Collegati
Su

MWC2016: Gionee S8 con 3D touch, hands-on

Sono agli sgoccioli nei giri fatti in questi giorni al Mobile World Congress: come anticipato, ero interessato più al trend generale che non a mettere le mani su 1000 telefoni, che poi non vedremo più o di cui non ci ricorderemo da dopodomani.

Ma ho trovato alcuni spunti interessanti: ad esempio il Gionee S8, che è uno dei primi esempi di Force Touch, o 3D Touch, implementati dai produttori cinesi. Oltre ad Apple, che ha introdotto la novità in iPhone 6S e 6s Plus, fino ad oggi solo Huawei con il Mate S aveva presentato questa opzione: con il nuovo S8 Gionee si unisce alle aziende che dispongono di questa tecnologia.

Vediamo insieme come si comporta.


Iscriviti a Mister Gadget, resta aggiornato in tempo reale su tutte le novità tecnologiche!



3 Comments

  1. Roberto

    28 febbraio 2016 alle 7:26

    3D Touch…talmente “rivoluzionario “che gli altri 999 terminali non se lo filano proprio…quando si dice…inutilità…da vendere.

    • Luca Viscardi

      28 febbraio 2016 alle 11:06

      Solo questione di costi. Altrimenti lo metterebbero tutti!

      • Roberto

        28 febbraio 2016 alle 20:37

        Beh se lo mette Gionee S8….e Samsung+LG stanno alla finestra con terminali da 700/800 euro…il mondo va a rovescio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News