Questo brand mi sta sorprendendo per rapporto qualità prezzo. Realme is the new… (completate voi)

L’ho provato in questi giorni e ho preparato una sorta di Recensione Realme X2, nella sua versione “base” e l’ho trovato un ottimo affare per chi vuole un buon telefono senza una spesa folle.

Sono consapevole di sembrare un vero e proprio promoter di Realme, ma sono anche convinto che sia difficile comprare uno smartphone migliore a 240 euro, cifra necessaria per trovare on line questo prodotto.

Quella che trovate di seguito (se devo essere sincero) non è una vera e propria recensione; vi ho già proposto quelle di Realme X2 Pro e di Realme 5 Pro, l’esperienza d’uso del modello di cui vi parlo oggi sta esattamente nel mezzo.

Recensione Realme X2

Le differenze tra Realme X2 Pro e X2

Tra il prodotto di punta di Realme, X2 Pro e quello più a buon mercato ci sono alcune differenze significative, ma non così rilevanti da cambiare completamente l’esperienza d’uso.

La prima è il processore, che qui è uno snapdragon 730G (lo stesso di OPPO Reno 2, migliore di quello che troverete nel Motorola Razr da 1.600 euro), mentre nel modello top X2 Pro Realme aveva scelto lo Snapdragon 855+.

Il display è un super AMOLED, ma in questo caso non si arriva a 90 hz di refresh rate; pur non avendo le prestazioni elevate del modello superiore, lo schermo è comunque ottimo per leggibilità e ha anche una buona luminosità.

Recensione Realme X2

E’ costruito con un notch a goccia, che alloggia la fotocamera frontale.

La fotocamera è quadrupla, il sensore principale è identico, mentre è leggermente inferiore la configurazione degli altri tre.

Recensione Realme X2

Un grandangolo da 8 mpx, un sensore macro da 2 mpx e uno di profondità da 2 mpx, mentre su X2 pro c’è anche lo zoom da 13 mpx.

La selfie cam è da 32 max su X2, mentre su X2 Pro è da 16 mpx: pur con un setup apparentemente inferiore, i selfie della variante pro sono migliori. Perché i pixel non sono tutto.

I tagli di memoria sono molteplici, ma in X2 lo standard è UFS 2.1, mentre dentro X2 Pro ci sono moduli UFS 3.0, che sono più veloci e consumano meno nello scambio dati.

C’è anche lo slot per l’espansione di memoria microSD, che si può usare insieme a due Nano SIM.

Sembra incredibile, ma questo telefono mantiene anche il connettore da 3.5 mm per le cuffie, che oggi sta diventando una vera rarità.

Recensione Realme X2

La fotocamera di Realme X2

C’è un dettaglio che mi ha davvero sorpreso provando Realme X2, la fotocamera. Spesso i produttori nei telefoni low cost mettono un numero elevato di sensori la cui qualità poi si rivela tutt’altro che interessante.

Non è il caso di questo smartphone, che per la sua fascia di prezzo si comporta molto bene. C’è una differenza tra l’effetto ritratto della fotocamera principale e quello della selfie cam, ve lo mostro.

Recensione Realme X2
Shot on Realme X2 Portrait Mode

La fotocamera principale compensa bene la luminosità sullo sfondo e la gestisce alla grande, mentre per la selfie cam la luce alle spalle è un problema difficile da gestire.

Recensione Realme X2

Le due foto sono state scattate praticamente nello stesso istante a pochi metri di distanza l’una dall’altra, il contesto “luminoso” era lo stesso.

Recensione Realme X2
Realme X2 Grandangolo
Realme X2 1X
Recensione Realme X2
Realme X2 3X
Recensione Realme X2
Realme X2 5X

Non è difficile notare come il grandangolo faccia una faticona immane a gestire i contrasti nella luce, pur avendo l’opzione dell’HDR automatico accesa.

Ma per il resto bisogna dire che questo oggetto si comporta davvero bene. I video sono discreti, c’è la stabilizzazione elettronica con giroscopio, nei prossimi giorni vi mostrerò anche un paio di video.

Il sensore Macro ha una buona qualità, bisogna fare un po’ l’abitudine a catturare immagini a distanza fissa.

Il fuoco lo fate voi spostandovi vicino al soggetto. Non è facilissimo, ma una volta che vi siete abituati il risultato è più che buono.

La batteria

La batteria di Realme X2 funziona alla grande con una capacità di 4.000 mAh e il sistema VOOC 4.0 per la ricarica, garanzia di velocità e di affidabilità, grazie al caricatore incluso da 30 watt, che in 30 minuti va da 0 a 67%.

Recensione Realme X2

Disponibilità e prezzo

Il nuovo Realme X2 si trova in vendita al prezzo ufficiale di 299 euro, ma con una ricerca un po’ più spregiudicata, trovate qualcuno che lo vende a 240 euro.

Recensione Realme X2, conclusioni

Il nuovo Realme X2 è un dispositivo molto interessante per il rapporto qualità prezzo e sono consapevole che capiti spesso di dirlo: la realtà è che la fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro è molto affollata e le alternative disponibili sono davvero tante.

In mezzo a queste trovo che Realme X2 spicchi per la qualità delle fotocamera, davvero di buon livello.

Realme X2
  • Design
  • Batteria
  • Velocità del Software
  • Fotocamera
  • Display
4.1

In poche parole

Un ottimo compromesso tra prezzo e qualità.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.