Oggi siamo concentrati su tutto ciò che abbiamo scoperto ieri sera a Cupertino e purtroppo dobbiamo rilevare che iPhone X esce di produzione, insieme ai modelli 6s e SE, che non saranno più prodotti.

Molti di voi ieri sera mi hanno chiesto se per iPhone X ci fosse all’orizzonte una riduzione di prezzo, purtroppo però la notizia ferale è che il prodotto uscirà dal catalogo ufficiale dell’azienda.

iPhone X esce di produzione
iPhone X

Questo non significa che sparirà immediatamente dal mercato, rimangono ancora le scorte da smaltire e questo potrebbe aprire opportunità di sconto interessanti, soprattutto legate ai canali che non sono direttamente gestiti da Apple, come la grande distribuzione elettronica.

Ma perché Apple ha deciso di eliminare iPhone X? Ciò che a volte è difficile da capire per i consumatori è invece molto lineare per le aziende: il cuore della questione è il margine.

Il costo di produzione di iPhone X non cambia se il prezzo di vendita scende, ma cambia il margine dell’azienda, che è un uno degli indicatori importanti dello stato di salute dell’attività.

iPhone X esce di produzione
iPhone 6s

Ecco perché è meglio rinunciare alla vendita e togliere dal catalogo iPhone X piuttosto che venderlo ad un prezzo più basso.

Negli anni passati, all’uscita del nuovo iPhone il vecchio veniva ribassato di 100 euro, ma in questo caso il posizionamento sarebbe stato sovrapposto a quello di iPhone XR.

Nella lista dei prodotti dismessi ci sono anche iPhone SE e 6s, scelta che però non ci sorprende, perché è semplicemente legata all’età dei prodotti.

iPhone X esce di produzione

Certo, è un peccato che iPhone SE non abbia un sostituto, perché rappresenta una soluzione originale ed economicamente vantaggiosa. Chissà che il futuro non ci porti qualcosa di nuovo in questo ambito.