Collegati
Su

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Due versioni, per scegliere da che lato della forza stare

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000: una versione del robot domestico per la pulizia della casa, con le sembianze di Darth Vader fuori e dentro la migliore tecnologia disponibile.

Per me è abbastanza curioso fare una prova di questo tipo, perché gli elettrodomestici non sono il mio forte, combatto da anni per comprendere il funzionamento dei programmi della lavatrice, ma nel caso del nuovo PowerBot VR7000 non serve nemmeno la scienza, perché l’uso è semplicissimo.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000: parto da un video

Per capire di cosa parliamo, parto da un video, che nei giorni scorsi hanno visto in molti sulla mia pagina facebook e mostra uno dei dettagli più divertenti del nuovo VR7000 edizione Star Wars.

Quando avviate il nuovo robot di Samsung, sentirete la colonna sonora di Star Wars, con le note del lato oscuro nel caso di questo modello, con la sigla classica nella versione Stormtrooper. Quando torna in posizione di carica, sentire il classico “respiro” di Darth Vader.

Non fatevi ingannare dall’aspetto giocoso, perché dentro questo robot c’è la migliore tecnologia di Samsung per le pulizie domestiche, a partire da un aspirapolvere ciclonico, che raccoglie lo sporco con notevole efficienza. La forma richiama la nuova tendenza in questo segmento, ovvero quella di abbinare una parte circolare con un lato piatto per una migliore adesione agli angoli e quindi una raccolta più efficace della polvere.

A proposito di raccolta: il serbatoio è molto capiente, lo potete usare molte volte prima che sia necessario svuotarlo, tra l’altro operazione molto semplice.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Una volta sganciato il serbatoio dal corpo centrale, con uno sportello dotato di filtro accedete alla vaschetta di recupero vera e propria. Il coniglio è quello di lavare spesso il filtro, perché ho visto che il VR7000 raccoglie particelle di polvere anche piccolissime e quello è il primo posto dove rimangono depositate. Basta un po’ d’acqua e l’accortezza di non usare nuovamente il filtro fino a che non è completamente asciutto.

Il serbatoio è facile da raggiungere, in posizione centrale e nella parte superiore, per cui sgancio e riaggancio sono operazioni semplicissime, anche mentre il robot è in carica.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Le spazzole tradizionali sono affiancate a quelle in gomma/silicone (non ho fatto un’analisi chimica..) che garantiscono una presa migliore soprattutto sulla polvere più fine.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Potete al contempo regolare anche la velocità di aspirazione: ho avuto la sensazione che al massimo potesse risucchiare anche me,  a quel livello di potenza però la rumorosità cresce e probabilmente vorrete sfruttarla quando non siete in casa.

Su come e quando usarlo torno dopo perché prima voglio mostrarvi un altro dettaglio: il nuovo Samsung Powerbot VR7000 Star Wars è infatti in grado di arrampicarsi sui tappeti e riesce a liberarsi degli impicci dei cavi, grazie a questa soluzione, che è frequente nei modelli di alta gamma.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Sono ruote con una sorta di “sospensione”: il Powerbot è in grado di sollevarsi per superare gli ostacoli, che tra l’altro mappa in modo efficiente grazie ai sensori di cui è dotato.

Nella parte inferiore del Powerbot c’è anche il vano batteria (che dovrete collegare al primo utilizzo), che in realtà non dovrete usare mai, se non tra molti anni quando deciderete di cambiare l’accumulatore in caso perdesse efficienza. Poter accedere al pacco batteria è una garanzia di longevità e del fatto che non dovreste aver bisogno di assistenza per le cose più banali.

Non so se serva ricordare che il  Samsung Powerbot Star Wars VR7000 è in grado di capire quando c’è del vuoto davanti a sé e non cade dalle scale, ma nemmeno da un tavolo se decidete di provarlo anche sopra una superficie molto ristretta.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000: come e quando si usa

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000

Per avviare la pulizia avete ben tre modalità: premete un pulsante direttamente sul robot, oppure usate il telecomando in dotazione, ma volendo potete anche usare lo smartphone, con l’applicazione Samsung Connect. Attenzione: in circolazione sul Google Play Store trovate anche Samsung Smart che è il primo risultato se cercate “samsung vacuum”, ma l’applicazione da usare è proprio la nuovissima Samsung Connect.

Al primo utilizzo sarete aiutati nella configurazione del vostro PowerBot, sempre che voi vogliate utilizzare la connettività wifi. Per farlo, avete bisogno di connessione wifi in casa o ufficio, terminato il setup sarete in grado di controllare il vostro robot anche quando siete fuori casa, attivando la pulizia o interrompendola, cambiando la potenza di aspirazione e anche controllando il livello di carica.

Ovviamente, potete fare tutto anche dal semplice telecomando con cui potete avviare, interrompere, forzare il percorso di pulizia o indicare anche un’area dove deve essere fatta pulizia approfondita. Sempre con il telecomando (o con la app) potete programmare il funzionamento del vostro aspirapolvere smart, o se volete spaventare i vostri parenti quando voi non ci siete, attivandolo mentre siete dalla parte opposta del mondo.

Recensione Samsung Powerbot Star Wars VR7000: prezzi e disponibilità

Il nuovo Samsung Powerbot Star Wars VR7000 arriverà il prossimo 13 dicembre nei negozi specializzati e sarà in vendita in due versioni, la Stormtrooper da 699 euro. mentre la versione Darth Vader costerà 799 euro.

3 Comments

  1. Supercrispo

    30 novembre 2017 alle 11:30

    “il serbatoio è molto capiente, lo potete usare molte volte prima che sia necessario svuotarlo, tra l’altro operazione molto semplice”
    Non hai cani in casa, vero? 😀

    A noi tocca svuotare il serbatoio del Roomba ogni dannata volta! 😀

    PS – Ottima recensione 😉

    • Mister Gadget Team

      30 novembre 2017 alle 11:39

      no, mio figlio non ha ancora i peli!!! 😀

      • Supercrispo

        30 novembre 2017 alle 11:49

        Ahahahahaahah, ti adoro! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Recensioni