Un dispositivo da indossare ibrido, a metà strada tra smartwatch e smartband, con prezzo ottimo

La recensione Huawei Watch Fit mi ha imposto uno sforzo molto rilevante, perché ho dovuto seguire le istruzioni del personal trainer incorporato.

Chi mi conosce sa che io e l’attività fisica non abbiamo proprio un rapporto strettissimo, ma per la tecnologia affronto questo ed altro.

Diciamo che questo dispositivo è un punto di incontro tra una smart band e uno smart Watch, con caratteristiche molto interessanti soprattutto per quanto riguarda l’esercizio fisico.

Recensione Huawei Watch Fit

Altri dettagli molto rilevanti sono da un lato il prezzo, dall’altro la durata della batteria perché grazie al nuovo processore che Way utilizza nei suoi dispositivi da indossare si arriva ad una autonomia di gran lunga superiore alla settimana, direi che la misura corretta è di 10 giorni. Vengono pubblicizzati i 14 giorni, ma su questa stima ho qualche dubbio.

Parto dal prezzo, perché in questo momento c’è una promozione che vi permette di acquistare il nuovo Huawei Watch Fit con un prezzo di 129 €, ma contestualmente all’acquisto vi verrà regalata una bilancia smart dell’azienda, dal valore di circa 50 €, insieme ad un mese di iscrizione alle palestre Mc Fit.

È un pacchetto veramente sostanzioso, che rende questo acquisto particolarmente appetibile.

Non credo di dovermi annoiare più di tanto sulle funzioni di questo ibrido tra smartband e smartwatch, perché la maggior parte delle caratteristiche è simile a quella di altri prodotti sul mercato.

Si registrano gli allenamenti, viene rilevata la frequenza cardiaca, misurata l’ossigenazione del sangue, registrata la qualità del sonno e valutato il livello di stress di chi indossa questo orologio.

Recensione Huawei Watch Fit

A questo si aggiunge anche il suggerimento di esercizi di respirazione che possono servire per rilassarsi ma anche per ritrovare la concentrazione.

La vera novità, la particolarità, di questo dispositivo e la disponibilità di suggerimenti per il fitness con un vero e proprio piccolo personal trainer virtuale all’interno dell’orologio.

Recensione Huawei Watch Fit

Basta infatti raggiungere la voce allenamento, selezionare l’opzione corsi di fitness e vengono suggeriti alcuni esercizi che vengono presentati direttamente in modalità grafica sul display prima di avviare l’esercizio stesso.

Tutte le informazioni raccolte sono mostrate parzialmente sullo schermo dello smartwatch, ma sono ancora più approfondite quando vengono lette sull’applicazione Huawei Health, che si trova sia per il mondo Android che per iPhone.

Recensione Huawei Watch Fit

Non va dimenticato poiché questo dispositivo è dotato di sensore GPS quindi è in grado di registrare i nostri allenamenti in modo molto semplice e senza bisogno di avere il telefono accanto, bisogna però anche dire che il GPS è un po’ lento nel captare la propria posizione.

Ovviamente, nessuno è perfetto, neanche questo prodotto: purtroppo il cinturino non è intercambiabile nel senso che non ha una struttura standard, in più non è possibile condividere i dati GPS con applicazioni di terzi, ad esempio strava che multi Runners usano quotidianamente.

Bisogna poi ricordare che il software di questo prodotto è “chiuso”, quindi non permette l’installazione di applicazioni di terze parti, piuttosto che di plugin per il suo utilizzo, quindi non c’è la flessibilità tipica di uno smartwatch con sistema operativo.

Ovviamente c’è la possibilità di ricevere le notifiche dal proprio smartphone, ma non è possibile l’interazione ad esempio rispondendo ai messaggi.

Per tornare invece ai pregi bisogna sottolineare la qualità del display AMOLED, leggibilissimo in qualunque condizione.

Recensione Huawei Watch Fit, le conclusioni

La recensione Huawei Watch Fit non richiede moltissimo tempo e un fiume di parole, perché questo è un prodotto molto semplice, che si adatta a chi vuole misurare la propria attività fisica senza la necessità di approfondire i dati come un professionista, con una batteria di ottima durata e prestazioni nel complesso più che buone.

È vero che, pur con un display più piccolo, trovate praticamente le stesse funzioni anche su dispositivi molto meno costosi, ma in questo caso c’è il pregio del piccolo allenatore virtuale sempre a disposizione.

Nel complesso possiamo parlare di un buon rapporto qualità prezzo. Se vi piace, lo trovate CLICCANDO QUI a 129 euro.

Huawei Watch Fit
  • Design
  • Batteria
  • Velocità del Software
  • Tracking Attività
  • Display
4.2

In poche parole

Un dispositivo ibrido a cavallo tra smartband e smartwatch, con la caratteristica di avere un vero e proprio trainer virtuale al suo interno. C’è il sensore GPS, oltre ad una batteria che sembra non finire mai.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.