Collegati
Su

Tensione tra Microsoft e Google che svela bug

Tensione tra Microsoft e Google che ha svelato un bug che affligge Windows 10 e che permette di superare i blocchi di sicurezza.

Google dice di aver segnalato il problema più di dieci giorni fa all’azienda di Redmond, ma di non aver ricevuto alcuna risposta, né di aver visto alcuna presa di posizione ufficiale da parte dei responsabili della sicurezza.

Ecco perché ha deciso di informare la pubblica opinione del rischio, azione a quanto pare molto poco gradita da parte del produttore di Windows 10.


Secondo Google la vulnerabilità è molto grave, perché già scoperta dagli hackers che la stanno usando attivamente per attaccare computer Windows. Big G ha già “tappato” il buco in Chrome, così come Adobe ha rilasciato un aggiornamento per il Flash Player, mentre non ci sono ancora informazioni su quando Microsoft aggiornerà Windows 10 per chiudere definitivamente la falla.

La decisione di Google di pubblicare la notizia viene comunque interpretato come un gesto poco amichevole, ma cosa avrebbe dovuto fare Big G? Nasconderla e lasciare che il rischio fosse a carico degli utenti?

Penso vedremo sviluppi nei prossimi giorni.

Iscriviti a Mister Gadget, resta aggiornato in tempo reale su tutte le novità tecnologiche!



1 commento

  1. Francesco

    1 novembre 2016 alle 16:28

    in effetti non ha sbagliato a renderlo pubblico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  
Please enter an e-mail address

Altri articoli in News