Motorola ha svelato nuovi dettagli nei video che sono stati pubblicati con il lancio delle prevendite.

Ieri sono partiti i preordini in USA e UK e con loro sono arrivati 6 nuovi video Motorola RAZR, pubblicati dal produttore nel corso del weekend.

Con questa pubblicazione, Motorola condivide alcune informazioni relative al software del telefono, ma anche a fotocamera, supporto di ricarica e altri dettagli pratici, che prima di oggi non avevamo ancora visto.

video Motorola Razr

Prima di oggi avevamo visto un po’ di dettagli quando abbiamo messo le mani sul RAZR al momento del lancio, ma non avevamo ancora approfondito ad esempio il tema della manutenzione, che invece qui viene esplicato.

I nuovi video di Motorola RAZR

Sono l’occasione di vedere più da vicino alcuni dei dettagli relativi al nuovo Motorola RAZR, che a questo punto non sappiamo più se sia da chiamare 2019 oppure 2020.

Con il video unboxing conosciamo qualche dettaglio in più sul supporto, ma anche sulla busta che contiene gli accessori.

Il video che trovate qui sopra invece fornisce alcune informazioni su come fare manutenzione del proprio Motorola RAZR, che è costruito in modo da resistere alle sollecitazioni quotidiane e può essere pulito facilmente.

Il video riportato qui sopra indica invece come si usa il Motorola RAZR e quali sono le sue funzioni più rilevanti.

Il penultimo dei video si concentra invece sul potenziale del piccolo schermo esterno, che mostra notifiche e serve per controllare molte delle funzioni del telefono.

L’ultimo video invece si concentra sul tema della fotocamera, che sono curioso di provare per capire se Motorola sia riuscita a colmare il gap che fino ad oggi ha avuto rispetto alla concorrenza.

Partono quindi in questi giorni le prevendite in tutto il mondo, non vediamo l’ora di mettere le mani sul nuovo RAZR, per una prova approfondita nella vita di tutti i giorni.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.