Ho finalmente messo le mani sul nuovo Asus Zenwatch 3hand on, come dicono quelli bravi che sanno un sacco di cose.

Il nuovo smartwatch Made in Taiwan introduce diverse novità rispetto al modello precedente, a partire dall’adozione della forma circolare, una piccola rivoluzione rispetto a quella squadrata dei precedenti modelli.

In più, il nuovo Asus Zenwatch 3 ha 3 tasti funzione disponibili, con uno di loro dedicati all’accesso dirett a Google Fit, l’altro invece vi permette di accedere alla modalità eco.

Il terzo pulsante, invece, vi fa accendere o spegnere il display, mentre per muovervi tra i menù dovete usare lo swipe sul display.

A proposito di schermo: amoled da 1.39 pollici con un’ottima leggibilità, mentre a bordo c’è uno snapdragon wear 2100 con 512 mb di ram e una memoria interna di 4 gb. La batteria, invece, è il vero punto dolente perché si fatica ad arrivare a sera, almeno nei primi giorni di utilizzo che ho potuto sperimentare. Però ha il vantaggio che in 15 minuti raggiunge il 60% di carica, bastano piccoli pitstop per superare il problema autonomia.

Lo spessore è da 9.95 mm, la cassa è in acciaio multi strato ultra-resistente, con una cornice con taglio a diamante, che conferisce un aspetto premium, che rende i 255 euro richiesti on line per l’acquisto un prezzo più che giustificato.

Il cinturino è in vera pelle italiana, perché Asus Zenwatch 3 si propone come un prodotto di lusso, ricercato, in grado di competere con i prodotti più blasonati.

Ha una certificazione IP67, per combinare la vocazione all’eleganza con l’uso nello sport; peccato però che non ci sia un sensore del battito cardiaco, elemento utilissimo in fase di allenamento, presente su tutti i migliori modelli di smartwatch.

Tornando alla certificazione, vi sottolineo che si può immergere fino ad un metro per oltre 30 minuti, quindi si può portare senza rischio sotto la doccia.

Come detto, il prezzo è intorno ai 300 euro, definisco così il livello di costo, perché con il mix tra internet e street price è sempre complicato dare un’indicazione universalmente valida.

Vi piace?

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti

  • Ciao Luca, so che giustamente non ti sbilanci mai su quale prodotto sia meglio di un altro, ma se potessi fare un eccezione per soddisfare una mia mera curiosità 😆 quale sceglieresti tra zenfone 3 e Gear s3? Grazie mille e complimenti