Oggetto molto bello, ma ha un senso?

Da Tag Heuer uno smartwatch da 9.900 dollari e questa è una sfida lanciata all’Apple Watch Edition, o comunque all’idea che nuovi produttori possano insidiare la capacità degli svizzeri di attrarre grandi capitali e muovere budget importanti per l’orologio.

La cosa curiosa è che questa versione da quasi diecimila dollari non cambia rispetto a quella molto più abbordabile da 1.500, se non nei materiali usati, ovvero l’oro rosa.

tag-heuer-smartwatch

Non vi nascondo che faticavo a comprendere l’idea di uno smartwatch a 1.500 euro, sono ancora più dubbioso nei confronti di un oggetto che ne costa 10.000, ma credo che questo sia un semplice esercizio di stile che vuole essere una sorta di prova di forza.

Un modo come un altro per mostrare a tutti che il mercato degli orologi di lusso non si cambia ponendo un oggetto sul mercato a 10.000 dollari; è un segmento delicato, con equilibri costruiti nei decenni, se non nei secoli, dove la Svizzera ha una sorta di prelazione.

Dentro il nuovo TAG Connected Watch c’è un cuore Android Wear, con il più bel quadrante mai pubblicato e che non credo troverete on line perché gli svizzeri sono con il fucile puntato su tutti coloro che tentano di emulare il design di un orologio tradizionale in versione digitale.

Qui sopra vedete il video preparato da Hodinkee.com con la prova del nuovo Tag in versione oro rosa.

Sempre amato Tag Heuer, ma non so se sia questa la vera risposta che i produttori classici possono dare al mondo smartwatch; per qualche ragione credo a prodotti classici che abbiano “incastonati” elementi tecnologici.

Segnalazioni led nel quadrante, solo una piccola striscia di display nel quadrante più tradizionale, non ho le idee chiarissime, ma penso ad un orologio con meccanismi tradizionali che incorpori elementi che riproducono segnali dello smartphone.

Ma dalla mia totale confusione, è facile comprendere che non sarò io a trovare l’anello di congiunzione tra orologio e smartwatch. Ma ho la quasi totale certezza che la risposta non arrivi da questo oggetto, seppur bello.

via

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 commenti

  • A quella cifra mi compro un Rolex che poi è un assegno circolare anche tra 10 anni…
    Assolutamente da pazzi fare un acquisto del genere, anche ad averne da buttarne

    sid

    • Solito discorso..chi ha soldi da “gettare” e qui si rivolge questo Tag Heur,possiede già Rolex-Patek-Vacheron ..ecc..si regala,per sfizio questo “oggetto” a parer mio,pressoché inutile …o quasi con
      le stesse funzioni,forse meglio,che ha il mio Xiaomi mi band 2,cioè avviso notifiche ,avviso telefonate,orario,sveglia…e per finire passi,calorie e batttito cardiaco…per 35 euro…bastano?

      • Chi ha i soldi ed ha gli orologi elencati da te è sicuramente un appassionato di orologi e penso si farebbe tagliare una mano prima di investire quella cifra in uno “smart” e non comprarsi un ulteriore Orologio vero…
        Penso sia una delle operazioni commerciali più stupide mai viste… come comprare uno Smartphone in oro…quando diventa obsoleto? quando non si aggiorna più?
        Chi ha i soldi non butta via i soldi altrimenti non li avrebbe…

        sid

    • Parole sante, sto giusto facendo quell’operazione, alla faccia di tutti gli “smart” watch di qualsiasi fascia di prezzo.