Dai milioni di stand di IFA, emerge anche Crosscall Core-X3, la proposta più recente della singolare azienda francese, specializzata nella produzione di smartphone “corazzati”, unico concorrente sul mercato del marchio “CAT”.

Crosscall Core-X3

Parlo di azienda singolare, perché la storia è abbastanza curiosa: un imprenditore nel campo dell’edilizia francese, insoddisfatto dei prodotti sul mercato, ha deciso di costruirseli da solo, creando il marchio Crosscall.

Segni particolari: sono  protetti con certificazione IP67 o 68, indistruttibili quando cadono e nel caso di Crosscall Core-X3 c’è anche una soluzione che richiama quella dei Motomods di Motorola: sul retro del telefono c’è un contatto  magnetico “proprietario”, con tenuta extra forte, che apre infinite possibilità.

Crosscall Core-X3

Grazie al connettore X Link, potete infatti:

  • collegare una powerbank senza cavi
  • agganciare il telefono al supporto per la bicicletta
  • posizionarlo sul supporto in auto
  • caricarlo sulla propria docking station a casa o in ufficio

Tutto questo presuppone che vengano acquistati accessori proprietari compatibili con quel tipo di attacco, una sfida interessante per l’azienda.

crosscall Core-X3

Crosscall X3, il comunicato stampa

Per comunicare e condividere in tutti gli ambienti in completa libertà, Crosscall ha inventato uno smartphone la cui ambizione è quella di ottimizzare ulteriormente l’outdoor technology, elemento distintivo del brand, offrendo prestazioni di alto livello e una linea più accattivante. Resistenza, eleganza e originalità sono riunite in uno smartphone accessibile a tutti.

Il CORE-X3 è dotato di tutte le caratteristiche che lo rendono un dispositivo outdoor perfetto nelle condizioni e negli ambienti estremi:

  • Autonomia: la batteria da 3500 mAh, il sistema di ricarica rapida da 2,1 A, il processore studiato per raggiungere il miglior compromesso potenza-consumo e la modalità outdoor permettono di ottimizzare le funzioni dello smartphone a seconda dell’ambiente, consentendo lunghi spostamenti o addirittura fine settimana di escursioni in tutta serenità.
  • Resistenza: lo standard MIL-STD-810G, lo schermo corning Gorilla Glass 3, la struttura interna in magnesio e la protezione in TPU lo rendono uno degli smartphone più resistenti del mercato. È in grado di assorbire la maggior parte degli urti, sopportare variazioni termiche notevoli e prevenire i graffi durante le attività sportive, professionali o quotidiane.
  • Impermeabilità: lo standard IP68 lo rende ermetico alla sabbia e alla polvere e impermeabile a ogni tipo di liquido anche dopo una caduta. Resiste a un’immersione prolungata a bassa profondità ed è utilizzabile con le dita bagnate.

Nonostante il CORE-X3 continui con la tradizione dell’utilizzo outdoor, il nuovo modello persegue allo stesso modo anche l’evoluzione estetica desiderata dall’azienda francese che troverà più ampia espressione nei modelli futuri. 
È finita l’era dei design pratici, spazio ora a un’eleganza outdoor decisa. La forma più minimalista e le linee più eleganti di quelle dei suoi predecessori rendono il CORE-X3 uno smartphone che, rivolgendosi ai giovani, mantiene un carattere versatile e può essere utilizzato in ogni contesto e circostanza.
Adatto a tutti e facile da maneggiare, il nuovo smartphone Crosscall è rivestito di un materiale piacevole al tatto, studiato per evitare che scivoli di mano. Un guscio che si abbina perfettamente al suo nuovo colore “dark blue” dal gusto molto francese.
In generale, le specifiche rendono il CORE-X3, uno smartphone polivalente, adatto a tutti gli usi, volto a conquistare gli appassionati del brand e, in senso più ampio, gli sportivi, i professionisti ma anche i più giovani e tutti coloro che aspirano a libertà d’uso in ogni circostanza senza rinunciare allo stile e all’eleganza. 

Dotato della tecnologia X-LINK™, un sistema di connessione magnetica unico e integrato, il CORE-X3 moltiplica le sue capacità d’impiego grazie alla sua compatibilità con un ampio universo di accessori in continuo sviluppo, pensato per accompagnare l’utilizzo dello smartphone in qualsiasi contesto.
Esso può essere fissato con un gesto al manubrio della bicicletta con l’X-bike, può essere ricaricato o usato per trasferire dati con un semplice contatto magnetico tramite l’X-DOCK o ancora essere connesso via bluetooth alla cassa galleggiante X-WAVE…