Tutto quello che c’è da sapere sulle novità presentate da Apple nel keynote a Cupertino

Si è celebrato il 10 settembre 2019 il rito del keynote di Apple per il mese di settembre, che ha portato le novità per la stagione più ricca dell’anno.

novità Apple 2019

Nell’ormai noto Steve Jobs Theatre di Cupertino, Tim Cook ha avviato l’evento più atteso dagli amanti di Apple parlando di App Store e del nuovo servizio Apple Arcade.

I dettagli su Apple Arcade

novità Apple 2019

Il nuovo servizio in abbonamento, permetterà di scaricare giochi di ogni tipo direttamente sullo smartphone con cui giocare fino a che l’abbonamento sarà attivo.

Uno dei partner importanti del nuovo servizio sarà Konami, che ha annunciato una versione dedicata di Frogger, che sarà un’esclusiva di Apple Arcade.

novità Apple 2019

Anche Capcom ha presentato le novità che saranno presenti su Apple Arcade, tra cui un gioco sviluppato nel mondo sottomarino, i cui suoni e la cui musica sono stati registrati sott’acqua perché fossero realistici.

Tra gli studios che hanno realizzato titoli offerti in esclusiva su Apple Arcade c’è anche Annapurna, che ha realizzato un titolo la cui giocabilità è basata sull’uso con smartphone e tablet.

Insomma, quella di Apple Arcade è una scommessa che viene giocata con pezzi da 90, ovvero i principali studi di produzione che arricchiranno il servizio disponibile dal prossimo 19 settembre.

Apple Arcade costerà 4.99 dollari mese per l’intera famiglia.

AppleTV+

Un altro servizio importante, di cui si parla da tempo e che arriverà a breve sugli smartphone è AppleTV+; un nuovo concorrente di Netflix, che porterà produzioni originali su smartphone, tablet e sui televisori compatibili.

Oggi Apple ha presentato il trailer di una nuova serie chiamata See, una delle prime proposte originali per coloro che si abboneranno ad AppleTV+

novità Apple 2019

Il nuovo servizio arriverà il 1° novembre al prezzo di 4.99 dollari, per l’intera famiglia.

novità Apple 2019

Chi comprerà un iPad o un iPhone, avrà un anno di abbonamento in regalo.

iPad

Non è mancato un annuncio dedicato ad iPad, a cui è dedicato il nuovo software iPadOS che debutta proprio in queste ore.

Oggi è stata presentata la settima generazione di iPad 9.7 pollici; ora il display è da 10.2 pollici con tecnologia retina, ovvero con un display con 3.5 milioni di pixel.

Nel nuovo iPad c’è il processore A10 Fusion, ma anche il nuovo smart connector, che permette di connettere una cover con tastiera e potenzia il nuovo iPad.

Anche il nuovo iPad 10.2 è compatibile con iPadOS come era prevedibile che fosse.

Con iPad OS ci saranno un sacco di novità interessanti, tra cui la nuova tastiera flottante che si potrà usare con il pollice.

Il video editor sarà più potente e ci sarà un’ulteriore miglioramento dell’uso di Apple Pencil.

Il nuovo iPad verrà costruito con il 100% di alluminio riciclato. Negli Stati Uniti costerà 329 dollari, da noi aspettiamoci almeno 399 euro. In Italia sarà in vendita a partire da 389 euro.

Si può ordinare da oggi, arriverà il prossimo 30 settembre.

Apple Watch

Nella grande abbuffata di Apple di oggi, c’è stato spazio anche per Apple Watch.

Prima di presentare novità di tipo hardware, Apple ha mostrato video di persone che hanno raccontato la loro esperienza con Apple Watch, grazie a cui hanno migliorato la propria e in alcuni casi risolto condizioni mediche critiche grazie all’allerta relativa al funzionamento del cuore.

Apple Watch sta contribuendo alla ricerca nel campo della salute, come ha raccontato oggi la stessa Apple sul palco.

Grazie ai dati (anonimi) di Apple Watch sono stati realizzati studi sui disturbi dell’udito e sugli effetti del ciclo femminile. Non solo, perché con l’associazione americana del cuore è stato realizzato uno studio sul funzionamento del cuore e il movimento.

Grazie ad una nuova App, chiamata Apple Research si potrà contribuire alle ricerche, mantenendo i dati anonimi. Apple Research sarà distribuita entro la fine dell’anno in USA.

In occasione del keynote di Apple, è stata lanciata la nuova generazione di Apple Watch, la quinta, la cui novità fondamentale è il display che è sempre acceso.

Le watch faces sono sempre disponibili e visibili, senza mai spegnersi. Tutto questo grazie al nuovo display LTPO che può avere un refresh da 60 a 1 hz, il che riduce drammaticamente i consumi.

Nonostante il display sempre acceso, la batteria avrà la stessa durata.

Non solo: nel nuovo Apple Watch ci sarà anche una bussola, che darà un sacco di informazioni, utili soprattutto quando ci si muoverà a piedi nelle mappe per capire esattamente dove si sta andando.

novità Apple 2019

C’è sempre la rilevazione delle cadute, a cui viene aggiunta la chiamata di emergenza internazionale, che funziona in più di 150 paesi.

novità Apple 2019

Anche Apple Watch viene costruito con il 100% di alluminio riciclato. Ci sarà un modello in acciaio e una nuova versione in titanio.

Ma non solo, perché Apple Watch serie 5 sarà disponibile anche in ceramica, ma ci sarà anche una nuova versione Nike, a cui si affiancano due modelli marchiati Hermes.

novità Apple 2019

Negli Stati Uniti costerà 399 dollari nella versione GPS, 499 nella versione cellulare, arriverà nei negozi il prossimo 20 settembre, in Italia il prezzo sarà a partire da 459 euro. La versione LTE costerà 559 euro.

La serie 3 di Apple Watch sarà ora venduta a partire da 199 dollari.

iPhone 11

Dite la verità: non avreste mai sperato di arrivare al momento di iPhone! E invece ci siamo: Tim Cook sul palco ha pronunciato la parola magica che ha scatenato l’euforia generale dentro lo Steve Jobs Theatre.

iPhone Xs Max e iPhone Xr hanno riscosso un tasso di gradimento del 99%, il più alto mai registrato sul mercato.

La previsioni erano corrette: il nuovo iPhone 11 ha una sorta di mattonella sul retro, con due fotocamere.

iPhone 11 ha sei colori diversi, con un display da 6.1 pollici, con wide color gamut, true tone display e viene caratterizzato da audio stereo con il supporto di dolby atmos.

La fotocamera combina un sensore principale da 12 mpx con un grandangolo con apertura da 120 gradi.

Sarà possibile modificare le foto scattate con l’editor avanzato, ma le foto saranno anche migliorate dall’intelligente artificiale, che verrà aiutata dalla potenza dello smart HDR.

Ci sarà un nuovo effetto per le foto ritratto con il bianco e nero e ci sarà la modalità notturna che entrerà in funzione automaticamente.

I video potranno essere girati con il sensore principale o con l’ultra wide, con la stessa qualità e capacità di ripresa, con colori accuratissimi e l’abituale stabilizzazione a cui Apple ci ha abituati.

Sarà possibile anche usare lo zoom e passare da una camera all’altra mentre si gira, oltre a girare video in 4K a 60 frame al secondo.

Ci sarà anche una nuova opzione chiamata Quick Take. Basterà tenere premuto il pulsante di scatto per passare alla modalità ripresa video.

La fotocamera frontale è ora da 12 mpx e gira video in 4k, ma anche slow motion con qualità superlativa. Sono i nuovo Slo-Mo Selfies, per Apple “slofies”.

iPhone 11 sarà alimentato dal nuovo processore A13 Bionic, che migliora un processore già incredibilmente potente; secondo i benchmark è il processore più veloce del mercato.

La GPUè due volte più potente delle altre soluzioni oggi disponibili.

La batteria di iPhone 11 offrirà 1 ora in più di batteria rispetto ad iPhone XR.

Ci sarà anche il supporto al wifi 6, per collegamenti più stabili e più efficienti alle reti domestiche e quelle dell’ufficio.

Nella foto qui sora vedete riassunti i dettagli più rilevanti sul nuovo iPhone 11.

Negli Stati Uniti iPhone 11 costerà 699 dollari. In Italia il prezzo parte da 839 euro, ma si potrà comprare anche a rate da 26 euro mese.

iPhone 11 Pro

Il nuovo iPhone 11 Pro, nella sue versione definitiva mostrata oggi, è di gran lunga più accattivante di quanto potesse sembrare dalle immagini trapelate nei giorni scorsi.

Ci saranno nuovi colori, midnight grey, space grey, silver and gold.

Il display OLED avrà un contrasto 2.000.000:1, con un’efficienza energetica migliorata del 15%, ci sarà la stessa tecnologia usata per costruire i display di Macbook Pro.

Il nuovo schermo verrà chiamato Super Retina XDR.

Ci sarà suono stereo, con supporto a Dolby Atmos.

Il processore A13 Bionic è migliorato in tutti i suoi aspetti, grazie all’ottimizzazione di tutti i dettagli.

Il machine learning sarà usato in tutti i processi del telefono, per supportare gli utenti e migliore la prestazione del telefono che potrà fare un trilione di operazioni al secondo.

A 13 Bionic ha un processo da 7 nm, di seconda generazione, con 8.5 miliardi di transistor impacchettati dentro il processore.

La batteria sarà migliorata dall’efficienza dei 4 core usati più spesso.

I diversi core risparmieranno dal 30 al 40% della batteria, con una maggiore velocità nell’esecuzione dei task.

La fotocamera ha una nuova funzione chiamata Deep Fusion, che è resa possibile dalla potenza del processore, che analizza pixel per pixel le immagini per ottimizzarle.

Le tre diverse camere girano video 4K con 60 frame al secondo, il risultato mostrato da Apple durante il keynote è semplicemente eccezionale, bisogna capire se anche la mai mano da incapace saprà fare lo stesso.

Da quanto mostrato oggi, uno dei dettagli più impressionanti è la stabilizzazione delle immagini.

Le tre fotocamere possono essere scambiata in tempo reale, con una combinazione dei colori, dell’esposizione e della tonalità dei colori che rende invisibile il passaggio da una fotocamera all’altra.

L’editor di video sarà estremamente più potente.

Apple ha mostrato un’applicazione per la creazione di video davvero superlativa, si chiama FiLMiC, di cui è stato mostrato il lavoro fatto con iPhone.

La app è in grado di registrare i flussi delle diverse fotocamere, registrandole contemporaneamente per effettuare il montaggio successivamente, come se si avessero più camere disponibili.

Vero, forse non è l’iPhone più bello di sempre, ma come in tutti gli iPhone che abbiamo conosciuto è la sostanza che fa la differenza, anche se molte delle opzioni presentate oggi non le userete mai.

Difficilmente girerete video usando le tre fotocamere contemporaneamente, ma avete la certezza che ognuna di essere avrà una qualità di ripresa al top, a differenza di molti altri dispositivi in cui il sensore principale è strepitoso, mentre gli altri sono di rincalzo.

Leggerete che ci sono smartphone con un hardware più potente, ma difficilmente ne troverete uno con cui farete le stesse cose con la stessa facilità.

E’ la solita lotta tra i diversi mondi di iOS e Android: dal mio punto di vista uno non è necessariamente migliore dell’altro, ma di sicuro sono molto diversi e offrono un diverso approccio alla costruzione dello smartphone.

iPhone 11 Pro costerà 999 dollari, il modello Max 100 dollari in più, aspettiamoci un prezzo più alto in Italia, ovvero 1.189 e 1.289 euro rispettivamente.

Ma si potrà comprare anche a rate: 36 euro per il modello iPhone 11 Pro e 40 euro mese per iPhone Pro Max.

iPhone XR scenderà a 599, mentre iPhone 8 sarà venduto a 499 dollari. Prezzi americani.

Gli Apple Store

Prima di chiudere l’evento, Tim Cook ha lasciato il palco per entrare nel tema degli Apple Store, dove sarà possibile personalizzare gli Apple Watch con una combinazione infinita tra cassa dell’orologio e cinturini.

In molti paesi sarà possibile fare una permuta dei vecchi iPhone e anche ottenere un finanziamento direttamente da Apple per l’acquisto di un nuovo telefono.

Il 20 settembre, con il lancio del nuovo iPhone, riapre uno dei negozi più iconici del mondo, il nuovo Apple Store della quinta strada, che diventerà il più grande nel mondo.

Credo che possa bastare.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento