Collegati
Su

Recensione BlitzWolf BW-ES2: Earphone economiche DualDriver

YOUREVIEW: è lo spazio con le recensioni di chi legge, può partecipare chiunque!

Oggi andiamo a recensire le cuffie del produttore BlitzWolf, esattamente il modello BW-ES2. Un paio di cuffie economiche che cercano di fare le “grandi” grazie all’implementazione del doppio driver dinamico, implementazione di solito presente su cuffie di fascia di prezzo molto più alto. Il doppio driver servirà veramente a farle fare spazio in un mercato pieno di alternative?

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE
Lo scatolo in cui riceverete le cuffie è di un nero opaco con sopra scritto in nero lucido il nome dell’azienda. Una volta aperta, sono presenti il libretto di istruzione in cui è presente la lingua italiana, il foglietto della garanzia, un astuccio dove poter conservare al sicuro le cuffie, una fascia in velcro per non far intrecciare le cuffie, tre set di tappini per le orecchie ed una clip per indumenti. Da quello che si evince, pur essendo delle cuffie dal costo contenuto, la dotazione non è per nulla scarna.

SPECIFICHE TECNICHE
Driver size: 6mm dual dynamic drivers
Sensitivity: 108 ± 3dB
Impedance: 16Ω
Frequency response: 20Hz-40kHz
Cable length: 1.2m
Weight: 17g
Le cuffie, come specificato nelle specifiche tecniche, presentano un doppio driver. Questa features porta ad una qualità sonora migliore su tutta le frequenze, visto che un driver sarà dedicato alle basse frequenze ed un altro a quelle medie ed alte.

DESIGN E MATERIALI
Sono disponibili due colorazioni per queste cuffie, nera e rossa. La forma è davvero particolare è diversa dalle altre cuffie sul mercato, infatti, grazie alla presenza del doppio driver, esse assumono una forma leggermente allungata. La plastica è il materiale principale usato per ricoprire le cuffie, la cover del doppio driver è per tutte e due le colorazioni nera opaca, con della plastica trasparente oscurata che mette leggermente in mostra il doppio driver. Sotto all’auricolare destro è presente il microfono con i tre tasti funzione. La parte che congiunge i due fili degli auricolari al jack delle cuffie è fatto in plastica dura e dà l’idea di essere molto robusto, così come danno la stessa impressione le cuffie in generale. Infine troviamo il coprijack fatto in metallo con su inciso il nome dell’azienda in bianco. Mentre la colorazione nera è fatta interamente in questo colore, quella rossa presenta il cavo,i bottoni di funzione e le scritte R e L in rosso.

PROVA SU STRADA
Una volta presentate quelle che sono le caratteristiche, il design e i materiali usati; non ci resta che passare a quella che è la parte più interessante di una recensione, quella che analizza il funzionamento del dispositivo. Ho usato questo prodotto principalemente con tre dispositivi, il mio Galaxy S6, il mio PC e il mio FIIO X1. Cominciamo col dire che si sono comportate benissimo con tutti e tre i device, il suono è sempre uscito chiaro e senza distorsioni, nemmeno al massimo del volume. Il doppio driver fa proprio quello che deve fare garantendo sempre un suono limpido e piacevole. Non sono nemmeno quel tipo di cuffie che predilige più i bassi, i medi o gli alti; ma anzi riesce a coniugare tutti e tre nel miglior modo possibile. Il doppio driver inoltre consente di giocare per bene con l’equalizzatore, avendo i bassi separati dagli alti, le differenze cambiando preset o facendone uno custom è molto più evidente che su cuffie senza il doppio driver. L’isolamento con l’esterno è davvero ottimo, una volta indossato il set di tappini più adatto alla grandezza delle proprie orecchie si noterà la differenza e senza nemmeno alzare il volume al massimo ci ritroveremo isolati dal mondo. Una volta trovato il set di tappini giusti, non ne gioverà solo l’isolamento ma anche il confort, per quanto la forma e la grandezza non siano convenzionali e possano sembrare ingrombranti, una volta indossate si rivelano tutt’altro, tant’è che sono riuscito a tenere le cuffie all’orecchio diverse ore senza mai aver fastidi o il bisogno di levarle.

CONCLUSIONI
Siamo arrivati alla fine di questa piccola review ed ora tiro le somme di questo prodotto che ho trovato fantastico. Le cuffie si son davvero rilevate un ottimo acquisto, sopratutto per il prezzo che dobbiamo sborsare. È quel prodotto che per il prezzo a cui è venduto ti fa storcere il naso ma che poi si rileva davvero un ottimo acquisto. Poi su questo sarò un po’ di parte ma mi è piacuto tantissimo l’astuccio e il laccio per non farle aggrovigliare, dovete sapere che sono quel tipo di persona a cui piace avere tutto organizzato, anche quando devo andare in università ed avere un cofanetto dove poterle mettere senza avere poi la noia di trovarle ingarbugliate e doverle poi mettere apposto è quella cosa in più che mi ha fatto apprezzare meglio le cuffie. Le cuffie potete trovarle su Banggood al seguente indirizzo

PER SCRIVERE UNA RECENSIONE A YOUREVIEW, INVIA UN MESSAGGIO ATTRAVERSO LA PAGINA DEI CONTATTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* E' necessario dare il proprio assenso, in ottemperanza al GDPR.

*

Accetto

  
Please enter an e-mail address

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altri articoli in YouReview

  • RECENSIONE BLITZWOLF BW-P5 – POWERBANK DA 15600mAh

    YOUREVIEW, le recensioni di chi legge! Blitzwolf è una compagnia che già mi ha colpito con le sue cuffie, trovate la...

    Simone Serafini23 gennaio 2018
  • La questione X (YouReview)

    ********questo articolo è scritto da Luigi Raiola per YOUREVIEW*********** ********per aderire a YOUREVIEW basta usare la pagina contatti***********   Salve a...

    Luigi Raiola14 novembre 2017
  • Huawei P9 Lite: la prova per YouReview

    (Scritto da Luigi Raiola per YouReview) Salve a tutti gli amici di Mister Gadget, ho deciso di provare un telefono di fascia...

    Luigi Raiola24 giugno 2016
  • LeTV LeMax2: La prova per YouReview

    (Scritto da Simone Serafini per YouReview) Durante questa settimana, a farmi compagnia, c’è stato lui, il LeTV Le Max2. Ha sostituito il...

    Simone Serafini16 giugno 2016