Un accessorio piuttosto singolare, che si combina con gli altri dispositivi di sicurezza Arlo

Non vi nascondo che per preparare la recensione Arlo Security light ho dovuto prima di tutto capire il concetto con cui è stato realizzato questo accessorio.

A memoria non ricordo un altro prodotto sul mercato con questo tipo di caratteristiche: è una “lampada” a batteria, che ha una certificazione IP 65 per il funzionamento anche sotto sole e pioggia.

recensione Arlo Security light

E’ in grado di funzionare anche completamente senza fili, rileva i movimenti e si collega alla rete grazie ad un piccolo hub da collegare alla rete elettrica con cui comunica in modalità wireless.

Detto così, sembra complicatissimo, in realtà è tutto molto semplice: nella confezione c’è un cubetto che si collega alla rete elettrica, quindi la lampada che può funzionare anche a batteria e un supporto a muro molto comodo per posizionare la luce dove è più comoda.

recensione Arlo Security light

Il principio di funzionamento è quello di illuminare una zona dove magari non c’è rete elettrica: l’illuminazione si attiva quando si avverte un movimento, oppure in orari predefiniti, piuttosto che dal tramonto all’alba.

Arlo Security Light è capace di dialogare con le videocamere di sicurezza della famiglia Arlo e di innescare la registrazione di queste ultime quando rileva un movimento.

Un altro dettaglio singolare è che la luce emessa da Arlo Security Light può essere bianca, oppure di un colore a propria scelta, può essere fissa o lampeggiante e attraverso l’applicazione di gestione si può governare addirittura il fascio luminoso prodotto, evitando di portare la luce dove non dovrebbe arrivare.

Per farvi un esempio, io ho posizionato Arlo Security Light in cantina, dove a volte può essere scomodo cercare l’interruttore della luce, programmando la sua accensione quando viene rilevato un movimento.

Contestualmente all’accensione della luce, viene anche inviata una notifica allo smartphone, perché in alcuni casi in cantina potrebbe esserci qualcuno di diverso da me.

All’occorrenza, l’illuminazione può essere attivata anche manualmente, opzione utile quando vengono disattivati gli automatismi.

recensione Arlo Security light

A proposito di controllo automatico: ci sono quattro modalità di funzionamento, la prima è quella con cui si rileva sempre il movimento.

Una seconda modalità è quella che prevede di disattivare il monitoraggio, una terza si basa invece su una programmazione oraria, l’ultima invece sulla nostra posizione.

Il monitoraggio si attiva quando ci si allontana da casa e viceversa.

Installazione, configurazione e gestione di Arlo Security Light sono semplici ed immediate, questo è un dispositivo che può essere molto utile per il monitoraggio e l’illuminazione di zone dove portare l’alimentazione elettrica può essere complicato.

La batteria, a seconda del tempo di accensione giornaliero, può durare diversi mesi con una sola carica.

Prezzi e disponibilità

Arlo Security Light è disponibile in Italia, ma non è facilissimo trovarla. Da tempo Amazon la segnala come non disponibile, ma con rapida ricerca on line si possono trovare alcune opzioni di acquisto a circa 120 euro.

Recensione Arlo Security Light, conclusioni

Questo dispositivo è davvero singolare e non è secondo me scontato che possa essere adatto a tutti.

Ma in alcune specifiche situazione è un prodotto che si può classificare come unico. L’illuminazione di aree esterne, come i vialetti di accesso o le aree antistanti posti auto dove non c’è già un punto luce sono la condizione ideale per il suo utilizzo.

Io ne ho posizionate due nel cortile di casa, dove c’erano punti bui ma non c’era possibilità di far arrivare l’energia elettrica.

Un investimento con un rapporto costo beneficio inarrivabile!

Arlo Security Light
  • Design
  • Batteria
  • Facilità di installazione
  • Facilità di configurazione
  • Facilità d'uso
4.2

In poche parole

Una luce di sicurezza che si attiva con il movimento e può funzionare anche senza fili, sotto il sole o la pioggia.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.