Il nuovo smartphone di OPPO rinnova la qualità dei top di gamma, leader in Cina

Lo sto provando intensamente in queste ore, vedrete a breve la sua recensione, ma intanto vi propongo le mie prime impressioni su OPPO Reno 10X.

Lo so, sono condizionato dal fatto che a me OPPO piace un sacco, perché ha proposte che non sono mai banali: se proviamo ad affiancare le loro proposte a quelle di molti concorrenti in arrivo dai paesi asiatici sono evidenti la superiorità del design e l’eleganza di alcune soluzioni estetiche.

Ho amato Find X, che ho trovato l’unico prodotto veramente originale del 2018, non è da meno Reno 10X, che racchiude una potenza incredibile e si stacca per il design da tutto ciò che offre oggi il mercato.

Display che non finisce mai

prime impressioni su OPPO Reno 10X

Quello che per me è un pregio assoluto, per altri potrebbe essere un difetto: OPPO Reno 10X ha una diagonale del display che è addirittura di 6.6 pollici, siamo ormai prossimi alla dimensione di un piccolo tablet di Amazon.

prime impressioni su OPPO Reno 10X

La fotocamera frontale “pop up” è bella da vedere, con la sua forma a pinna di squalo, ed è molto efficiente, perché anche con lo sblocco del volto sale in modo velocissimo e non cambia molto l’esperienza rispetto al sensore di impronte, che nel Reno 10X è sotto il display.

Sottolineo che si parla di un display AMOLED, con qualità dei colori spettacolari.

Fotocamere senza sporgenze

prime impressioni su OPPO Reno 10X

Questo è un pallino tutto mio, che forse non è così rilevante per molti anni, ma io ADORO le fotocamere senza sporgenza di OPPO Reno. Appoggiare il telefono e digitare sul display senza che ci sia la sensazione del tavolo del ristorante che traballa mentre si mangia, per me è un dettaglio importante.

Anche da vedere, sono estremamente più eleganti rispetto alle soluzioni con “protrusioni” a cui siamo abituati.

Fotocamera di ottimo livello

prime impressioni su OPPO Reno 10X

Sto provando solo da poche ore il Reno 10X, ho bisogno di più tempo per darvi informazioni che abbiano un senso sul dispositivo.

A prima vista, gli scatti mi sembrano buoni, anche quando c’è poca luce, mentre non so immaginare un’uso intenso dello zoom 10X, ma questo è dettaglio soggettivo.

Vi ricordo che la combinazione della fotocamera è 48 mpx + 13 mpx zoom + 8 mpx grandangolo.

Efficiente la fotocamera frontale, da 16 mpx, che scatta selfie molto ad effetto.

Capisco perfettamente che la valutazione dello scatto sia condizionata dal soggetto che ritrae, ma purtroppo le modelle erano tutte impegnate in attività più serie.

L’espressione era quella che OPPO Reno 10X ha catturato quando ho scoperto che davanti a me avevo 12 km di coda.

Devo ancora verificare come si comporti con i video, lo troverete nella prossima recensione.

Batteria

Poco più di 4.000 mAh, va alla grande perché in standby si scarica in modo davvero lento. Al contrario, la ricarica è velocissima, grazie allo standard VOOC 3.0.

In 30 minuti si arriva al 52% della carica complessiva, uno degli elementi distintivi del mondo OPPO rispetto alla concorrenza.

Riassunto dei capitoli precedenti

Bello da vedere, potente da usare, dotato di una fotocamera superlativa. Questi i primi rilievi che posso fare con l’uso di OPPO Reno 10X. Entra a pieno titolo nell’olimpo dei migliori.

A breve la recensione completa.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.