto posteriore, utile per appoggiare il telefono durante la riproduzione dell’audio; va sottolineato che il Sound Booster possiede una propria batteria interna in grado di riprodurre musica per 10 ore continuative senza intaccare quella dello Smartphone.

Per ricarica JBL SoundBooster avete un connettore Type-C sulla parte interna del modulo e con un pulsante lì accanto potete verificare lo stato di carica del modulo.

Quello che mi piace molto dei Moto Mods è la cura con cui sono realizzati e questo JBL Sound Booster non fa eccezione, si tratta di oggetto all’altezza del brand che porta, anche se forse per la qualità del suono mi sarei aspettato qualche cosa di più.

Però chiariamo subito: il suono è assolutamente ottimo, con una dimensione così generosa delle casse, mi sarei aspettato qualche cosa di più in termini di frequenze basse.

Con il JBL Sound Booster connesso, il Moto Z e il Moto Z Play rimangono trasportabili, ma non è certo il modo più comodo per fruirne.

Il prezzo è di 99 euro, a cui bisogna ovviamente abbinare quello del telefono.

3 Comments

  1. sideman

    19 dicembre 2016 alle 16:43

    Ritengo i Mods assolutamente geniali e una delle features che veramente potrebbe far preferire Moto al resto della compagnia Android, ma allo stesso tempo ritengo il Booster tra tutti il meno utile e l’unico che non mi comprerei avessi un MotoZ.
    Perchè?
    Semplice, perchè ora ci sono speaker portabilissimi e bellissimi, con suono nettamente superiore, perchè loro non consumano la batteria del cellulare e hanno una carica di 10 ore, perchè ti permettono di telefonare ed aggeggiare con il telefono mentre senti la musica (voglio vedere qualcuno che mette il sound booster e per 30 minuti e per quel tempo non tocca il telefono…????
    Perchè l’esigenza di ascoltare la musica è sempre comunque programmata e ti porti nello zainetto uno speaker con tutti i vantaggi sopraelencati che in più magari è acqua splash e che sicuramente costa di meno.

    Questa la mia critica all’usabilità di questo mods in particolare, che però ritengo bellissimo e curatissimo nei dettagli, senza considerare lo stupore che si creerebbe a tirarlo fuori in un gruppetto e attaccarlo al proprio telefono…un generale ohhhhhhh che a parer mio però non basta a giustificarne l’acquisto
    AL contrario mi comprerei subito, il battery bank, la Assemblad ed il proiettore.

    sid

  2. Claudio

    20 dicembre 2016 alle 11:14

    giuste osservazioni sideman

    • sideman

      20 dicembre 2016 alle 15:43

      grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Recensioni