Collegati
Su

Recensione casco connesso Nolan N-Com B901L Serie R

Sistema di interfono molto sofisticato fino a 4 connessioni

Recensione casco connesso Nolan N-Com B901L Serie R: un sistema di comunicazione che si integra perfettamente con i caschi Nolan, in modo facile e senza parti visibili esterne a parte i comandi di accensione e controllo volume.

Sto provando il sistema di interconnessione con il casco N40, ovvero un modello aperto  che si adatta anche ad un uso semplice, come quello a bordo di una Vespa.

Ve lo dico, motociclisti seri, se provate a denigrare la mia due ruote, potrei reagire molto male, anche perché per provare la qualità dell’audio ho spinto il mio ferro (c’è del ferro nella Vespa?!?) fino a quasi 80 km/h. 🙂

Recensione casco connesso Nolan N-Com B901L Serie R: il montaggio è facilissimo

Se avete un casco Nolan predisposto, il nuovo sistema N-Com B901L si monta con una facilità quasi disarmante, perché basta usare la piccola chiave a brugola che trovate nella confezione  per aprire la calotta del casco e sfilare quindi la cuffia del rivestimento interno. Ci vogliono circa due minuti  per aprire tutto e sganciare la protezione interna dai supporti dedicati.

A questo punto dovete rimuovere alcuni elementi del casco che “riempiono” gli alloggiamenti predisposti per l’intercom. Tempo necessario circa 15 secondi.

Dopo il lavoro di smontaggio, basta allocare la centralina nell’apposito spazio, far correre il cavo fino a posizionare gli auricolari nelle “nicchie” dedicate,  quindi rimuovere un piccolo pezzetto della calotta per fare spazio al microfono.

A quel punto potete richiudere tutte le parti rimosse, facendo attenzione ad un dettaglio: dovete togliere un pezzetto di plastica dal blocco che avete sganciato e in quel punto sbucherà l’attacco del caricatore dell’intercom, che ha una presa Mini-USB

Quando avrete riposizionato il rivestimento interno e chiuso nuovamente la vite, dovrete agganciare la tastiera di comando nello spazio predisposto e fissare con il bi-adesivo la luce di posizione posteriore. Forse questo è il lavoro che richiede un pelo più di pazienza. Tempo totale, se siete completamente incapaci nel fai da te, come me, circa 6/7 minuti.

L’installazione richiede un massimo di 10 minuti per il completamento. Un tempo già super contenuto, ma se siete un pelo più esperti ce la fate anche in 5 minuti.

Recensione casco connesso Nolan N-Com B901L Serie R: come funziona l’intercom

Il nuovo N-Com B901L si utilizza per  parlare con un massimo di  4 sistemi collegati contemporaneamente in “conferenza”, oppure per dialogare  con i singoli interlocutori separatamente.

Funziona come vivavoce per il telefono. Quando si riceve una chiamata, connessione dell’intercom viene esclusa, ma può essere riattivata all’occorrenza per condividere la chiamata con il passeggero.  L’interfono ha una capacità di trasmissione che arriva fino a 700 metri di distanza.

C’ anche è la radio FM con RDS: attraverso la app si memorizzano le stazioni. mentre per passare da una memoria all’altra si usa la tastiera sul casco.

La qualità audio delle conversazioni è ottima, anche quando state viaggiando a velocità elevata, ma dovete posizionare il microfono in modo corretto, altrimenti la conversazione risulterà distorta. Non dovete mettere il microfono di fronte alla bocca, ma dovete lasciarlo in parallelo, mettendolo in posizione “verticale” rispetto al bordo del casco.

Con un posizionamento corretto del microfono (diverso da quello suggerito dall’azienda)  verrà cancellato completamente anche il rumore del vento che di solito rende difficili le conversazioni mentre si è in viaggio. Ho provato con una velocità fino ad 80 km/h e la qualità è stata sempre perfetta.

Sul retro del casco stesso c’è invece una luce “di frenata”, che il sensore di movimento attiva quando avverte una decelerazione improvvisa. La luce è più alta rispetto alla posizione che ha sulla moto  e funziona come il terzo stop della macchina, offrendo  un segnale più visibile dalle auto che seguono.

Usare tutte queste funzioni all’inizio non è semplicissimo. Bisogna studiare  le combinazioni dei tasti, perché la differenti opzioni si attivano con pressione multipla o prolungata dei bottoni che avete sul casco, mentre la configurazione iniziale avviene attraverso la app.

Recensione casco connesso Nolan N-Com B901L Serie R: la app è l’unico punto debole del sistema

A proposito di app: io mi occupo di tecnologia, scrivo ogni giorno di software, di smartphone e di tablet. Tra tutte le componenti del sistema, questa è quella che posso valutare con più competenza  e probabilmente è quella  su cui farei le modifiche più importanti.

La app è completa, semplice da usare e abbastanza intuitiva ma graficamente non soddisfa le ultime tendenze, quelle cioè di realizzare software il cui aspetto è completamente integrato con il resto del telefono, con un’interfaccia utente che dà l’impressione che il software sia parte integrante dello smartphone.

In questo caso, invece, la grafica scelta non rende giustizia alla complessità del sistema: farei una profonda rivisitazione dell’interfaccia per renderlo più moderno e per coordinarlo con il sistema operativo, soprattutto su iPhone.

Grafica a parte, la app vi permette di configurare tutto ciò che non potete governare del sistema, mentre per gli aggiornamenti software dovete collegare il casco al computer e usare il programma dedicato per PC o Mac.

N-Com B901L: prezzi e disponibilità

Il sistema di interconnessione del gruppo Nolan è già disponibile sul mercato e la versione che ho provato nel modello di casco N40 viene proposta ad un prezzo di circa 240 euro su internet, mentre il prezzo di listino è di 299 euro.

Se siete interessati, potete trovarlo, cliccando QUI.

Nei prossimi giorni vi aspetta un video con la prova del prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Gadgets