La recensione Lenovo Yoga 730 passa necessariamente da un dettaglio: il suo prezzo conveniente rispetto ai concorrenti con le stesse caratteristiche tecniche.

Recensione Lenovo Yoga 730

COSA MI PIACE

  • Qualità costruttiva generale
  • Tastiera comoda con spazi adeguati
  • Potenza complessiva discreta
  • Schermo grande
  • Il prezzo

COSA NON MI PIACE

  • Batteria con prestazioni incostanti
  • Qualità dello schermo
  • Alcuni concorrenti sono più potenti

Recensione Lenovo Yoga 730: le caratteristiche principali

  • Processore: Intel Core Processor i7-8550U 1.8 GHz up to 4.0 GHz
  • Intel UHD Graphics 620
  • NVIDIA GeForce GTX 1050 4GB
  • Memoria: 2 x 8.0GB DDR4
  • display 15.6″/39,6cm ULTRA-HD/4K 3840×2160 10 Point Multi-Touch
  • Scheda Madre: Intel Kaby Lake-U
  • Hard Disk: 512GB PCle M.2 NGFF SSD
  • Batteria: 3 Cells Li-Polymer Battery 51.5 Wh
  • Webcam: Fixed Focus 720p
  • Prezzo: circa 1.000 euro
  • Misure: 306.8 x 216.3 x 13.9
  • Peso: a partire da 1.12 kg
  • Sistema Operativo: Windows 10 Home Edition OEM UEFI Licence Windows 10
Recensione Lenovo Yoga 730

Recensione Lenovo Yoga 730: un’evoluzione del modello 720

Il recente Lenovo Yoga 730 è un’evoluzione del modello dello scorso anno, con sigla 720, di cui richiama anche le forme.

Bisogna guardare da vicino i due modelli e fare sfoggio di grande memoria per riuscire a notare le sottili differenze. 

Il nuovo Lenovo Yoga 730 è costruito come un vero 2 in 1, senza però l’opzione di sguanciare la tastiera, come capita in alcuni modello di mercato. In questo caso, però, potete fare una rotazione completa dello schermo fino ad usare il computer come un vero tablet.

Recensione Lenovo Yoga 730

Perché questo sia possibile, ovviamente, lo schermo è touch, ci torniamo dopo.

Fate molta attenzione al modello che acquistate, perché la dotazione delle porte può cambiare e di molto. Nel modello che ho provato io, ci sono due porte USB 3.0, una thunderbolt 3.0, un jack audio e la porta dedicata per la ricarica.

Nei modelli superiori la dotazione di porte cambia e si trovano due porte thunderbolt con una singola USB 3.0.

Lenovo Yoga 730: il display

Buona qualità, con standard IPS, ma leggibilità alla luce del sole un po’ ridotta, con luminosità media di 300 nits che per l’apertura all’aperto sono un po’ pochi.

Le condizioni più complicate sono quelle dell’esposizione diretta all’aperto in una giornata con molto sole o con molta nuvolosità. All’interno invece lo schermo si legge molto bene e gli angolo di posizionamento sono praticamente infiniti grazie alla cerniera di ottima qualità che lo connette al corpo macchina.

Il touch screen è rapido e reattivo, la dimensione del modello che ho provato è di 15.6 pollici, ma esiste anche una versione con un display da 13.3 pollici.

Esistono 4 combinazioni dello schermo: con diagonale da 13.3 pollici full HD o 4K, da 15.6 pollici sempre fullHD o 4K.

Prestazioni: buone ma non chiedetegli troppo

Per sembrare uno di quelli bravi, ho fatto un paio di benchmark e i risultati sono stati più che positivi. In linea generale il nuovo Lenovo Yoga 730 si comporta bene e riesce ad affrontare qualunque prova.

Sottolineo che il modello che ho provato è quello con Intel i7 e 16 gb di RAM.

Ha reagito bene alle sollecitazione e ha ottenuto un punteggio più basso solo quando soggetto al carico massimo di lavoro. Per gli appassionati, il test è Cinebench R15. 

Ma dubito che la stragrande maggioranza degli utenti porti  mai il processore a quel livello di sforzo.

Lenovo Yoga 730: singola fotocamere CMOS

Come è normale che sia per un prodotto di questo tipo, il nuovo Lenovo Yoga 730 non  ha dettagli sbalorditivi che riguardino la fotocamera; c’è un singolo sensore frontale, scelta più che logica quando la tastiera non è staccabile.

Non ha velleità di scattare immagini, non è la ragione per cui viene usata, ma è perfettamente adatta ai software di comunicazione con i suoi 720 pixel di definizione.

Recensione Lenovo Yoga 730

Batteria ok

La batteria del Lenovo Yoga 730 promette 11.5 ore di funzionamento e in effetti sono riuscito a passare anche un’intera giornata senza mai bisogno di caricare. Nel caso poi in cui aveste bisogno di più energia, c’è il rapid charge,

La batteria è l’aspetto di cui mi sono quasi dimenticato perché ha sempre funzionato alla grande e non mi ha mai dato  motivo di preoccupazione.

Tastiera e sensore impronte

La tastiera è uno dei dettagli pregiati: spaziosa, con corsa morbida e comodissima da usare quando si digita.

Recensione Lenovo Yoga 730

L’ergonomia di questo computer è di ottimo livello e anche usandolo per un lungo periodo o digitando testi molto lunghi ho sempre trovato la mia posizione sopportabile senza dolori o altri fastidi.

Recensione Lenovo Yoga 730

Per il lavoro che faccio io con il computer questo è uno degli aspetti fondamentali, dato che scrittura testi e navigazione sono la gran parte di ciò che faccio, insieme alla produzione di video.

Recensione Lenovo Yoga 730

Touchpad super spazioso e sensibile, così come comodo è il sensore delle impronte digitali, che per me ormai è un dettaglio quasi irrinunciabile. Solo provandolo scoprirete come l’eliminazione delle password sia una sorta di manna dal cielo.

Recensione Lenovo Yoga 730

Un dettaglio invece che vi sottolineo è che per aprire questo notebook ci vogliono due mani. Un po’ per la giusta “rigidità” delle cerniere, un po’ per le dimensioni e se volete anche per il peso che non è particolarmente elevato.

Le ragioni sono molte, ma il risultato è uno: se volete aggiustare lo schermo o farlo ruotare, vi servono sempre due mani.

E ci tengo ad evidenziare che quando dico che le cerniere sono “rigide” non è un difetto, tutt’altro.  Questo vuol dire che potrete collocare il vostro schermo  con l’angolo che preferite, perché rimarrà sempre in posizione.

Recensione Lenovo Yoga 730

Audio discreto, ma JBL può fare di più

L’audio del Lenovo Yoga 730 è realizzato con speaker JBL. Il suono è discreto, ma niente di più della “normalità”. 

Buon volume e definizione dell’audio nella media. Questo è uno di quei dettagli che definirei senza infamia e senza lode.

Recensione Lenovo Yoga 730

Recensione Lenovo Yoga 730: conclusioni

Il nuovo Lenovo Yoga 730 è uno dei migliori acquisti che voi possiate fare in questo segmento, soprattutto per il suo rapporto tra qualità e prezzo. Se è vero che ci sono alcuni prodotti con dotazione superiore, è altrettanto vero che parliamo di oggi con un costo più elevato.

Se deciderete di acquistarlo, vi darà soddisfazioni. Il prezzo migliore a cui ho trovato la versione i5 è su Amazon, basta cliccare qui per approfittare dell’offerta a 1.099 euro.

Se invece preferite la versione con processore i7, il prezzo sale a 1.399 euro, per conoscere tutti i dettagli, dovete cliccare qui!