Oggi incrocio volentieri tecnologia e medicina, perché secondo un dato in arrivo dagli Stati Uniti siamo così concentrati sull’ascolto delle telefonate da scambiare alcuni spasmi muscolare per vibrazione del telefono.

Si chiama “sindrome da vibrazione fantasma” e colpirebbe addirittura 9 persone su 10 tra i giovanissimi, praticamente una strage epidemica!

Il dato scende un poco, ma non di molto, nella categoria dei dottori, che si ferma a 7 su 10. Ma come si verifica il fenomeno?

Semplicissimo: i nostri muscoli hanno piccoli spasmi molto frequenti, ma soprattutto coloro che sono molto attenti all’arrivo delle telefonate o degli sms li scambiano per l’arrivo di chiamate sul telefonino, spesso tenuto in tasca.

Orai bisognerebbe andare anche oltre, con una domanda successiva: al di là del fatto che moltissime persone scambino i sintomi per un telefono che vibra, perché un numero così elevato di soggetti ne soffre? Su questo non ci sono ancora risposte, ma c’è un elemento che consola: se pensavate di essere pazzi perché sentite vibrare il telefono quando in realtà non accade, non siete soli! 🙂

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 commenti

  • mm… la cosa vale solo per i masculi, suppongo, che sono soliti tenerlo in tasca, perché ok che la borsetta a volte è come un’appendice di noi stesse, ma sarei piuttosto sorpresa se cominciasse ad avere spasmi muscolari! 😉
    (bello il nuovo sito!:) )

  • Quello che mi chiedo è: è il muscolo che replica la vibrazione con lo spasmo o è colpa ad esempio di eventuali radiazioni? (Lungi da me andare a creare una discussione infinita su assorbimenti di radiazioni, scie chimiche e alieni).

  • Eccone un altro….ne soffro da anni! Credevo fossero i Cell impazziti. Una sensazione stranissima, prendere il telefono in mano e scoprire che non è arrivato niente!