Un’indagine tra gli utenti italiani ci svela quali sono le app più usate

Quante app nello smartphone degli italiani? Quante ne usiamo ogni giorno? Ma soprattutto quali sono quelle davvero utili? Ce lo dice Trainline, che ha svolto un’indagine tra gli utenti italiani e poi ha chiesto un consiglio per tenerle in ordine ad una specialista.

Sabrina Toscani è una professional organizer ed è la fondatrice di Organizzare Italia, ha organizzato alcuni consigli importanti per tenere in ordine lo smartphone.

Trainline, invece, è la app per acquistare i biglietti del treno di qualunque operatore in qualunque posto d’Europa. Per me è la app ufficiale per il treno, che si usa su Android e iOS, nel caso di Apple si paga anche con Apple Pay.

Le ultime ricerche ci dicono che usiamo circa 9 app ogni giorno, mentre arriviamo mediamente ad aprire circa 30 app nel corso di un mese.

Ma quante app usiamo?

Escluse quelle per i social network, per il 53% degli italiani le app utilizzate quotidianamente si contano sulle dita di una mano. Dato che non sorprende se si considera che un quarto delle app presenti sul proprio smartphone sono state utilizzate solo una volta negli ultimi sei mesi.

Al di fuori di app di messaggistica e social network (considerate essenziali al pari della funzione “Chiamata”), il 54% degli italiani considera infatti le app di meteo must-have (percentuale che per gli over 55 arriva addirittura al 67,4%).

Subito dopo si posizionano le app per ascoltare musica al 52,9% (dato che per i ragazzi dai 16 ai 24 anni raggiunge anche qui il 67,3%), mentre le app di viaggio risultano fondamentali per il 38,1% (più del 43% se si considerano invece gli italiani dai 35 ai 44 anni di età).

Anche la sovrapposizione di app diverse con scopi simili, se non addirittura uguali, risulta essere un trend rilevante tra i rispondenti: il 66% degli italiani afferma infatti di avere sul proprio smartphone almeno 2 app che svolgono la stessa funzione, denotando quindi il bisogno di una metodo organizzativo e di riordino anche per ciò che riguarda il proprio telefono.

Anche per i viaggi le app sono fondamentali. il 79,3% degli italiani ritiene infatti che siano necessarie in media 3 app per l’organizzazione di un viaggio di piacere, in particolare app per la prenotazione del pernottamento, la pianificazione dell’itinerario e, non ultimo, per l’acquisto di biglietti di treno, aereo o pullman e gestione in tempo reale del viaggio.

Come tenere in ordine il telefono?

La confusione digitale è meno evidente del disordine negli spazi ma forse più subdola. Il nostro smartphone può contenere un gran numero di app prima di essere messo in crisi e si può aumentarne le capacità con nuovi Giga di memoria” prosegue Sabrina Toscani

“Eliminare il superfluo, e quindi cancellare le app inutilizzate, dona una sensazione di leggerezza perché ciò che era pieno di improvviso si svuota, lasciando spazio al nuovo che altrimenti non troverebbe posto. Anche i nostri sistemi organizzativi ne traggono beneficio, perché subiscono meno pressioni e di conseguenza risulta più facile organizzarsi”

E il vostro telefono come è messo? Siete ordinati o il caos digitale ha preso il sopravvento?

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.