LG G6 arriverà sul mercato prima di Galaxy S8, secondo i rumors che oggi arrivano dalla Corea, dove le due principali aziende di tecnologia si preparano a nuove sfide.

Ne abbiamo parlato a più riprese, non credo che questa sarà l’ultima: lo scorso anno LG G5 non ha rispettato le previsioni di vendita e l’azienda non è esente da responsabilità.

Non ha saputo “controllare” le attività del rivale, è arrivata sul mercato con un prodotto molto meno sexy (seppur valido), lo ha fatto ad un prezzo proibitivo (per la percezione di LG) e come se non bastasse lo ha messo in vendita un mese dopo il concorrente, che nel frattempo aveva fatto piazza pulita intorno a sé, abbattendo qualunque tipo di competizione.

In aggiunta, ha giocato tutta la promozione su temi che forse si sono rilevati poco interessanti per il grande pubblico: inevitabile che il risultato complessivo fosse di gran lunga sotto le aspettative.

Io l’ho scritto più volte: dal mio punto di vista, LG G5 è un oggetto strepitoso, funzionale, bello da impugnare, comodo da sfruttare in tutti i suoi aspetti, in particolare per la migliore soluzione fino ad oggi presentata di doppia fotocamera.

Il design, parzialmente rovinato dal taglio orizzontale del modulo intercambiabile, se fosse stato in versione “unibody” sarebbe stato bellissimo nel suo approccio minimal.

E non sottovalutiamo il fatto che il G5 sia stato il primo prodotto non Google a ricevere Android 7.0, segno di un impegno fortissimo di LG nello sviluppo del software.  Aggiungo che l’interfaccia utente di G5 è una delle migliori in assoluto.

Insomma, se nel marketing ci sono state lacune piuttosto evidenti, sul fronte del prodotto il G5 è stato un salto in avanti pazzesco rispetto a G3 e G4, confido che il prossimo sia un’ulteriore evoluzione in questa direzione.

Anche quelli di LG, ovviamente, sanno come è andato l’anno 2016 e si preparano ad un 2017 all’attacco, con una prima azione importante: il nuovo smartphone arriverà prima del concorrente di Samsung.

Basterà per imporsi sul mercato? ovviamente no, ma è un buon punto di partenza. Il nuovo G6 dovrebbe avere un design rivoluzionato rispetto al G5, con una combinazione di metallo e vetro, l’adozione di carica wireless e forse anche quella di scanner per l’iride.

A quanto pare, Samsung sarà costretta a spostare ad Aprile l’arrivo del nuovo Smartphone, per alcuni problemi riscontrati in fase di progettazione e per la fornitura di alcuni componenti.

LG potrebbe approfittarne per uscire proprio tra fine febbraio ed aprile, la ciliegina sarebbe un prezzo aggressivo, per contenere anche la concorrenza di Huawei.

Succederà davvero questo?