Collegati
Su

Recensione Video Sony Xperia XZ2: riuscirà a sfidare i top?

Vi presento la mia recensione Video Sony Xperia XZ2: riuscirà a sfidare i top? Il nuovo flagship phone di Sony arriva con una dotazione tecnica di tutto rispetto e due versioni per offrire lo stesso hardware con due tagli diversi del display.

Non vi nascondo che avevo qualche perplessità al momento della presentazione, ma l’utilizzo di questo smartphone nelle ultime settimane le ha cancellate quasi tutte.

Dico quasi, perché mantengo qualche dubbio sull’efficacia del design del nuovo XZ2, che accanto agli altri top di gamma rischia di sembrare un po’ “datato”.

Recensione Video Sony Xperia XZ2

Recensione Video Sony Xperia XZ2: gli aspetti fondamentali

Nell’utilizzo di queste settimane, la velocità complessiva dello smartphone è il dettaglio che mi ha colpito di più: qualunque cosa dobbiate fare, il nuovo Qualcomm Snapdragon 845 si dimostra un processore davvero mostruoso, devo solo capire se non abbia a volte la tendenza ad un leggero surriscaldamento.

Un altra sicurezza viene dalla fotocamera: Sony ha scelto di usare un singolo sensore, ma ha messo in pista tutte le sue capacità per non far sentire la mancanza di una seconda fotocamera. Le foto sono ottime, mentre ho avuto qualche difficoltà nell’uso della video camera con la super slow motion da 960 frame al secondo. Qui sotto vi metto i tre top Android a confronto:

Qui sotto vi metto anche un post simile con il video realizzato da Samsung Galaxy S9+.

 

Ecco infine come è andata con Huawei P20 Pro. Ci tengo a sottolineare che non ho cambiato niente nella gestione della luce. La scena è identica per tutti e tre i telefoni.


Qualche dubbio su chi abbia girato meglio?!?

Recensione Video Sony Xperia XZ2: il prezzo premierà il compact

Recensione Video Sony Xperia XZ2

L’ho ripetuto più volte: non ho chiarissima la strategia economica di chi insegue iPhone e Galaxy, perché sono convinto che per farsi strada in un mondo che ha due leader indiscussi la leva economica sia importante. Ecco perché fatico a comprendere fino in fondo il posizionamento di XZ2 a 799: io penso che quei soldi li meriti tutti per la tecnologia che contiene, ma quale è la percezione del mercato?

Parte da questa considerazione molto spiccia l’idea che Sony dovrebbe puntare sul modello Compact, che costa 599 euro e presenta un elemento di unicità: tutta quella tecnologia in una dimensione tascabile. Se vi piace e ne volete uno nero, lo trovate cliccando su questo link. Se invece ne volete uno verde, ecco il link per voi. C’è anche una versione bianca, la trovate cliccando qui!

Se siete alla ricerca del modello più grosso, quello nero, il vostro link è QUESTO. Infine, potete scegliere il modello Sony XZ2 in versione verde, basta CLICCARE QUI!

Ma io voglio sapere soprattutto una cosa: vi piace?

4 Comments

  1. Lucchetti Thomas

    3 aprile 2018 alle 10:43

    Io adoro la serie compact che ho avuto ma non riesco a digerire il fatto che a fronte di uno schermo “piccolo” e banda inferiore ampia non abbiano mai implementato i tasti hardware.

  2. Luca_75

    3 aprile 2018 alle 12:18

    Ciao Luca.
    Com’è la visibilità sotto la luce del sole e più in generale il display LCD? – Inviato da Mister Gadget App

  3. Andrea Castoldi

    12 aprile 2018 alle 20:58

    Belli i video degli slowmotion, credo facciano capire una cosa molto importante: quelli Huawei non sono molto probabilmente slowmotion “reali” ma interpolati o comunque basati su qualche soluzione software. Perchè lo penso? Perchè registrare fotogrammi da 1/1000 di secondo con quella luminosità è praticamente impossibile anche per sensori più grossi. Già a vedere alcuni video sample su youtube il dubbio veniva, dato che la qualità (scatti nei video) è decisamente inferiore non solo a Sony, ma anche a Samsung.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Recensioni