Vi spiego oggi come installare Fritzbox 6890 con fibra TIM in modalità modem libero.

Lo scorso 2 gennaio è stato un giorno importante: è entrata in vigore la nuova direttiva del garante delle comunicazioni, che stabilisce l’obbligo per gli operatori di telefonia di fornire ai propri clienti tutti i servizi proposti anche quando viene utilizzato il cosiddetto “modem libero”.

Gli utenti sono cioè liberi di installare un dispositivo di proprio gradimento, purché compatibile con gli standard di rete, e gli operatori sono obbligati a garantire il funzionamento sia della connessione internet che dei servizi telefonici, anche quando questi sono veicolati dalla rete con lo standard VOIP.

Sono più che convinto che al 95% del mercato la notizia risulterà del tutto inutile e che un’altissima percentuale dei cittadini italiani non sa nemmeno di cosa parliamo, ma per coloro che sono appassionati, per professionisti che hanno bisogno di un controllo puntuale della connessione e di una gestione più avanzata degli accessi è sicuramente un passaggio epocale.

Per dovere di cronaca, bisogna dire che gli operatori si sono opposti fino all’ultimo al provvedimento e hanno anche presentato un ricorso che è stato rigettato poco prima delle vacanze.

Per chi non lo sapesse, sottolineo che per gli operatori il noleggio è fonte di guadagno perché ovviamente il dispositivo è concesso a noleggio, con un canone di qualche euro al mese. Moltiplicate per milioni di clienti e capirete perché questa nuova direttiva piace molto poco.

Come installare Fritzbox 6890 LTE con la fibra di TIM

Come installare Fritzbox 6890 LTE

Vi riporto qui un caso specifico, per un motivo preciso: quella di AVM con la linea Fritzbox è una delle poche alternative complete che permettono di sfruttare tutti i servizi di rete compresi quelli telefonici.

Non solo, perché i dispositivi di AVM hanno alcune caratteristiche che li rendono unici: non solo vi permettono di collegare un telefono tradizionale alle porte che trovate sul modem, ma si possono abbinare anche ai telefoni DECT della stessa linea, che hanno funzioni incredibili.

La configurazione è semplicissima, ma parte da un presupposto fondamentale: il vostro dispositivo deve essere aggiornato alla versione del software 7.01, che è in grado di fare una configurazione automatica.

Prima di disattivare il vostro modem di telecom, accendete il vostro fritzbox e verificate nel menù di gestione quale sia la versione dei sistema operativo FritzOS.

Se non fosse la versione 7.01, la cosa più semplice che potete fare è configurare il modem perché si colleghi via internet alle rete TIM e poi aggiornarlo e riavviare la configurazione.

Come installare Fritzbox 6890 che NON ha il software 7.01

Accendete il modem dopo averlo collegato al cavetto che porta la rete internet dentro casa.

Collegate il computer alla rete wifi con le credenziali che trovate sul retro dello stesso.

Aprite un browser e collegatevi all’indirizzo internet del fritzbox, ovvero 192.168.178.1

Vi verrà chiesto di inserire una password, scritta sul retro del modem, o in alcuni casi di scegliere voi una password di accesso.

Una volta entrati nell’interfaccia di controllo, andate alla voce Internet, quindi scegliete Dati di Accesso.

A quel punto scegliete Accesso a Internet. Provate a selezionare TIM dal menù a cascata, se l’operazione automatica non andasse a buon fine, allora rifate lo stesso percorso e inserite questi parametri:

  • TIPO DI CONNESSIONE: ADSL / VDSL
  • NOME UTENTE: il vostro numero di telefono nella forma 02-XYUAYYDTYS (può funzionare anche “timadsl”)
  • PASSWORD: timadsl
  • Mettete un flag: “usa connessione VLAN”
  • ID VLAN: 835
  • TIPO di CONNESSIONE: PPoE
  • INCAPSULAMENTO: PTM
  • VPI: 8
  • VCI: 35

A questo punto completate la procedura di configurazione e il vostro modem dovrebbe essere collegato alle rete internet connessa alla fibra.

E’ il momento di andare al menù “sistema”, quindi scegliere la voce aggiornamento e cercare il nuovo FritzOS.

Completate la procedura di aggiornamento e collegatevi nuovamente al modem usando il WiFi. Quindi andate alla fase successiva.

Come installare con software 7.01

Come installare Fritzbox 7590 con fibra TIM

Se il vostro modem è aggiornato, la configurazione sarà un gioco da ragazzi.

Una volta entrati nell’interfaccia di controllo, andate alla voce Internet, quindi scegliete Dati di Accesso.

A quel punto scegliete Accesso a Internet. Selezionate TIM dal menù a cascata. Dovrete solo inserire due dati:

  • NOME UTENTE: il vostro numero di telefono nella forma 0XY-123456789 (dovrebbe funzionare anche con “timadsl”)
  • PASSWORD: timadsl (occhio, tutto minuscolo)

Date il via alla procedura e il gioco è fatto. Se è andato tutto bene, alla voce “telefonia”, quindi “Propri Numeri” troverete elencato il vostro numero di telefono.

Siete pronti a dire ciao al modem di TIM, ma quali saranno le differenze?

  • l’allineamento dovrebbe essere più efficiente
  • la conversione della velocità disponibile verso il wifi dovrebbe essere molto più efficiente
  • I servizi telefonici del modem sono fantastici. Segreteria telefonica, inoltro dei messaggi via mail, il telefonino può diventare un interno della vostra abitazione. Basta scaricare la app FritzFon.

E poi volete mettere la sensazione meravigliosa di quando siete voi a decidere cosa mettere dentro casa?!?

ALCUNE NOTE TECNICHE IMPORTANTI

  • la procedura di autoconfigurazione sul modello 7590 funziona solo con la TIM Edition, mentre NON funziona più con la versione 7590 international.
  • la procedura automatica di configurazione funziona con Wind su 7490
  • VODAFONE non si è ancora adeguata alla richiesta né per i dati, né per la voce. Non ci sono date fornite per l’adeguamento.
  • Per tutti gli altri operatori: consultate la guida di AVM che trovate a QUESTO INDIRIZZO!