Il mitico smartwatch di Motorola ritorna a nuova vita grazie ad un produttore in licenza

Se ne era parlato già da tempo, ma ora è disponibile alla vendita, solo on line, il nuovo Moto 360, il mitico smartwatch che fece impazzire molti utenti al suo arrivo sul mercato.

Fu anche il dispositivo che rese (inconsapevolmente) famoso nel mondo il sito di Mister Gadget, perché presentammo in anteprima mondiale alcuni dettagli, in tutta onestà scoperti per caso.

nuovo Moto 360

Ora un’azienda chiamata eBuyNow ha preso in licenza da Motorola il marchio per il segmento degli smartwatch per un periodo di 5 anni e finalmente è arrivato sul mercato il primo risultato di questo accordo.

Il nuovo Moto 360 in video

Il sistema operativo è ovviamente wearOS, quello realizzato da Google, che potrebbe cambiare nome a breve. Il nuovo Moto 360 è impermeabile, ha due pulsanti di cui uno con una corona digitale per muoversi all’interno del software e offre un sensore per il rilevamento del battito cardiaco.

Tra i sensori che si trovano al suo interno c’è anche la bussola, l’accelerometro, il barometro e quello per la luce ambientale.

Il telefono è attrezzato con ricevitore GPS, Glonass, Galileo, quindi pienamente compatibile con la registrazione delle proprie attività sportive con la rilevazione dei percorsi senza bisogno dello smartphone.

All’interno del Moto 360 ci sono 8 gb di memoria interna e 1 gb di RAM, mentre il processore è il Qualcomm Snapdragon Wear 3100.

Il display è AMOLED con un diametro da 1.2 pollici e una definizione da 390 per 390 pixel. Pesa 52 grammi e al suo interno ha una batteria da 355 mAh che garantisce una giornata di utilizzo.

Dove acquistarlo

Se vi appassiona l’idea di rimettere al polso uno smartwatch che è iconico e ha segnato un passaggio storico nel mondo dei dispositivi da indossare, potete acquistarlo su internet, lo trovate su Amazon a 299 euro, basta CLICCARE QUI!

nuovo Moto 360

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti