La recensione Fitbit Versa 2 parte necessariamente da un presupposto: questo è uno smartwatch che non si ferma al solo hardware, ma va valutato anche per i servizi supplementari che offre ai suoi utenti.

Fitbit Versa 2 è diventato di fatto il top di gamma dell’azienda, soppiantando anche Ionic, che è sulla carta il prodotto di punta della casa.

Cosa c’è di nuovo in Fitbit Versa 2

La novità principale di Fitbit Versa 2 è la compatibilità con Amazon Alexa, grazie a cui potete governare i dispositivi smart della vostra casa oppure ottenere informazioni di vario tipo, a partire dal meteo.

C’è anche un migliore schermo AMOLED, che ha una leggibilità superiore a quella del primo modello.

Fitbit Versa 2 permette anche l’accesso alla versione Premium di Spotify, piuttosto che a Deezer, sfruttando la connettività del telefono a cui è connesso.

La vera novità e ciò che differenzia Fitbit Versa 2 dalla concorrenza sta però nei servizi supplementari che vengono proposti agli utenti per raggiungere più facilmente i propri obiettivi con consigli personalizzati. Costeranno 9.99 euro mese.

Nel 2020 sarà poi lanciato anche un servizio di Coaching personalizzato.

Tutte le versioni di Fitbit Versa 2 avranno la disponibilità dell’NFC per l’utilizzo di Fitbit Pay, mentre in passato era una prerogativa esclusiva del modello Premium.

Infine, c’è una novità hardware molto importante con lo schermo AMOLED, che migliora la qualità generale del display, ma permette anche di avere la versione “always on” con consumi contenuti.

Dormire bene è importante, arriva lo sleep score

Tra le tante novità di Fitbit Versa 2 c’è anche lo sleep score, ovvero il punteggio che viene assegnato al proprio sonno, a seconda di alcuni parametri che vengono registrati dallo smartwatch.

Le ore del riposo, incrociate con la durate delle diverse fasi che si attraversano nel corso della notte, generano una valutazione complessiva del proprio sonno, che viene per l’appunto chiamato Sleep Score e può essere visualizzato nella app di Fitbit.

Questo è un dettaglio molto importante: Fitbit Versa 2 mostra molte informazioni sul proprio schermo ma i dati più dettagliati e le analisi più complete si possono fare usando invece l’applicazione su iPhone o su telefoni Android.

Recensione Fitbit Versa 2

Collegata a questa opzione c’è anche la sveglia intelligente, in grado di suonare, in prossimità dell’ora che abbiamo fissato, scegliendo però il momento migliore in funzione del nostro ciclo del sonno.

In alcuni casi, anticipare di qualche minuto permette di ricevere la sveglia quando per noi è più facile “accoglierla”.

Batteria migliore, ma senza Always On Display

Il nuovo Fitbit Versa 2 ha una batteria che garantisce 5 giorni di autonomia, un miglioramento rispetto ai 4 giorni del modello precedente.

Se però si usa il display “always on”, sempre acceso, allora la durata scendere in modo drastico a circa 2 giorni.

Recensione Fitbit Versa 2

Il Fitbit Versa 2 si carica attraverso un connettore proprietario e purtroppo temo che nessun produttore abbia seriamente preso in considerazione un modo per semplificare la ricarica; l’adozione di un connettore standard probabilmente renderebbe impossibile la protezione dall’acqua, ma sarebbe fantastico poter usare la carica wireless con un caricatore QI standard.

Recensione Fitbit Versa 2

Le app aumentano grazie ad un vero e proprio App Store

Uno degli elementi che traccia il solco tra Apple Watch e il resto della concorrenza è la disponibilità infinita di App.

Fitbit sta colmando parzialmente quella distanza grazie alle applicazioni che stanno popolando il suo store, oggi più ricco che mai, ma per arrivare al livello di Apple ci vorrà del tempo.

Quello in cui oggi Fitbit ha trovato un posizionamento unico, che ha un tratto di originalità molto forte, è l’offerta di servizi premium per coloro che vogliono un livello superiore di assistenza nell’attività fisica e nella gestione del proprio benessere personale.

Ad oggi questa è una proposta che non ha un equivalente nei prodotti della concorrenza e aiuta anche a distinguere Versa 2 da altri prodotti che oggi affollano il mercato.

Fitbit Versa 2 & lo smartphone: integrazione discreta

Come è normale che sia, Fitbit Versa 2 dialoga con lo smartphone a cui collega, da cui riceve chiamate e messaggi. Ci sono diversi tipi di notifiche che possono essere deviate all’orologio, ma purtroppo non è possibile alcuna forma di interazione, questa è forse il principale limite oggi presente.

Recensione Fitbit Versa 2

E’ possibile vedere le chiamate in arrivo ma non si può “parlare all’orologio”.

Sport & Salute: la combinazione di Fitbit Versa 2

Per molti utenti può risultare difficile capire quale possa essere la differenza tra una smartband da 30 euro e uno smartwatch che invece ne costa 199, ma c’è un valore nello sviluppo di servizi aggiuntivi, di una app molto completa che misura le attività fisiche ma anche la qualità del sonno con tutte le sue fasi.

Il sensore per il battito cardiaco misura l’attività del cuore ogni minuto in condizioni normali, mentre lo fa in modo continuativo quando è in corso un’esercizio.

Versa 2 è anche capace di misurare automaticamente molte delle attività fisiche svolte dai suoi utenti, conteggiando passi, calorie consumate e percentuale di attività nelle singole ore.

Lo smartwatch svolge anche una funzione di stimolo quando ci sono ore in cui la nostra attività fisica è molto ridotta e quando siamo al di sotto delle nostre prestazioni abituali. Questo lavoro di incentivazione al movimento è un aspetto fondamentale di Versa 2.

Prezzi e disponibilità

Fitbit Versa è ora disponibile anche in Italia, al prezzo di 199 euro; se vi può interessare lo trovate allo stesso prezzo su Amazon cliccando qui!

Fitbit Versa 2 199
  • Design
  • Batteria
  • Disponibilità di App
  • Precisione Smart tracking
  • Display
4

In poche parole

Lo specialista degli smartwatch ha migliorato il suo prodotto più popolare. Molte novità, compreso un coach personalizzato come optional.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti

  • Ciao, seguo sempre i tuoi video perchè sei molto preciso e diretto…Hai scritto che non è possibile alcuna interazione con le notifiche, ma ho letto in altri siti/recensioni che la risposta vocale sotto dettatura ai messaggi (whatsapp, …) è la vera chicca! Puoi confermarlo ed eventualmente aggiornare la recensione?