Sono passate molte settimane prima che decidessi di scrivere la recensione LG Q7, perché questo è un prodotto che ho faticato ad apprezzare.

Ma poiché adesso lo si trova anche al prezzo di 180 euro, allora la valutazione cambia completamente. 

Quando l’ho ricevuto, il prezzo era intorno ai 300 euro, addirittura superiore a quello di Huawei P Smart+, che surclassa la proposta di LG.

Non è facile valutare un prodotto di LG, perché è difficile capire la logica che ne determina le scelte: a chi è rivolto LG Q7?

COSA MI PIACE

  • Sensore impronte digitali sul retro
  • certificazione waterproof
  • carica veloce

COSA NON MI PIACE

  • scocca in plastica
  • processore di qualità bassa per quel prezzo
  • Qualità complessiva limitata

Recensioni LG Q7: scheda tecnica in sintesi

Un display IPS LCD da 5.5 pollici con ratio 18:9, definizione full HD+ e 442 pixel per pollice.

Certificazione IP68 per immergere fino a 1.5 metri per 30 minuti, mentre la scocca è in materiale plastico.

Il processore è deludente, un mediatek 6750s con 3 gb di ram e una memoria interna da 32 gb. E’ una dotazione che i produttori cinesi oggi offrono sui dispositivi che costano poco più di 150 euro, al prezzo iniziale era completamente fuori mercato.

recensione LG Q7

Fotocamera da 13 mpx sul retro e da 8 sul fronte, il risultato sia in termini di foto che di video è “nella media”, senza infamia e senza lode.

uno scatto di LG Q7 – Grazie a Tech Pro

Il punto di questo LG Q7 è proprio questo: non c’è nulla, a parte forse la certificazione IP68 che possa farlo spiccare in un segmento di mercato in cui Huawei e Xiaomi stanno picchiando durissimo e dove adesso anche Samsung sta calando degli assi molto forti.

La batteria da 3.000 mAh si comporta bene, vi porterà senza problemi a fine giornata e si caricherà molto velocemente, grazie al quick charge, che LG chiama Pump Express+.

Il connettore è USB Type-C, scelta quasi sorprendente in un dispositivo che non brilla per la sua dotazione tecnica complessiva.

recensione LG Q7

Recensione LG Q7: conclusioni

Non so se è molto chiaro, ma questo LG Q7 non è nella lista dei telefoni che mi hanno sollecitato emozioni particolari. Se il G7 (nel suo segmento) ha tutte le carte in regole per competere con qualunque altro telefono del mercato, il Q7 mi sembra destinato al ruolo di pugile suonato, sotto i colpi dei prodotti della concorrenza, che è sempre più agguerrita.

recensione LG Q7

Dove si compra LG Q7

Ovviamente, in tutti i negozi di tecnologia e smartphone, ma se volete un affare punterei direttamente su Amazon, dove lo trovate a circa 188 euro! Basta CLICCARE QUI!

Sono passate molte settimane prima che decidessi di scrivere la recensione LG Q7, perché questo è un prodotto che ho faticato ad apprezzare. Ma poiché adesso lo si trova anche al prezzo di 180 euro, allora la valutazione cambia completamente.  Quando l'ho ricevuto, il prezzo era intorno ai 300 euro, addirittura superiore a quello di Huawei P Smart+, che surclassa la proposta di LG. Non è facile valutare un prodotto di LG, perché è difficile capire la logica che ne determina le scelte: a chi è rivolto LG Q7? COSA MI PIACE Sensore impronte digitali sul retrocertificazione waterproofcarica veloce COSA NON MI PIACE scocca in plasticaprocessore di qualità bassa per quel prezzoQualità complessiva limitata Recensioni LG Q7: scheda tecnica in sintesi Un display IPS LCD da 5.5 pollici con ratio 18:9, definizione full HD+ e 442 pixel per pollice. Certificazione IP68 per immergere fino a 1.5 metri per 30 minuti, mentre la scocca è in materiale plastico. Il processore è deludente, un mediatek 6750s con 3 gb di ram e una memoria interna da 32 gb. E' una dotazione che i produttori cinesi oggi offrono sui dispositivi che costano poco più di 150 euro, al prezzo iniziale era completamente fuori mercato. Fotocamera da 13 mpx sul retro e da 8 sul fronte, il risultato sia in termini di foto che di video è "nella media", senza infamia e senza lode. uno scatto di LG Q7 - Grazie a Tech Pro Il punto di questo LG Q7 è proprio questo: non c'è nulla, a parte forse la certificazione IP68 che possa farlo spiccare in un segmento di mercato in cui Huawei e Xiaomi stanno picchiando durissimo e dove adesso anche Samsung sta calando degli assi molto forti. La batteria da 3.000 mAh si comporta bene, vi porterà senza problemi a fine giornata e si caricherà molto velocemente, grazie al quick charge, che LG chiama Pump Express+. Il connettore è USB Type-C, scelta quasi sorprendente in un dispositivo che non brilla per la sua dotazione tecnica complessiva. Recensione LG Q7: conclusioni Non so se è molto chiaro, ma questo LG Q7 non è nella lista dei telefoni che mi hanno sollecitato emozioni particolari. Se il G7 (nel suo segmento) ha tutte le carte in regole per competere con qualunque altro telefono del mercato, il Q7 mi sembra destinato al ruolo di pugile suonato, sotto i colpi dei prodotti della concorrenza, che è sempre più agguerrita. Dove si compra LG Q7 Ovviamente, in tutti i negozi di tecnologia e smartphone, ma se volete un affare punterei direttamente su Amazon, dove lo trovate a circa 188 euro! Basta CLICCARE QUI!

LG Q7

Design - 70%
Software - 65%
Fotocamera - 70%
Display - 70%
Batteria - 80%

71%

Totale

Un prodotto che oggi ha un costo molto contenuto, ma che allo stesso tempo non ha particolari pregi. Nella media. Come il prezzo.

User Rating: Be the first one !
71