L’ho provata per qualche giorno e oggi posso presentarvi la recensione D-Link DCS 8525LH, videocamera di sicurezza per la propria residenza, piuttosto che il proprio ufficio o l’attività commerciale, in grado di trasmettere immagini ad alta definizione verso smartphone e tablet, ma anche di registrare in automatico (in locale o nel cloud) tutto ciò che cattura e in caso di eventi anomali, come ad esempio il movimento davanti alla telecamera, spedire immediatamente una notifica verso i contatti collegati.

Recensione D-Link DCS 8525LH

Quella che vedete è la confezione che viene venduta per una cifra media intorno ai 130 euro, prezzo più che equo per ciò che vi viene offerto.

Le caratteristiche interessanti sono molte:

  • qualità delle immagini full HD
  • movimento panoramico a 340° e inclinazione fino a 110°
  • Capacità di vedere anche al buio
  • sensore dei movimenti
  • sensore dei suoni
  • registrazione su MicroSD in locale
  • registrazione su cloud
  • archiviazione dei file su cellulare
  • compatibile con Amazon Alexa
  • supporto l’assistente di Google
  • registra gratuitamente per un giorno sul cloud

Uno degli elementi più interessanti è soprattutto l’ultimo. Sono pochi i produttori che offrono gratuitamente l’uso del cloud, seppur per un periodo di tempo molto breve.

La vendita dei servizi supplementari, che sono garanzia di maggior sicurezza, è uno dei business principali per chi oggi vende camere di controllo.

Tutti i principali marchi sul mercato lo fanno e in alcuni casi non c’è alcuna forma di cloud storage gratuito per gli utenti.

Recensione D-Link DCS 8525LH: come si installa

E’ facilissimo. Per cominciare ad usare la camera D-Link DCS 8525LH basta scaricare la app MyDLink su AppStore o su Google Play Store. Sarà necessario registrare un account con la app, usando la proprio email.

Si collega quindi la camera di sicurezza alla presa elettrica e si attende che lampeggino le luci frontali con il colore arancione.

A quel punto sarà possibile abbinare la propria camera scansionando un codice QR dentro la confezione e seguendo le indicazioni che vengono date dall’applicazione stessa.

Non vi nascondo che grafica della app e informazioni che vengono date agli utenti su come utilizzare le diverse funzionalità non sono  il massimo, ma questo è probabilmente un prodotto che vuole essere più di sostanza che di forma.

Recensione D-Link DCS 8525LH

Potete collegare la camera via ethernet, oppure affidarvi alla connessione attraverso il wifi, così come avete l’alternativa di registrare in cloud, oppure di usare una microSD che inserite nella parte posteriore della camera.

Recensione D-Link DCS 8525LH: come funziona

Aprendo la app, appariranno subito le diverse telecamere connesse, se ne avete una sola, vedrete immediatamente un link a quel dispositivo, che potete rinominare come volete per riconoscerlo più facilmente.

Sempre dalla app, potete scegliere la definizione dell’immagine tra 720p o 1080p, così come potete controllarne il movimento facendola ruotare in orizzontale o verticale a vostro piacimento. Il controllo non è molto pratico, perché mostra su una sorta di schema rettangolare un movimento che in realtà è quasi a 360 gradi. Bisogna farci l’abitudine.

Potete anche memorizzare alcune posizioni che potete richiamare quando volete, con un semplice click. La D-Link 8525LH vi richiede un po’ di tempo in fase di installazione per configurare le vostre preferenze in modo completo, ma poi è davvero semplice da usare e abbastanza immediata da comprendere.

Recensione D-Link DCS 8525LH

Potete anche gestire l’audio, che è a due direzioni e vi permette di ascoltare cosa succede nella stanza dove è collocata la videocamera, ma anche di parlare, come se foste un’entità che arriva dall’aldilà.

Mi diverto un sacco quando mio figlio è troppo vicino alla TV! 

La qualità delle immagini è buona, grazie al sensore CMOS, che sa vedere nel buio fino a 5 metri di distanza.

Potete governare alcuni delle funzioni con Amazon Alexa, adesso per mostrare le immagini della vostra videocamera dentro la Fire TV.

Allo stesso modo potete visualizzare le immagini con l’assistente di Google dentro una chromecast. 

COSA MI PIACE

  • QUALITA’ VIDEO
  • ROTAZIONE PRATICAMENTE A 360°
  • AUDIO A 2 VIE DI BUONA QUALITA’

COSA NON MI PIACE

  • GRAFICA E TRADUZIONI DELLA APP
  • ALCUNE DELLE OPZIONI NON SONO FACILI DA CAPIRE DALLA APP

Recensione D-Link DCS 8525LH: prezzi e disponibilità

La nuova camera di sicurezza D-Link DCS 8525LH è disponibile sul mercato italiano e la trovate ovunque ad un prezzo intorno ai 130 euro. Se volete su Amazon la trovate a 131 euro, basta CLICCARE QUI!