Bello da vedere, con un’interfaccia veloce e funzionale, un prezzo competitivo e hardware di ottimo livello.

Ci sono occasioni in cui provare un telefono diventa una sorpresa, la stesura della recensione xiaomi mi8 Lite è uno di quei casi.

Ho cominciato ad usare con un po’ di distrazione e forse qualcosa che si avvicina alla superficialità questo nuovo dispositivo, ma ho dovuto ricredermi piuttosto in fretta e riconoscere un rapporto qualità/prezzo semplicemente superlativo.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

COSA MI PIACE

  • Processore Snapdragon 660
  • Qualità costruttiva generale
  • Buona fotocamera
  • Audio Speaker molto alto
  • Interfaccia molto curata

COSA NON MI PIACE

  • Le foto ritratto  non sono il massimo
  • La stabilizzazione elettronica dei video è appena discreta
  • Niente jack 3.5 mm

Recensione Xiaomi Mi8 Lite: la scheda tecnica

  • Display: 6.26 pollici, 97.8 cm2, 19:9, 1080×2280 pixel, IPS LCD
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 660, octa core 4 x 2.2 kyro 260 + 4 x 1.8 kyro 260
  • GPU: Adreno 512
  • RAM: 4 / 6 GB
  • Memoria Interna: 64 / 128 gb
  • Espansione memoria: MicroSD 256 GB
  • Dual Sim: sì. 2 nano SIM o 1 SIM + 1 Micro SD
  • Fotocamera Posteriore: 12 Mpx F/1.9 dual pixel PDAF – 5 mpx F/2.0, 4K 30 fps, HDR
  • Fotocamera anteriore: 24 mpx, 1080p 30 fps
  • FM Radio: no
  • Connettore: USB Type-C
  • Batteria: 3.550 mAh
  • Peso: 169 grammi
  • Misure: 156.4 x 75.8 x 7.5 mm
Recensione Xiaomi Mi8 Lite

Aspetto e qualità costruttiva

Questo è il primo dettaglio che vi colpirà del nuovo Xiaomi Mi8 Lite, tenendo conto del fatto che costa meno di 200 euro.

Parte posteriore in vetro, frame in metallo, sensore delle impronte digitali sul retro e un impatto estetico che vi farà subito pensare ad un dispositivo di qualità superiore. 

Non c’è il connettore da 3.5 mm per le cuffie, ma nella scatola trovate un adattatore.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

E’ quasi impossibile riconoscere questo telefono dal modello Mi8 SE, se non per la posizione della fotocamera posteriore, che qui è orizzontale, mentre nell’altro modello è verticale.

Non c’è una certificazione IPXX, ma per questo posizionamento di mercato non è un dettaglio che ci si può aspettare facilmente.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

Recensione Xiaomi Mi8 Lite: il display

Uno schermo che funziona davvero alla grande, anche se non è particolarmente luminoso.

Buona taratura colore e una superficie molto generosa. Ma quello che conta di più è la qualità del pannello, che per meno di 200 euro è un fullHD+ con ratio 19:9.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

Le cornici sono ridottissime e il Notch è di dimensione contenuta, il rapporto tra superficie totale e schermo è oltre l’82%,

Incredibilmente, questo è un dettaglio migliore rispetto al modello di classe superiore Mi8 SE.

Hardware e prestazioni

C’è un dettaglio che, da solo, dovrebbe orientare la vostra preferenza verso il nuovo Xiaomi Mi8 Lite: il processore è il nuovo Qualcomm Snapdragon 660, la soluzione migliore che oggi si possa adottare per questo prezzo. 

In effetti il telefono è veloce, reattivo e l’abbinamento con i 4 GB di RAM offrono prestazioni quasi sorprendenti per questa categoria.

Il Software a bordo è Android 8, che in realtà mi ha creato qualche problema con il Launcher ufficiale. Durante la mia prova ho dovuto fare più di un hard reset del telefono, perché all’improvviso il suo programma base, quello che cioè che viene chiamato Launcher, si bloccava in continuazione.

Solo quando ho scelto un launcher diverso il telefono ha cominciato a funzionare regolarmente e senza problemi. Evidentemente c’è un conflitto tra quell’applicazione e qualcosa di ciò che ho installato. Confido in un update per la soluzione del problema.

Fotocamera

In questa area siamo esattamente in linea con il posizionamento di mercato: un prodotto di qualità media, con prestazioni che definirei nella media.

C’è un menù con un sacco di opzioni con cui giocare, ma non trovate opzioni come il teleobiettivo, il sensore bianco e nero o alternative di vario genere, che non sarebbero sostenibili con questo prezzo.

Le immagini sono discrete, ma senza particolari picchi di eccellenza: anche quando si attiva l’HDR, il risultato non è particolarmente evidente.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

C’è anche il supporto dell’intelligenza artificiale, ma mi sembra uno strumento di marketing più che uno strumento davvero efficace che fa la differenza nelle foto. Ma come sempre, un’opzione in più è sempre gradita.

L’effetto ritratto è poco consistente, nell’accezione inglese del termine, perché il risultato è sempre piuttosto imprevedibile. In alcuni casi bene, in altri male, ma è molto difficile capire quali siano i motivi dei risultati.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

La fotocamera frontale è discreta, ma non vi fate ingannare dai 24 mpx del sensore: la fotocamera è a fuoco fisso e per questo motivo i risultati sono così così. In modalità ritratto un po’ migliora, ma non è sicuramente la migliore “selfie experience” del mercato.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

I video sono in 4K a 30 frame al secondo, ma potete anche scendere a 1080 o 720 pixel, ma non vi aspettate di poter girare un colossal hollywoodiano. C’è un po’ di rumore in alcune scene e non c’è tanto contrasto nei colori.

Però c’è la stabilizzazione elettronica delle immagini.

Batteria

A bordo del nuovo Xiaomi Mi8 Lite c’è una batteria da 3.350 mAh compatibile con il Quick Charge 3.0, l’opzione per la carica veloce. La dotazione è di buon livello, anche se c’è da sottolineare che il processore Snapdragon 660 non ha particolari accorgimenti sul risparmio energetico.

In più c’è un display molto grande. Tutti i dettagli messi insieme mi hanno dato risultati comunque discreti, perché sono arrivato a fine giornata con un buon 25% di capacità residua.

Peccato solo che il caricatore all’interno della confezione non sia compatibile con il quick charge 3.0, non sarà comunque difficile trovarne uno anche da venditori esterni.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

Recensione Xiaomi Mi8 Lite: conclusioni

Un dispositivo che ha un rapporto qualità prezzo eccellente e che si presenta con un aspetto molto gradevole, insieme ad un’interfaccia completa e veloce.

Se volete un prodotto low cost, questa è una delle soluzioni migliori a cui possiate pensare.

Recensione Xiaomi Mi8 Lite

Prezzi e disponibilità

Trovare un dispositivo Xiaomi è l’ultimo dei problemi, perché si possono comprare praticamente ovunque, dai negozi del marchio nei centri commerciali, ai diversi negozi on line, che dispongono di tutta la gamma con grande abbondanza.

Se acquistate da chi importa dalla Cina, attenti a comprare la versione global. Tenete anche conto del fatto che potrebbero presto esserci limitazioni per i dispositivi nati per il mercato cinese.

On line trovate anche prezzi inferiori ai 200 euro, ma i siti che li propongono sono di dubbia affidabilità. Io vi consiglio sempre i canali ufficiali: su Amazon trovate il nuovo Xiaomi Mi 8 Lite per 245 euro, basta cliccare qui!

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti

  • Ciao Luca, questo è un terminale davvero interessante! Ci dici se lo hai aggiornato a MIUI 10? Se si, si vedono le notifiche nella statusbar al momento dello sblocco schermo?(poi dovrebbero scomparire)
    L’hai testato con Android Auto? so che spesso i telefoni molto personalizzati con MIUI ed EMUI hanno qualche problemino di compatibilità software.
    Hai provato la navigazione con i gesti?