Collegati
Su

Sto provando il nuovo LG Q8, in pratica il G5 con doppio display

Prezzo da 599 euro, distribuzione in corso in questi giorni

Proprio nei giorni in cui viene annunciato LG V30, sto provando il nuovo LG Q8, in pratica il G5 con doppio display. Devo fare un piccolo “mea culpa” perché qualche settimana fa, quando ho scritto di questo prodotto in occasione della sua presentazione, dovevo aver mangiato particolarmente male o aver vissuto una giornata no, perché il mio “giudizio preventivo” forse è stato realizzato con un po’ troppo vigore, era probabilmente eccessivo.

Non ricordo se quando ne ho scritto mi avessero appena dato una multa e mi avessero cancellato l’ora di manicure prenotata, ma rileggendo oggi le mie parole le trovo un po’ esagerate.

LG Q8, i dati tecnici

Il “nuovo” smartphone di LG riperde alcuni dettagli di G6, anche se in realtà ha un aspetto molto simile a quello di G5, soprattutto per le cornici, perché il display non è un full vision ma un pannello con una ratio più tradizionale a 16:9, con diagonale da 5.2 pollici, con una definizione molto elevata, QUAD HD.

Dentro il telefono c’è un processore Qualcomm Snapdragon 835, che oggi è un po’ datato e forse paga il dazio rispetto alla concorrenza soprattutto in termini di consumi e di surriscaldamento.

Ci sono 4 gb di RAM con 32 GB di memoria interna e ulteriore spazio con MicroSD; le fotocamere posteriori sono due combinando apertura standard da 16 mpx, con grandangolo da 8 mpx, un dettaglio dello scorso anno di LG G5, perché il G6 ha entrambi le camere da 13 mpx. Quella frontale è da 5 mpx, con inquadratura da 120°, per fare selfie grandangolari.

Batteria da 3.000 mAh, migliore di quella di G5, ma inferiore a quella di G6 da 3.300 mAh, ma d’altro canto è anche più piccolo il display.

Il sistema operativo è Android 7.0, l’interfaccia è la UX5.0, un passo indietro rispetto alla 6.0 di G6.

LG Q8, fatico un po’ ad inquadrarlo nel mercato di oggi

Come scrivevo in apertura, nel mio articolo di presentazione di qualche settimana fa ho sicuramente calcato un po’ la mano sulle mie valutazioni dedicate al nuovo LG Q8, ma non ho cancellato le perplessità su come si posizioni sul mercato al prezzo di 599 euro.

Oggi ci sono prodotti eccellenti, con schede tecniche di gran lungo superiori, a prezzi di gran lunga inferiori. Nel caso di Honor 9 parliamo addirittura di 200 euro meno, se invece facciamo un paragone (inevitabile) con OnePlus 5 troviamo uno smartphone potentissimo a 100 euro meno.

Dal canto suo, il nuovo LG Q8 propone la soluzione del doppio display, mutuata dalla serie V di LG (che non userà questo soluzione nel prossimo modello appena presentato) e presente anche sul modello X Screen.

Può essere un “selling point” sufficiente? Un tema che può sostenere la competizione con prodotti che nel complesso hanno una dotazione superiore? Sono curioso di scoprirlo.

LG Q8, le mie prime impressioni

E’ sempre difficilissimo trasferire le sensazioni corrette quando si prova un telefono, perché noi maneggiamo di tutto. Giusto ieri avevo un Galaxy Note 8 per le mani, un paio di giorni fa avevo LG V30, nella mia vita di tutti i giorni uso Galaxy S8, è difficile fare “un passo indietro” quando si tratta di prodotti tecnologici.

Lo sforzo che bisogna fare è invece pensare all’utente “di strada”, che compra un nuovo telefono dopo aver rottamato il suo che ha due o tre anni di vita, quando non sono di più!

Proprio mettendomi in quei panni vi dico che il nuovo LG Q8 è un telefono che si comporta bene, ha una buona fotocamera, con un processore che al di là dei consumi gestisce applicazioni e giochi senza grandi patemi.

Esteticamente è molto gradevole, il colore grigio scuro che sto provando da una percezione di prodotto sobrio ed elegante. Come sempre comodo il sensore di impronte digitali sul retro, mentre sto abituandomi all’idea del doppio display, perché trovolto dall’abitudine a volte mi dimentico dell’opportunità di usarlo.

Cambia la funzionalità tra quando il telefono è acceso e quando è spento, le funzionalità più estese sono disponibili quando il display è acceso e quindi il telefono sbloccato.

Vi rimando alla recensione video per un analisi più dettagliata e anche per impressioni basate su un uso più prolungato dello smartphone.

La distribuzione è avviata in questi giorni e presto troverete il nuovo LG Q8 nei negozi a 599 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in Gadgets