Collegati
Su

Nokia 6 è ufficiale: Sd 430, 4 gb di ram e batteria 3.000 mah

Buona dotazione, ma basterà?

La sorpresa della domenica arriva da HMD, la società finlandese che ha acquisito i diritti per lo sfruttamento del marchio Nokia nel mondo degli smartphone e dopo anni di attesa spasmodica, ecco finalmente il primo android con quel marchio: Nokia 6.

A dire il vero, per estrema precisione, non il primo perché l’anno scorso abbiamo già visto un tablet, il Nokia C1, che era alimentato dal sistema operativo di Google, ma ovviamente uno smartphone ha un sapore diverso e molto più fascino, ma c’è una brutta notizia, non arriverà per ora  in Europa e sarà distribuito solo in Cina.

La scheda tecnica si sintetizza con alcune specifiche tecniche tecniche interessanti, fatto salvo il processore Snapdragon 430, che non rientra nella dotazione dei sogni di uno smartphone.

  • display fullHD da 5.5 pollici
  • processore snapdragon 430 con modem LTE categoria X6
  • 4 gb di RAM
  • memoria interna da 64 gb
  • batteria da 3.000 mAh
  • espansione di memoria attraverso MicroSD
  • fotocamera posteriore da 16 mpx con apertura F/2.0 con phase detect
  • fotocamera anteriore da 8 mpx con apertura F/2.0
  • audio con dolby atmos

C’è anche un video che mostra il nuovo Nokia 6, pronto al suo esordio nel grande mercato orientale.

Il processo di produzione è molto complesso, come viene descritto dalla stessa HMD Global.

It takes 55 minutes to machine a single Nokia 6 from a solid block of 6000 series aluminium. It then receives two separate anodising processes, taking over ten hours to complete, with each phone being polished no less than five times. The end result is an aluminium unibody with the highest level of visual and structural quality.

A bordo ci sarà Android 7.0 Nougat, mentre il prezzo sarà intorno ai 245 dollari, discretamente competitivo rispetto a ciò che offre il mercato cinese.

Il prodotto a me pare decisamente bello, va provato per capire cosa ci possa essere di significativo nell’esperienza d’uso. Difficilmente nel 2017 il marchio Nokia basterà a renderlo interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Gadgets