Sarà possibile oscurare destinazioni e ricerche dentro Google Maps

Per chi ama la completa gestione della propria privacy sarà piacevole sapere che presto ci sarà una modalità incognito su Google Maps.

Questo significa che sarà possibile “oscurare” rispetto alla curiosità di Google le proprie ricerche fatte dentro la app e anche le destinazioni per cui si chiedono indicazioni, che non compariranno nella cronologia.

Alcuni utenti hanno già ricevuto il nuovo servizio, che come spesso avviene con Google sarà distribuito in modo progressivo, prima o poi potrebbe capitare anche a voi.

La descrizione offerta è questa:

Usa la modalità di Navigazione in Incognito quando non vuoi che la tua attività, come i luoghi che cerchi o raggiungi, venga salvata sul tuo account Google.

Tutto sommato, non è complicato comprendere le dinamiche, che sono le stesse della navigazione in incognito di Google Chrome.

Per attivare la modalità in incognito basterà cliccare sulla foto profilo in alto a destra e scegliere l’opzione dedicata.

A quel punto l’applicazione avrà una barra nera nella parte superiore e potrete andare ovunque senza lasciare (quasi) traccia.

Attendiamo l’arrivo sui nostri telefoni.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.