Una Power Bank con ricarica senza filo, in grado di alimentare tre dispositivi contemporaneamente

Torno ancora sul tema power bank con la recensione Anker PowerCore 10K wireless, un prodotto super cool per chi ha un telefono con carica senza fili.

Probabilmente conoscete già Anker, azienda che produce accessori di altissima qualità, oltre ad avere una linea di prodotti per la casa, dagli aspirapolvere smart alle videocamere di sicurezza, a cui si affianca anche un portfolio di proiettori portatili di qualità eccellente.

Anker PowerCore 10K Wireless è una Power Bank da 10.000 mAh, in grado quindi di ricaricare il vostro smartphone dalle 2 alle 3 volte, a seconda della sua capacità, ma si caratterizza soprattutto dalla sua capacità di ricaricare anche senza fili.

Recensione Anker PowerCore 10k Wireless

PowerCore 10K wireless supporta infatti lo standard QI, oggi presente su moltissimi prodotti, dai più recenti iPhone, ai Samsung top di gamma, passando per i migliori smartphone di LG e Huawei.

QI è diventato di fatto lo standard condiviso e quindi c’è pieno compatibilità con un numero elevatissimo di smartphone.

PowerCore 10K Wireless è in grado di erogare una ricarica wireless a 5W, quindi la versione più lenta, mentre attraverso il cavo eroga fino a 12W. Se si collegano più dispositivi contemporaneamente, la capacità viene divisa tra i diversi prodotti connessi.

Una delle caratteristiche di PowerCore 10K Wireless è infatti quella di poter caricare contemporaneamente uno smartphone grazie al caricatore senza fili e altri due usando invece i cavi, fino ad un massimo di tre prodotti caricati contemporaneamente.

Il tempo di ricarica dipende dal caricatore che viene usato, accetta comunque una ricarica discretamente veloce con caricatori fino a 10W di potenza.

E’ però interessante sapere che PowerCore 10K può caricare i dispositivi mentre a sua volta si ricarica.

Recensione Anker PowerCore 10k Wireless

Si ricarica grazie ad un connettore USB Type-C, che è una scelta azzeccatissima, visto che altre Power Bank usano invece ancora la presa MicroUSB.

Anker PowerCore 10K Wireless pesa 299 grammi, in linea con i prodotti dalle stesse caratteristiche, con un ingombro di 14.5 x 7.2 x 1.2 cm, anche in questo caso simile a quello di altri prodotti paragonabili a questo.

Il prezzo è discreto, parliamo di 39,99 euro, che oggi è quasi identico a quello del modello Samsung, che si compra ad un prezzo intorno ai 41 euro.

La versione di Samsung, però, carica al massimo due prodotti contemporaneamente, contro i tre di Anker.

PowerCore 10K Wireless ha quindi due uscite USB, una piattaforma per la ricarica wireless, un ingresso per la ricarica USB Type-C, un pulsante di accensione su un lato e indicatori led di carica/capacità residua sul lato opposto.

Recensione Anker PowerCore 10k Wireless

Se avete un telefono con ricarica wireless, questa è la power bank per la vostra estate. Se vi piace, la trovate su Amazon, cliccando qui!

Qui sotto trovate il riassunto della recensione Anker PowerCore 10K Wireless, ma anticipo che l’esperienza d’uso è positiva.

Anker PowerCore 10K Wireless
  • Design
  • Capacità
  • Standard di ricarica
  • Peso
  • Ingombro
4

In poche parole

Non è la power bank più capiente, ma Anker PowerCore 10K wireless offre la carica senza fili e quella simultanea fino a 3 dispositivi. Super comoda in chiave estiva se si hanno smartphone con ricarica wireless.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.