Ecco la mia recensione OnePlus Bullets Wireless, gli auricolari senza filo e con audio ok, che l’azienda cinese ha lanciato in contemporanea con il prodotto più recente, OnePlus 6.

Partiamo subito dal prezzo, perché 69 euro sono un cifra molto competitiva per questa categoria di prodotti. Certo, nell’immenso mare degli oggetti “made in china” troverete sicuramente qualcosa con un aspetto praticamente identico, ma che quasi sicuramente vi darà una qualità infinitamente più bassa.

Chi legge Mister Gadget sa come la penso: il prezzo è importante, ma non è tutto.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

Recensione OnePlus Bullets Wireless: nella scatola

Quando aprite la scatola di OnePlus Bullets Wireless trovate gli auricolari (impacchettati in modo super sicuro, ci vorrà pazienza per liberarli), una custodia in silicone e alcuni pezzi di ricambio, perché gli auricolari aderiscano perfettamente alle vostre orecchie, o meglio al vostro condotto auricolare.

Dentro la confezione troverete un cavetto di ricarica, ma non c’è il caricabatterie. Potete usare quello di OnePlus 6, per sfruttare la compatibilità con la Dash Charge, oppure uno di quelli standard che erogano corrente a 5 volt.

Recensione OnePlus Bullets Wireless: come funzionano

Le nuove OnePlus Bullets Wireless hanno un segno distintivo: sono leggerissime. Quando si indossano praticamente è come non averle e il “fit” con il padiglione auricolare è molto buono. Attenzione però ad un dettaglio, che è molto importante perché l’esperienza audio sia la migliore possibile: usate gli adattatori più grandi della confezione (in funzione della dimensione del vostro padiglione) perché l’aderenza sia totale. Solo in questo modo avrete l’ascolto ottimale e una percezione dei bassi all’altezza delle aspettative.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

Il funzionamento è molto semplice. Sul blocco batteria, dove c’è l’attacco USB Type-C per la ricarica, c’è anche il pulsante di accensione. Premendolo a lungo attivate il processo di abbinamento con gli smartphone di OnePlus è semplicissimo. Il telefono vi proporrà l’abbinamento appena li accendete.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

Quando poi li state usando avete un tasto per la risposta alle chiamate, che serve anche come comando play/stop, così come i controlli volume.

Come forse già sapete, c’è un sistema magnetico che permette di agganciare gli auricolari quando non li usate, ma se squilla lo smartphone basta sganciarli per rispondere, così come indossarli è sufficiente per far ripartire la riproduzione della musica.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

Riagganciando gli auricolari, poi, il sistema si spegne e questo aiuta a salvare la batteria e a migliorare l’autonomia, forse l’unico punto debole di questi OnePlus Bullets Wireless.

La sensazione data da OnePlus Bullets Wireless è davvero gradevole, perché gli auricolari sono leggerissimi, hanno un’ottima definizione dell’audio, ma non danno la pressione eccessiva che a volte conferiscono invece le soluzioni in-ear.

Se gli auricolari aderiscono bene al condotto (è chiaro che questa condizione sia fondamentale?) allora i bassi saranno incredibilmente gradevoli, perché definiti ma non cafoni. Non vi aspettate un suono troppo “punchy”, cioè molto aggressivo. I bassi ci sono ma sono molto delicati, per me sono quasi perfetti. Per avere il mio livello perfetto dovrebbero essere un pelo più pronunciati ma va bene anche così!

Molto spesso mi chiedete di specificare se gli auricolari siano adatti all’esercizio fisico. In questo caso penso che la leggerezza giochi a favore, per cui questa potrebbe essere una soluzione adatta anche allo sport, ma tenete conto che non c’è. memoria interna, per cui dovrete avere sempre con voi il telefono. Ci sono soluzioni dotate di memoria interna, che forse sono più adatte.

Però OnePlus Bullets Wireless rimangono ben fisse nei padiglioni e sono ben bilanciate nel peso sul collo. Sta a voi scegliere se sia meglio questa soluzione o una 100% senza fili.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

Recension OnePlus Bullets Wireless: la batteria

Questo è l’unico dettaglio che forse mi ha lasciato un po’ deluso, non in senso assoluto,ma in relazione alla durata della batteria dichiarata dal costruttore di circa 8 ore. Nella pratica non sono riuscito ad arrivare a quell’autonomia; devo però anche tener conto del fatto che sono alle prime cariche e la situazione dovrebbe migliorare con il tempo.

C’è un dettaglio che mi piace sottolineare. Le Bullet Wireless si caricano con la stesso connettore che usate per il telefono e non vi obbligano a portare in giro scatolette per la ricarica, come capita invece per Apple AirPods o Jabra Elite 65T. E’ un elemento che può compensare qualche mancanza, o qualche handicap che questo tipo di auricolari può dare rispetto a quelli completamente privi di filo.

Recensione OnePlus Bullets Wireless

OnePlus Bullets Wireless: il prezzo

I nuovi auricolari di OnePlus si trovano on line al prezzo di 69 euro e rappresentano secondo me un ottimo compromesso per il rapporto qualità/prezzo. Troverete qualcosa a meno?  Senza dubbio, ma la qualità? Sarà la stessa? Per me, pur non essendo la perfezione, sono assolutamente promossi!

Ecco la mia recensione OnePlus Bullets Wireless, gli auricolari senza filo e con audio ok, che l'azienda cinese ha lanciato in contemporanea con il prodotto più recente, OnePlus 6. Partiamo subito dal prezzo, perché 69 euro sono un cifra molto competitiva per questa categoria di prodotti. Certo, nell'immenso mare degli oggetti "made in china" troverete sicuramente qualcosa con un aspetto praticamente identico, ma che quasi sicuramente vi darà una qualità infinitamente più bassa. Chi legge Mister Gadget sa come la penso: il prezzo è importante, ma non è tutto. Recensione OnePlus Bullets Wireless: nella scatola Quando aprite la scatola di OnePlus Bullets Wireless trovate gli auricolari (impacchettati in modo super sicuro, ci vorrà pazienza per liberarli), una custodia in silicone e alcuni pezzi di ricambio, perché gli auricolari aderiscano perfettamente alle vostre orecchie, o meglio al vostro condotto auricolare. Dentro la confezione troverete un cavetto di ricarica, ma non c'è il caricabatterie. Potete usare quello di OnePlus 6, per sfruttare la compatibilità con la Dash Charge, oppure uno di quelli standard che erogano corrente a 5 volt. Recensione OnePlus Bullets Wireless: come funzionano Le nuove OnePlus Bullets Wireless hanno un segno distintivo: sono leggerissime. Quando si indossano praticamente è come non averle e il "fit" con il padiglione auricolare è molto buono. Attenzione però ad un dettaglio, che è molto importante perché l'esperienza audio sia la migliore possibile: usate gli adattatori più grandi della confezione (in funzione della dimensione del vostro padiglione) perché l'aderenza sia totale. Solo in questo modo avrete l'ascolto ottimale e una percezione dei bassi all'altezza delle aspettative. Il funzionamento è molto semplice. Sul blocco batteria, dove c'è l'attacco USB Type-C per la ricarica, c'è anche il pulsante di accensione. Premendolo a lungo attivate il processo di abbinamento con gli smartphone di OnePlus è semplicissimo. Il telefono vi proporrà l'abbinamento appena li accendete. Quando poi li state usando avete un tasto per la risposta alle chiamate, che serve anche come comando play/stop, così come i controlli volume. Come forse già sapete, c'è un sistema magnetico che permette di agganciare gli auricolari quando non li usate, ma se squilla lo smartphone basta sganciarli per rispondere, così come indossarli è sufficiente per far ripartire la riproduzione della musica. Riagganciando gli auricolari, poi, il sistema si spegne e questo aiuta a salvare la batteria e a migliorare l'autonomia, forse l'unico punto debole di questi OnePlus Bullets Wireless. La sensazione data da OnePlus Bullets Wireless è davvero gradevole, perché gli auricolari sono leggerissimi, hanno un'ottima definizione dell'audio, ma non danno la pressione eccessiva che a volte conferiscono invece le soluzioni in-ear. Se gli auricolari aderiscono bene al condotto (è chiaro che questa condizione sia fondamentale?) allora i bassi saranno incredibilmente gradevoli, perché definiti ma non cafoni. Non vi aspettate un suono troppo "punchy", cioè molto aggressivo. I bassi ci sono ma sono molto delicati, per me sono quasi perfetti. Per avere il mio livello perfetto dovrebbero essere un pelo più pronunciati ma va bene anche così! Molto spesso mi chiedete di specificare se…

RECENSIONE ONEPLUS BULLETS WIRELESS

PORTABILITA' - 8.5
LEGGEREZZA - 9
AUTONOMIA - 8
QUALITA' AUDIO - 8.3

8.5

TOTALE

Ottimo rapporto qualità prezzo, bassi ben definiti e struttura leggerissima

User Rating: Be the first one !
8