Letto così può quasi far paura, ma in realtà non è  materiale da telefilm splatter o puntata da C.S.I.: secondo un report emerso oggi, Samsung ha brevettato una tecnologia da smartwatch per scansionare la struttura delle vene.

La novità sfrutta una tecnica nota da tempo ad FBI e CIA, chiamata “vascular scan”, basata sulla teoria che lo schema vascolare delle mani abbia una mappa unica esattamente come l’impronta digitale e l’iride.

samsung brevetto vascolare

Il brevetto andrà usato per Smartwatch ed è facile comprendere come funzioni vedendo l’immagine qui sopra! Da un lettore posto sul lato dell’apparato verrà scansionata un’area della mano.

samsung brevetto vascolare 2

Il dettaglio di quell’area servirà ad identificare chi indossa lo smartwatch, sfruttando una quantità di punti di verifica di gran lunga superiori a quelli forniti dall’impronta digitale o dall’iride.

Questo significa che Samsung metterà questa soluzione nel Gear S3? Dubito. Samsung, come ogni azienda di tecnologia, brevetta centinaia di soluzioni che poi non implementa e che non sfrutta a livello commerciale, quindi la probabilità che anche questa rientri nella lunga lista è elevata.

C’è anche un problema relativo al posizionamento. Per poter funzionare, questo lettore va installato in modo da poter leggere la mano sia che sia messo sul polso destro che sinistro. Come fare? Posizionarne due? Girare l’orologio, con ‘interfaccia che si rovescia? Non si può, perché i pulsanti sarebbero nel posto sbagliato.

Insomma, l’idea è forte, ma prima di vederla sul mercato passerà probabilmente del tempo, sempre che mai ci arrivi.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.