Sarà possibile fare chiamate audio e video con i propri dispositivi Echo semplicemente con l’uso della voce

Finalmente arrivano Skype e Vevo su Amazon Echo Show anche in Italia, integrazione che era stata promessa al momento del lancio e arriva in tempi brevi.

Questa novità offre una modalità pratica, “senza mani”, per sfruttare il potenziale di Skype utilizzandolo semplicemente con la propria voce.

Per usare la nuova opzione, bisogna collegare il proprio account Skype: a quel punto sarà possibile attivare una comunicazione audio e video con tutti i propri contatti registrati su Skype.

Il collegamento si apre in modo semplice, basta dire “Alexa, chiama Pietro su Skype” per innescare la conversazione.

La configurazione è facile:

● All’interno dell’App Alexa oppure su alexa.amazon.it, seleziona Menu > Impostazioni > Comunicazioni
● Seleziona il link per aggiungere un account Skype; una pagina di accesso apparirà nell’app
● Accedi con le informazioni del tuo account Skype per completare il collegamento dell’account Skype
● Nota: per poter usufruire della migliore esperienze di chiamata o video di Skype, è necessario avere la versione 8.34 o successive

I clienti possono effettuare e ricevere chiamate Skype sui propri dispositivi Echo senza dover utilizzare le mani. La videochiamata Skype è supportata su Echo Show ed Echo Spot.

I clienti in Italia ora hanno anche accesso ai video musicali grazie all’integrazione con Vevo. Basta dire “Alexa, riproduci video musicali di Vasco Rossi” per accedere ai video della superstar. Ovviamente, basta cambiare il nome dell’artista per avere accesso al video del proprio beniamino.

Avete già Amazon Echo Show dentro casa? Si trova su Amazon al prezzo di 229 euro.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

La tecnologia è la mia missione. La radio è il mio mestiere..
Uso iOS & Android contemporaneamente, senza scelte di campo.
Provocare è il mio sport preferito.
Papà di un utente di iPad dipendente da Minecraft.

Commenta l'articolo che hai letto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.