Esplodono le vendite nei giorni della pausa, per la prima volta anche nel segmento alimentare

Che rapporto ci può essere tra ecommerce e coronavirus? Per quale ragione le due realtà possono essere messe in correlazione?

Nei giorni dell’emergenza, mentre il retail tradizionale segna il passo, esplode la richiesta di servizi di commercio elettronico.

Per la prima volta cresce in modo esponenziale l’acquisto di cibo, fino a ieri marginale.

E’ un fenomeno che resterà a lungo o torneremo alla normalità passata l’emergenza?

Ma soprattutto, la crescita degli acquisti elettronici può traghettare e trainare anche il retail più tradizionale? 

ecommerce e coronavirus
Roberto Liscia, presidente Netcomm

Ne parlo con Roberto Liscia, presidente di Netcomm, l’associazione che raccoglie tutti i player del settore del commercio elettronico e con Samuele Fraternali, senior Advisor dell’osservatorio ecommerce B2C del Politecnico di Milano.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.