LG al CES 2019 ha dato un nuovo impulso alla sua leadership indiscussa nel mondo delle TV OLED, con la presentazione di un oggetto che potrebbe piacere anche a chi non è grande appassionato di tecnologia, la TV che si arrotola e scompare, ovvero il modello OLED TV R.

Lo scorso anno è stato presentato un dispositivo simile, proprio al CES 2018, ma era un prototipo e sembrava quasi una proiezione dal futuro, uno di quegli oggetti che servono per fare un po’ di sano esibizionismo e poi scompaiono nel nulla.

TV che si arrotola

E invece LG ha portato a Las Vegas dopo solo un anno il modello pronto per il mercato, dove approderà nel prossimo mese di marzo.

Bello, bellissimo, siete pronti per fare una magia dentro casa? Premendo un pulsante, lo schermo sparirà completamente ma la base del sistema servirà per consumare contenuti audio, con audio di alta qualità.

TV che si arrotola

Io, oltre alla TV da arrotolare, vorrei anche una delle case usate per le immagini promozionali. Sceglietene voi una a caso, non mi formalizzo…

TV che si arrotola

LG al CES: il comunicato ufficiale

LG Electronics presenta la nuova generazione di televisori al CES 2019 con l’introduzione del primo TV OLED arrotolabile al mondo. LG SIGNATURE OLED TV R (modello 65R9) ridefinisce il concetto di TV con un design a forma variabile reso possibile solo attraverso la tecnologia OLED leader del settore. Opera d’arte ingegneristica, il TV arrotolabile di LG vanta qualità visive e sonore senza pari, e permette ai clienti di progettare il loro spazio visivo con infinite possibilità.

Dall’inizio dell’era moderna le dimensioni degli schermi televisivi aumentano costantemente insieme alla risoluzione, e i consumatori chiedono un’esperienza di visione sempre più immersiva. Il compromesso arrivò sotto forma di un grande rettangolo nero che domina la stanza quando il TV non è in uso, mentre i proiettori più avanzati non sono mai stati in grado di fornire il contrasto e i neri profondi richiesti dai consumatori. Nel tentativo di rendere i televisori di grandi dimensioni meno invasivi, i produttori hanno gareggiato per creare schermi sempre più sottili, concentrandosi su design il ​​più discreti possibile.

Con l’introduzione dell’LG SIGNATURE OLED TV W dello scorso anno, LG ha cambiato il concetto di TV, concentrandosi sulla semplicità dello schermo. Soprannominato wallpaper, questo modello di TV LG ha dato prova che un televisore può garantire contemporaneamente ottime performance, sottigliezza e bellezza, ma l’ultimo sforzo di LG porta questo risultato a un livello completamente nuovo. LG ha infatti creato un TV con il display che sembra apparire e scomparire magicamente, un’innovazione rivoluzionaria che sfida la logica dei TV conosciuti finora. La “R” del nuovo LG SIGNATURE OLED TV R sta a significare una rivoluzione nell’home entertainment e una ridefinizione dello spazio attraverso la sua capacità di srotolarsi e arrotolarsi al semplice tocco di un pulsante

TV che si arrotola

Un TV OLED arrotolabile è un vero punto di svolta, liberando gli utenti dai limiti dei muri e permettendo loro di arredare il proprio spazio – che non ha più bisogno di essere riservato a tempo pieno per il TV – in maniera ancora più personale. Il fatto che LG SIGNATURE OLED TV R possa trasformarsi per offrire tre diverse opzioni di visualizzazione – Full View, Line View e Zero View – consente ai clienti di utilizzare il TV in modi che erano impensabili prima dello sviluppo della tecnologia OLED.

In Full View, LG SIGNATURE OLED TV R offre un’esperienza visiva su grande schermo con la piena estensione di contrasto, profondità e realismo che sono diventati sinonimo dei televisori LG. La qualità di immagini e suoni AI generati dal processore smart di seconda generazione α (Alpha) 9 di LG e dall’algoritmo di deep learning, pongono questo televisore mozzafiato in una classe a sé. Gli utenti possono usare la loro voce per svolgere attività tramite Amazon Alexa, una nuova aggiunta alla gamma TV AI di LG nel 2019, così come anche il supporto per Apple AirPlay 2 e HomeKit. Grazie ad AirPlay 2, gli utenti potranno facilmente riprodurre sul loro LG SIG-NATURE OLED TV R video da iTunes e altre app video, ma anche musica e foto direttamente dai propri dispositivi Apple. Con il supporto Apple HomeKit, i clienti saranno in grado di controllare la loro LG TV utilizzando l’app Home oppure chiedendo a Siri.

Line View permette a LG SIGNATURE OLED TV R di essere parzialmente srotolato, consentendo la gestione di attività specifiche che non richiedono lo schermo TV completo. Con la funzione Line View, gli utenti possono scegliere tra funzioni come Clock, Frame, Mood, Music e Home Dashboard. Attraverso la modalità Clock è possibile controllare l’ora e il meteo a colpo d’occhio, con la modalità Frame si può godere di foto di famiglia condivise da uno smartphone, mentre la Mood mode crea un’atmosfera più rilassante.

In Zero View, tutti i 65 pollici del LG SIGNATURE OLED TV R diventano nascosti, lasciando agli utenti la possibilità di godere della musica e dei contenuti audio attraverso il sistema Dolby Atmos a 4.2 canali e 100W con front-firing. Le caratteristiche premium sono evidenti anche nel design, con l’alloggiamento in alluminio spazzolato e la copertura degli speaker realizzata in lana di alta qualità, disegnata dalla danese Kvadrat.