LG potrebbe diventare un fornitore di Samsung e per molti questo potrebbe sembrare un paradosso, ma sappiamo che le divisioni “di bandiera” si fermano davanti agli zeri messi dopo i numeri.

Non è una novità, lo sappiamo, perché Samsung fornisce componenti alla super rivale Apple e nonostante ogni anno si riproponga la telenovela di un cambio di direzione e di un nuova scelta di fornitori da parte degli americani, i coreani fatturano un sacco di soldi fornendo i processori per iPhone.

Allo stesso modo, ora LG Innotek potrebbe fornire a Samsung una nuova soluzione tecnologica, di cui sta per partire la produzione di massa, si chiama “2 metal chip-on-film”, ovvero un componente usato per unire display e circuiti o processore in uno smartphone.

Questa soluzione è flessibile e quindi può essere usata anche su schermi curvi, come quelli che Samsung adotta per il modello Edge che ben conosciamo e quindi potrebbe essere sfruttata per il prossimo Galaxy S8, su cui i progettisti lavorano proprio in queste settimane.

Non c’è alcuna ufficialità su questo tema, ma solo qualche parola di un dirigente di Samsung che ha svelato come l’azienda stia cercando nuovi fornitori per stabilizzare e diversificare la catena di montaggio per i prossimi Galaxy.

Sempre curioso vedere questi incroci tra aziende che nelle nostre menti sono acerrime nemiche.