Un accessorio per la smart home adatto alle abitazioni singole e le villette a schiera

Leggendo la recensione Hombli Smart Doorbell, forse la prima domanda che può nascere è relativa al marchio di cui vi sto parlando.

Hombli Chi?!? In effetti, comprendo che questo brand possa essere sconosciuto ai più, perché si affaccia in questo periodo al mercato italiano: bisogna però sottolineare che, pur essendo una novità assoluta, alle sue spalle c’è la garanzia di chi lo importa, ovvero la società Aqipa, che ha grandissima esperienza nello scouting di prodotti.

Hombli Video Doorbell è la versione “super semplificata” del campanello smart di Arlo, che vi ho presentato giusto qualche settimana fa.

Esteticamente richiama le forme proprio del campanello di Arlo, ma nella sostanza si comporta in modo diverso, in primo luogo perché può funzionare anche senza fili, cosa impossibile con Arlo.

L’installazione è semplicissima e si può fare anche senza l’alimentazione elettrica: questa non è ovviamente la condizione ideale per il suo utilizzo, perché ci si trova costretti a tenere d’occhio la batteria, ma è anche vero che questa opzione semplifica drasticamente la facilità d’uso e offre grande libertà per il suo posizionamento.

La batteria al suo interno è da 3600 mAh, per cui garantisce mesi di funzionamento senza necessità di ricarica.

L’unico vincolo perché funzioni rimane la copertura wifi del luogo in cui lo si installa.

Recensione Hombli Smart Doorbell

Come si configura

La procedura è la stessa che abbiamo visto su molteplici dispositivi per la casa smart: si scarica la app, si attiva un account hombli e si seguono le istruzioni per la configurazione.

La app genera un codice QR che va fatto leggere alla telecamera quando la stessa app lo richiede.

Sul retro di Hombli Smart Doorbell c’è un’area protetta da una linguetta “gommosa” che rende il dispositivo impermeabile nel punto si trova il pulsante di accensione; nella stessa zona è presente anche uno slot per scheda MicroSD, oltre ad un pulsante di Reset.

C’è anche il connettore micro USB che serve per la ricarica o l’alimentazione del prodotto. Sulla parte frontale ci sono invece il pulsante per il campanello, il sensore infrarossi e la videocamera di sicurezza.

Come Funziona Hombli Smart Doorbell

Il principio è semplice: ogni volta che qualcuno suona il campanello, arriva una notifica sullo smartphone. E’ sufficiente aprire l’applicazione Hombli per poter vedere chi ha suonato.

La videocamera di cui è dotato ha un angolo di visione di ben 160°, garantisce quindi una visuale perfetta, una volta che il campanello è attivato da chi si presenta a casa nostra.

I video prodotti sono a 1080p di definizione, ma è possibile scegliere di abbassare la definizione a SD. Un dettaglio importante: i video sono tutti crittografati per la massima protezione della privacy.

Recensione Hombli Smart Doorbell

Il campanello comincia automaticamente a registrare e con un servizio aggiuntivo a pagamento (da 34 euro l’anno, oppure 3,49 euro mese) si può scegliere di farlo in cloud anziché localmente.

Con la scheda di memoria locale non ci sono costi aggiuntivi, ma il rischio del furto è comunque presente.

Nel caso qualcuno portasse via il campanello, ovviamente, sparirebbero anche “le prove” perché la microSD è posizionata al suo interno. La capacità massima supportata è di 128 gb.

Torniamo al funzionamento. Ricevuta la notifica della presenza di qualcuno sulla porta e aperta la app, è possibile dialogare con chi ha premuto il campanello.

Il sistema ha una certificazione IP65 per la protezione da acqua e polvere: può essere quindi installato alla pioggia o al sole senza alcun tipo di problema.

E’ dotato, come già indicato, di sensore infrarossi e quindi è capace di registrare i movimenti anche quando si è completamente al buio.

Nelle impostazioni del dispositivo è possibile configurare la ricezione di notifiche quando viene captato un movimento.

Hombli Smart Doorbell è anche compatibile con Amazon Alexa e l’assistente di Google, una volta configurato uno degli assistenti, è possibile ricevere una notifica su Amazon Echo o Google Home quando qualcuno suona alla porta.

Con i dispositivi dotati di schermo si può anche visualizzare l’immagine in arrivo dal campanello smart di Hombli.

Recensione Hombli Smart Doorbell

Disponibilità e prezzi

Hombli Smart Doorbell si compra su Amazon e costa 129 euro, se vi piace, lo trovate CLICCANDO QUI.

Recensione Hombli Smart Doorbell, le conclusioni

Recensione Hombli Smart Doorbell

Anche la recensione Hombli Smart Doorbell prima o poi doveva finire! Trovo questo prodotto molto interessante, con l’unico elemento di rischio che è dato dalla possibilità di asportarlo.

Una volta fissata la staffa di supporto c’è una vite di blocco, che ha la testa a brugola con una misura ridottissima: si suppone che chi vuole fare uno scherzo o è malintenzionato non giri con una brugola in tasca, però una componente di rischio c’è.

Sgomberato il campo da questo dettaglio Hombli Smart Doorbell ha il vantaggio di non richiedere fili e di poter essere messo ovunque arrivi la copertura wifi.

E’ un vantaggio non da poco, soprattutto perché combinato con un prezzo super competitivo.

Per una casa singola, una villetta a schiera, la propria porta di casa in condominio, è un accessorio davvero utile.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.