Collegati
Su

Niente panico!!! Almeno 3 milioni di iPhone X pronti al lancio

Ritmo di produzione in aumento a novembre

Niente panico!!! Almeno 3 milioni di iPhone X pronti al lancio, mentre la disponibilità crescerà drasticamente nel corso di novembre e nei successivi mesi del 2018.

Nei giorni scorsi era circolata la notizia che la prima spedizione partita dalla Cina con il nuovo modello fosse composta solo da 46.500 unità. Come si diceva una volta, apriti cielo.

Da un lato il popolo degli haters scatenato nelle abituali affermazioni sulla mela, dall’alto invece il popolo degli iphonisti , con le prime avvisaglie di una crisi di nervi collettiva all’idea di mettersi in fila per niente il prossimo 3 novembre.

iPhone X: si scaldano i motori per il lancio del secolo

Lo hanno definito così, ma probabilmente qualcuno si è fatto prendere la mano! 🙂 Non ci sono dubbi sul fatto che il passaggio sia importante, così come è certo che iPhone X è uno smartphone bellissimo. Se qualcuno di voi vuole perdere la notte, pensando alla striscia nera dei sensori sulla parte alta del display, faccia pure.

Io, al contrario, trovo sia un segno distintivo bellissimo, anche se sono curioso di capire come verrà gestito quello spazio e quali informazioni saranno visualizzate.

Secondo quanto è trapelato nei giorni scorsi, le vendite di iPhone 8 iPhone 8 Plus vanno un po’ a rilento e (complice il prezzo) sarebbero addirittura inferiori a quelle dei due modelli della linea “7”.

La percezione dei più è che questo accade perché il popolo di Apple aspetta iPhone X, con i 999 dollari di prezzo base, che da noi va ben oltre i 1.000.

E qui sta il capolavoro di Apple: spostare il prezzo verso l’alto del 25% facendolo sembrare un passaggio normale, perché viene fornito un prodotto speciale. Non un’evoluzione dei modelli precedenti, ma una versione “top”, che non può che costare di più.

iPhone X: perché è così difficile produrlo?

In realtà, pare sia complicato realizzare alcune delle soluzioni e pare che il fornitore che sta creando più problemi sia quello delle antenne, per motivazioni ancora poco chiare.

Il secondo in classifica è il sensore “wide angle” della fotocamera posteriore. C’è un dettaglio tecnico da conoscere: i due sensori sono separati e poi combinati via software, la costruzione della versione “wide” è più complessa e questo causa diversi problemi, il colpevole è l’azienda Interflex.

L’ultimo nella lista è il proiettore dei punti 3D, per il riconoscimento facciale FaceID, su questo pare si concentrino grandi sforzi, perché il componente all’inizio non funzionava correttamente e la correzione degli errori ha richiesto molte risorse e molto tempo.

Le previsioni di vendita del nuovo iPhone X (ricordiamo che è iPhone Ten, non Ics) sono di 25/30 milioni nei primi 3 mesi, in ribasso rispetto ai 30/35 che invece erano stati pronosticati qualche settimana. E a imporre prudenza agli analisti non sono le incertezze del mercato, ma il ridotto ritmo di produzione.

E voi? Ne comprerete uno?

3 Comments

  1. Thomas Lucchetti

    20 ottobre 2017 alle 14:37

    Sono già in fila… sinceramente non mi entusiasma.
    Prezzo a parte non vedo innovazione reale ma solo fumo, lo schermo così poi non lo digerisco, avrei preferito uno stile LG o Samsung.
    I fan faranno la fila ma su quelli si potrebbe aprire un bel discorso …

  2. Proof

    23 ottobre 2017 alle 9:54

    secondo me non sara un granché.
    i fanboy apple saranno molto felici(beati loro)
    io di sicuro non lo acquisto.

  3. Marco

    23 ottobre 2017 alle 14:54

    Molto probabilmente a Gennaio comprerò un iPhone, altrettanto probabilmente non sarà questo ma un 8 Plus.
    Storicamente Apple con i numeri “zero” (intendo hardware radicalmente nuovo, tipo 4, 5 o 6) ha sempre avuto qualche piccola/grande rogna, quindi me ne sto alla finestra e vedo come si comporta realmente questo X, prima di buttarci una cifra così astronomica.
    Se poi penso che con la stessa cifra o quasi, a Gennaio ci si potrebbe portare a casa un PH-1 e un 8 Plus, beh…….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Gadgets