Perché Samsung Galaxy S9+ è il miglior telefono dell’estate secondo me? Cerco di spiegarvi il motivo della mia convinzione, che si basa soprattutto su un dettaglio, la fotocamera.

Il mondo degli smartphone Android è ricchissimo e oggi potete acquistare oggetti davvero incredibili, anche a prezzi super competitivi. Eppure ce n’è uno che secondo me eccelle, per il suo design, le sue caratteristiche tecniche anche se ha la pecca di una batteria non all’altezza della sua categoria.

Proviamo ad ignorare il prezzo, se possiamo.

Questo è un esercizio che a molti risulterà difficile: il web è fatto di bianco o nero, è la terra delle posizioni categoriche, in cui riuscire a costruire un confronto articolato è molto difficile, ma proviamo ad approfondire l’argomento senza posizioni pre-concettuali, cercando in primo luogo di svincolarci dal prezzo, che oggi è importante ma non fondamentale, se è vero ciò che dicono i dati riguardo alla fascia più importante del mercato.

Una percentuale elevata di prodotti è acquistata attraverso un’operatore e quindi il prezzo diventa un elemento meno rilevante, se è spalmato nel proprio contratto mensile.

Cerco di riassumere i miei pro e miei contro relativi al Galaxy S9+.

PRO

  • Fotocamera spettacolare
  • Waterproof
  • Samsung Pay
  • Display super leggibile

CONTRO

  • Batteria
  • Batteria
  • Batteria
  • Batteria

Ho ricordato di menzionare la batteria tra gli aspetti negativi del Samsung Galaxy S9+?  Se non l’ho fatto, ricordatemi di parlarvene! 😀 Non è  un problema drammatico, sia chiaro, non ci troviamo davanti ad una mancanza  estrema, ma sarebbe scorretto non evidenziare la pecca, che per me è anche l’unica che troverete su questo dispositivo.

La sfida delle meraviglie

Fatta chiarezza sulla batteria, non vi aspettate altre indicazioni negative da parte mia, perché trovo che con un po’ di autonomia in più questo potrebbe essere lo smartphone perfetto.

Per capire come sono arrivato ad esprimere questa preferenza, dovrei partire forse dalla lista di ciò che mi sono portato in vacanza, una specie di dream team con prodotti stupendi, tutti con un livello superlativo di qualità e con un concentrato di tecnologia che solo due anni fa sarebbe stato quasi impensabile.

La mia lista da capogiro comprendeva:

  • Samsung Galaxy S9+
  • Huawei P20 Pro
  • OnePlus 6
  • Google Pixel 2 XL
  • Xiaomi MiMix 2S
  • Moto Z3 Play

Con un malloppo così nello zaino, guardavo con circospezione chiunque si avvicinasse al bagaglio durante il controllo in aeroporto e appena arrivato a destinazione ho attivato la cassaforte disponibile, perché era un po’ come girare con un furgone portavalori sulle spalle.

Non credo serva sottolineare che accanto ai prodotti che ho elencato c’è sempre stato un Apple iPhone X, perché uso sempre due telefoni e uno di loro  è rigorosamente iPhone. 

Ok, ma perché Samsung Galaxy S9+?

Calma, calma di sto arrivando.  Siete in vacanza, che fretta avete di leggere?!? Datemi ancora qualche secondo del vostro tempo per svelare l’arcano. 

Parto dal fatto che sia waterproof, dettaglio che non tutti i prodotti offrono e che durante l’estate diventa per me essenziale.

Proseguo con il sottolineare che il software di Samsung Galaxy S9 è ad un livello di maturità estrema e troverete nello smartphone la stragrande maggioranza delle funzioni che usate di un telefono senza bisogno di installazione esterna.

Aggiungo il fatto che la fotocamera è per me la migliore in assoluto, perché se è vero che quando c’è buio fatica un po’ rispetto a Huawei P20 Pro, è altrettanto vero che i colori sono molto più fedeli alla realtà di quelli di Huawei, che “dopa” i colori con una saturazione per me eccessiva, che soddisferà l’occhio in un primo momento, ma svelerà i suoi trucchi se confrontate il risultato del vostro scatto con la realtà che vi circonda.

Scattata con Galaxy S9+

Vogliamo poi parlare dei video in super slow motion? Vi mostro come appare una clip girata con Galaxy S9+, con un attore d’eccezione, mio figlio, che girando questo video sembrava particolarmente convinto di ciò che stava facendo, ma voi concentratevi solo su ciò che accade dietro di lui!

Ecco la fotocamera per me è la vera ragione per preferire il Galaxy S9+  a tutto ciò che oggi c’è sul mercato; se è vero che con poca luce forse Huawei P20 Pro fa meglio, per quello che cerco io da uno smartphone la qualità degli scatti, la fedeltà dei colori, la brillantezza delle immagini catturate mi fa preferire di gran lunga questa soluzione alle altre disponibili. Il vero outsider è il Pixel 2 XL, che fa scatti superlativi.

Aggiungo un ulteriore dettaglio a quanto vi ho già indicato: Samsung Pay.

Samsung Pay in Italia
Samsung Pay

Ad oggi questo è l’unico smartphone Android che vi permette di pagare presso i POS senza installazioni esterne. Certo, non tutti i posti di vacanza in Italia sono ricchi di metodi di pagamento elettronici, ma rimane un punto di forza eccellente  poter uscire da casa con lo smartphone in tasca e poco più. Io questa estate, combinando Apple Pay e Samsung Pay ho vissuto con 5 euro in tasca e pagando quasi tutto in formato elettronico.

Ma perché allora vende poco?

Credo che oggi Samsung Galaxy S9 paghi lo scotto di assomigliare molto (esteticamente) al Galaxy S8 e di non essere riuscito a costruire una percezione di novità intorno alla doppia fotocamera ad apertura variabile. Funziona in modo eccellente, ma come lo spieghi all’utente che non è specializzato in questioni tecnologiche?  Molto più facile trasferire l’idea di 3 fotocamere che ha realizzato Huawei, non serve uno scienziato per capire il concetto, che è anche molto efficace. 

Vogliamo parlare del design da urlo?

L’occhio umano si abitua al bello, questo non sempre è un bene, perché il design di Galaxy S7, S8 e S9 sembrano cosa normale. In realtà la combinazione di schermo curvo, display con angoli smussati, con l’adozione di colori sempre originali sono una specie di capolavoro, che oggi forse stupisce meno perché ci abbiamo fatto l’abitudine, ma rimane una delle soluzioni più belle del mercato. Ecco un motivo in più per usare con orgoglio il Samsung Galaxy S9+.

Ma gli altri smartphone come sono?

Eccellenti, tutti. Il livello qualitativo medio è andato alle stelle rispetto al passato. Parliamo di smartphone con una dotazione tecnologica al top, che hanno davvero tutto quello che si può chiedere al proprio telefono, ma hanno tutti un motivo per cui trovo il loro uso meno adatto alle mie esigenze.

OnePlus 6

Ma sottolineo che sottolineo che voglio sottolineare che sono TUTTI prodotti che potete comprare ad occhi chiusi, seguendo l’istinto e pescando quello che vi piace di più. OnePlus 6 è velocissimo e la batteria sembra non finire mai, la fotocamera è un gradino sotto gli altri.

Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL ha una fotocamera da urlo, semplicemente strepitosa, ma nel design paga pegno rispetto a Galaxy, mentre Huawei P20 Pro, che ha tutte le cose al loro posto, ha un’interfaccia che fa perdere punti e che rimane il suo punto più debole.

Recensione Video Huawei P20 Pro
Huawei P20 Pro

Moto Z3 Play ha prestazioni ottime, ma 499 euro con il processore che presenta sono davvero troppe, mentre Xiaomi Mi Mix 2S paga invece pegno con la fotocmaera, che non tiene nemmeno lontanamente il passo della concorrenza.

Recensione Moto Z3 Play
Moto Z3 Play

Quanto costa oggi un Galaxy S9+?

Ha ancora senso acquistare oggi un Galaxy S9+? Sì, soprattutto se pensate che ora lo comprate a circa 650 euro in versione dual sim, basta cliccare QUI! Se invece volete la versione con una sola SIM, con un operatore, “bastano” 620 euro, trovate questa versione CLICCANDO QUI!

Io, comprando oggi un nuovo Galaxy S9, abbinerei uno dei nuovi accessori: le cover in tessuto sono bellissime, più forse di quelle in Alcantara, che non mi ispirano molta fiducia per la resistenza nel lungo periodo. La trama ad uncinetto è davvero top. Certo, acquistare una meraviglia di questo tipo e poi coprirla dovrebbe essere un reato, ma sappiamo quali e quante lacrime si versano in caso di caduta…

Quale è il vostro top dell’estate?