Se ci sono riuscito io, vuol dire che è proprio facile. Ieri sera mi sono equipaggiato da Manny Tuttofare, ho avvisato la protezione civile del rischio imminente (o immanente) e ho avviato l’installazione del Termostato Netatmo.

Il punto è che quando ho finito, mi è venuto da dire: tutto qui?!? E’ stato così semplice, che quasi non me ne sono accorto! Tempo totale per l’installazione circa dieci minuti, ma compreso il tempo che mi ci è voluto per ricordarmi dove ho l’interruttore generale dell’elettricità e quello per rendermi conto che il cacciavite che pensavo perso era  nella tasca posteriore dei pantaloni. Ma ce l’ho fatta.

NetAtmo7

Partivo da qui. Tre batterie mini stilo da inserire nel corpo centrale del termostato, due viti sul muro e il gioco è fatto.

Prima di tutto, staccare corrente. Poi togliere il vecchio termostato che dovrebbe avere due fili, uno grigio e uno nero. Al termostato che vedete qui sopra corrisponde una placchetta da muro, che contiene i morsetti. Filo nero in basso, grigio in alto e si fissa la placchetta nella posizione che avete individuato per il termostato.

A questo punto piazzate le pile e mettete la vostra scatoletta al suo posto, usando il meccanismo a scatto di cui è dotata.

DSC00148

Potete riattaccare la corrente e inserire nella presa uno dei componenti fondamentali del sistema, il relè.

DSC00150

C’è un pulsante, che potete scorgere tra la parte satinata e quella più chiara, da premere per attivare una luce blu. A quel punto entra in gioco il vostro smartphone.

applicazione netatmo

applicazione netatmo

Scaricate la app di Netatmo  e create un account, immediatamente dopo sarà possibile accedere alla configurazione del vostro termostato, in pochi passi sarà tutto funzionante e il relè sarà collegato alla sonda di controllo.

attenzione: non farete fatica a crederlo, ma il router fibra di telecom non va molto d’accordo con questo oggetto. Cambiate le impostazioni di criptaggio del router se non riuscite a farlo autenticare sulla rete.

Una volta connesso, potete premere sulla centralina per alzare la temperatura e accendere la caldaia, oppure usare lo smartphone e programmare le temperature a vostro piacimento.

Il software in dotazione non è un trionfo di semplicità, ci dovete fare un attimo l’occhio, ma compreso il meccanismo non sarà difficile gestirlo.

Vediamo come appare sullo schermo, partendo da ciò che vedrete aprendo la app.

Screenshot_2015-11-17-09-51-10

In questo momento, a casa mia hanno deciso di usare la programmazione manuale, perché c’è eccezionalmente qualcuno a casa, in alternativa c’è però la pianificazione standard.

Screenshot_2015-11-17-09-52-31

Questo è il quadro generale della mia programmazione settimanale, che si può facilmente editare.

Screenshot_2015-11-17-09-52-59

Con questo tipo di schermata scegliete in quale ora raggiungere una determinata temperatura. Potete settare tutti i livelli che volete di calore dentro casa, con il sistema indicato qui sotto.

Screenshot_2015-11-17-09-52-50

Una volta elaborati i livelli di temperatura desiderati, potete scegliere quando attivarli nel corso della giornata. Netatmo  terrà conto dell’utilizzo fatto e delle temperature raggiunte dentro casa, con il grafico che vedete qui sotto.

Screenshot_2015-11-17-09-52-10

Quanto si risparmia??! Ve lo saprò dire. Comunque installazione facilissima. Spero di riuscire a fare il contrario, cioè smontarlo, dato che questo è un apparato in prova e prima o poi dovrò tornare al mio termostato trogloditico e restituire questo.

Ma non vi preoccupate, ho il mio kit da Manny Tuttofare pronto all’occorrenza e un filo diretto con i soliti amici della protezione civile. Sono in una botte di ferro. Ben riscaldata.

Chi è l'autore

Mister Gadget Team

Mister Gadget è il manuale breve delle istruzioni per chi ama la tecnologia.
Non abbiamo preferenze, per noi Android e iOS sono solo due modi diversi per fare le stesse cose.
Non ci piacciono i talebani, nemmeno quelli tecnologici.
Se non trovate notizie su un brand, è perché non ci piace.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

94 commenti

  • Ma cosa é questo relè? Il comando della caldaia fa capo al termostato o non ho capito io l’installazione?
    Mi incuriosisce come fa questo termostato smart a farti risparmiare più di un normalissimo settimanale come sbandierato sul sito

    • Mi rispondo da solo. Sono andato a cercare sul sito l’installazione e ho capito che cosa è sto “relè”, nome alquanto ambiguo e inadeguato per quello che di fatto funziona come un repeater wifi, riceve il wifi dal router e comanda il termostato vero e proprio via onde radio. Il termostato funzionante a batterie ha i contatti per il comando della caldaia. Probabilmente, per quanto strana, questa configurazione è stata scelta per minimizzare i consumi del termostato a batteria e avere il maggior carico di consumo sul “relè” (che dal nome sembrava essere quello che effettivamente comandava la caldaia).
      Già che c’erano potevano dividere il termostato in due parti una con l’effettivo comando della caldaia e l’altra con il sensore di temperatura e i comandi manuali in modo che si potesse collocare nella posizione migliore nell’ambiente per il rilevamento della temperatura. Tra l’altro vedendo sul sito alcune foto con il termostato appoggiato su un tavolo acceso ero portato a pensare che già funzionasse in questo modo.

      • perdona Fabrizio, mi hai battuto sul tempo. il cosiddetto “relè” serve per evitare di dover alimentare il termostato (come accade per il nest) dandoti la libertà di agganciarlo ad una qualunque presa elettrica senza dover fare alterazioni all’impianto esistente. dal mio punto di vista molto pratico e comodissimo, si installa in un secondo.
        Certo, avrebbero potuto fare mille cose in più, ma mia nonna diceva che sempre che il meglio è nemico del bene.
        E questo termostato funziona bene. Potrebbe andare meglio? Può essere, ma è comunque un passo in avanti impressionante e quello che è bello è che si paga da solo.

        • Buongiorno Luca. Avrei bisogno di qualche consiglio. Ho installato da pochi giorni il termostato ma pur avendo impostato una temperatura di 19 per la mattina e la sera e di 17 per la notte, mi mantiene costantemente la temperatura sopra i 21, facendo accendere la caldaia per pochissimo (1 minuto o 2 al massimo) ogni 5, 10 minuti per tutte le 24 ore della giornata. Pensi che abbia sbagliato qualcosa?

          • ciao Renzo!
            chiedo aiuto a netatmo, che lui accenda spesso la caldaia è normale, il principio è totalmente diverso rispetto ai termostati tradizionali. Lui accende in continuazione per tenere la temperatura alta senza mai farla calare troppo per non dover poi usare molta energia per colmare il gap. ma chiedo info…

          • Grazie Luca. Non mi preoccupa il fatto che l’accenda spesso ma il fatto che la temperatura sia più alta di 3 o 4 gradi di quella impostata

          • Ancora grazie per la tua collaborazione. Credo di aver risolto. Anche se non ho capito dove ho sbagliato. Ho rifatto tutta la procedura ed ora funziona perfettamente. Mantiene la temperatura impostata alla perfezione. Su un tutorial ho visto che all’inizio si deve accendere e poi spegnere manualmente con il termostato. Forse serve al sistema. Comunque ora funziona bene.

        • Ciao Luca, ho letto questo articolo anche se un pò datato perchè ho appena sostituito il vecchio termostato con questo netatmo ma purtroppo non riesco a configurare il relè alla rete (fibra fastweb). sostanzialmente tengo premuto il pulsante sul relè ma la luce non è mai blu ma bianca lampeggiante, sulla mia app compare la ricerca della rete e del relè e quando mi chiede di configurare l’accesso del relè alla rete clicco avanti ma alla fine mi dice sempre che c’è un errore inatteso e di riprovare, sia da iphone, ipad e pc… non so cosa fare… attualmente mi ritrovo un termostato da 179 euro che posso usare solo con acceso spento direttamente dal termostato… puoi aiutarmi a capire come risolvere il problema?? l’assistenza non mi risponde…. e non trovo numeri da chiamare, cosa che trovo assurda… non avere un assistenza telefonica…!

      • Alla fine approfittando dell’offerta del giorno di Amazon ho acquistato anche io il termostato Netatmo e, aprendo la scatola, ho subito notato che qualcosa non quadrava rispetto a quello che conoscevo del termostato dalle varie recensioni lette o viste in video. Nella scatola c’è troppa roba 🙂 e in quella roba spunta anche un cavo con un connettore da un capo e fili scoperti dall’altro. Al che mi è venuta l’illuminazione confermata anche dalle due configurazioni di installazione, ne avevo vista sempre e solo una. Di fatto il netatmo può già funzionare come auspicavo, il comando della caldaia può essere affidato al “relè” e in quel caso il termostato diventa un semplice sensore di temperatura wireless autonomo che può esse messo dove si vuole, anche sul tavolo (e qui si spiegano le foto che vedevo sul sito). Approfitterò del prossimo weekend lungo per eseguire l’installazione collegando il rele direttamente alla caldaia mantenendo per ora il vecchio termostato, come backup, in posizione pronto per essere ripristinato in caso di malfunzionamento del netatmo.

  • Ce l’ho da un mesetto, mi trovo molto bene devo dire. L’installazione è davvero semplicissima, anche la gestione da web/app. Segnalo che da poco c’è anche un canale dedicato di IFTTT per questo termostato che permette di fare alcune automatizzazioni abbastanza interessanti. Per 170 euro (di cui 30 rimborsabili, tra l’altro) è un ottimo acquisto.

  • Non riesco a collegarmi con il relè via Bluetooth. Sapete dirmi perché? L’applicazione del netatmoo che ho scaricato sul telefono mi chiede appunto di attivare il Bluetooth ma non succede niente. Grazie Stefano

  • Io invece ho problemi a configurare HomeKit….non trova nessun accessorio nonostante il Netatmo sia compatibile con HomeKit di Apple!!!

    • Ciao Giorgio, non sono sicuro che la versione del software già disponibile sia compatibile con Apple HomeKit, nel senso che la compatibilità è stata annunciata ma non sono sicuro che il software sia già stato distribuito

  • Ciao Luca, L’ho appena preso e nella scatola c’è scritto Work With Apple homekit e anche nell’applicazione in basso a sinistra vedo la scritta HomeKit e cliccandoci sopra mi parte la configurazione però non va a buon fine e cioè si attiva la fotocamera e nel termostato appaiono dei numeri da visualizzare con l’iPhone però non va a buon fine…non saprei,ho letto un po’ nel sito Apple e dopo quando torno a casa provo a seguire i consigli!!!
    Speriamo… Vi aggiorno

  • Arrivato a casa ho ripristinato il relè collegato alla caldaia,tenendo premuto per 20 secondi il tasto e rifatto la configurazione di tutto…ora funziona perfettamente,si può comandare con Siri!!

  • Ciao Luca,
    ho acquistato netatmo e vorrei passare alla fibra telecom. Mi confermi per tua esperienza diretta che, cambiate le impostazioni del router, netatmo funzioni correttamente? Non vorrei passare alla fibra e trovarmi netatmo come soprammobile!
    Grazie mille!!!

    • Vai tranquillo, io ho appena cambiato la temperatura di casa! Funziona perfettamente. In fase di installazione potrebbe darti errore alla prima autenticazione ma non ti scoraggiare e ripeti l’operazione vedrai che funziona

  • Ciao
    potreste aiutarmi? ho da poco cambiato la pwd del mio wi-fi e di conseguenza il rele’ non funziona piu’ . Ho cercato invano di reimpostare la pwd come da procedura (Parametri, il mio termostato, configura il wi-fi) ma nulla di fatto.

    Di certo sto’ sbagliando qualcosa ma non ne riesco ad uscire …allora accedo all’ app vado nelle impostazioni , vado su configura , attivo il bluetooth del telefono, premo il pulsante sul rele e attendo che si accenda…e non succede nulla, dovrei vedere il device per poi reimpostare la pwd ma nulla da fare…

    help me!!!
    Marilena

  • Buongiorno, ho acquistato il termostato Netatmo e son in procinto di installazione. Tra le varie opzioni delle possibilita di installazione , volevo sapere se e’ possibile fare in questo modo:

    Ho un cronoterrmostato a parete dentro l’appartamento e’ possibile scollegare quest’ultimo dove ci sono 4 fili ( due per l’alimentazione e due per i comandi caldaia ) e collegare al posto del cronotermostato vecchio il rele’ a parete ? il termostato Netatmo serebbe cosi posizionato liberamente

  • Salve, questo é il terzo termostato che installo, e mentre con i primi 2 nn ho avuto problemi, quest’ultimo nn riesco ad inserirlo nella rete WiFi di un router wifi TPLINK 8961,le ho provate tutte… Consigli? Grazie

  • Ciao a tutti, da circa un paio di mesi ho installato il termostato. Fino a qualche giorno fa ha funzionato perfettamente. tutto d’un tratto, però, il relé ha perso la connessione al server. Ho provato a rifare l’installazione daccapo ma non riesco neanche a trovare il relé utilizzando l’app installata sul mio iPhone.
    Ho provato a collegarlo al PC scaricando l’apposita utility, ma nel momento in cui controlla il collegamento alla rete mi da l’errore 1/0 e non riesco ad andare avanti. Premetto di non aver modificato i parametri del mio router wifi (router Fasteb). Qualcuno ha avuto il mio stesso problema? Non sono riuscito a resettare il relé premendo il tasto sotto. Qual è la procedure corretta per effettuare il reset? Ho il termostato con luce bianca.
    Grazie mille per l’aiuto.

    • purtroppo non sei il primo che segnala problemi di collegamento con Fastweb. Tieni premuto a lungo il pulsante fino a che non lampeggia luce blu. a quel punto dovresti poter accedere al ripristino del collegamento, ma se non succede, punta la tua attenzione sulle porte che fastweb apre e chiude a proprio piacimento sul router. brutta abitudine, dura a morire.

  • Vorrei diminuire la temperatura “antigelo” da 7°C a 5°C. Sembra che ciò sia possibile, come si evince dalla pagina “Modifica temperatura” riprodotta nella Sua recensione. Nella mia applicazione Netatmo per Android non riesco, però, a trovare tale pagina. Come fare? Grazie.

  • Ho comprato il mio secondo termostato Netatmo. Per
    Il primo non avevo avuto grossi problemi ed avevo fatto tutto abbastanza velocemente. Questa volta invece non riesco a collegare il relè alla Wi-Fi. Il mio telefono trova il dispositivo, si connette alla Wi-Fi ma quando compare la schermata in cui dice che sta connettendo il relè alla linea di casa, dopo lunga attesa, non succede niente e da errore dicendomi di riprovare. Ieri avrò provato dieci volte intossicandomi con la luce blu dello schermo del mio iPhone. Mi viene il dubbio che non debba cambiare delle impostazioni del router. Io ho Telecom ed un router Asus con a doppia frequenza 2hz e 5hz. Sono stato attento a differenziare i nomi delle due linee dato che Netatmo lavora sui 2hz. Hai qualche consiglio da darmi? Come si fa a vedere se le porte di accesso sono aperte? Non sono molto pratico. Grazie in anticipo per il tuo tempo

    • il problema potrebbe risiedere nello standard di criptaggio? Cosa usi? AES o TKIP? O entrambi? Gioca con quel parametro e verifica cosa succede, ma non escluderei un guasto! Se riesci, prova a fare la configurazione con un hotspot del telefonino… Usi magari quello di qualcuno che hai in casa. Accendi l’hotspot e lo usi come router per la configurazione

  • ciao vorrei acquistare il termostato.
    Ho visto in rete vari tipi di installazione alcuni mettono il relè nella presa di corrente.. altre lo attaccano alla caldaia mediante i fili…
    Quale soluzione scegliere? Su cosa mi devo basare?

    • In tutta onesta, non mi avventurerei in installazioni complicate e tra l’altro non necessarie come quella che utilizza i fili della caldaia per il relé.
      La soluzione della presa di corrente è comoda, poco ingombrante e immediatamente accessibile, di gran lunga preferibile a qualunque altra soluzione.

  • Appena acquistato e istallato a parete ma non riesce a trovare la rete. Ho istallato il rele alla presa della corrente ma anche premendo a lungo il tasto la luce non diventa mai blu ed è sempre bianca lampeggiante. Dovrò forse cambiare impostazioni al modem? In effetti la configurazione mi fa arrivare fino al punto in cui trova la rete di casa ma dopo mi dice che si è rilevato un errore e riprovare potresti aiutarmi? Grazie infinite

  • Salve e, innanzitutto, complimenti per le spiegazioni. Ora, io mi trovo in questa situazione: ho riscaldamento centralizzato con termostato, a batterie, collegato solamente con due cavi all’elettrovalvola che si occupa di far girare l’acqua calda nei termosifoni. Potrei sostituire facilmente il termostato in mio possesso con Netatmo collegandolo a parete ai due cavi di cui sopra (contatto puro) ed il relè ad una presa di corrente. Vorrei però, causa posizione del termostato assurda, vicinissima ad un termosifone, utilizzare il Netatmo senza fili. Pensavo: collego l’adattatore del relè ai due cavi del contatto puro e a due cavi (neutro e fase della 220) che in un qualche modo riuscirò a far arrivare nella stessa scatola dove ci sono i due cavi del contatto puro. Non credo sia necessario prendere l’alimentazione dalla caldaia (che comunque non ho). La cosa importante credo sia il relè collegato al contatto dell’elettrovalvola e, in un qualsiasi modo, alimentato. Seconde te fattibile? Grazie

  • Ciao ho una caldaia della euroterm e ho un termostato orizzontale da 15 centimetri di largezza e 6 di altezza ma dietro e forato cosa posso mettere come placxa x adattare il termostato della netatmo grazie sei un grande

  • Ciao una cortesia ho salvato il termostato della netatmo pero” al momento cheo”. Configurato homme kit dopo poco homme kit non mi funziona piu come posso riconfigurarla se puoi aiutarmi grazie mille un abbraccio

  • Ciao forse mi sono espresso male volevo dirti che ho installato il termostato della netatmo poi l’ho configurato con home kit ma poco dopo l’applicazione di un kit non mi funzionava più vorrei sapere come faccio se posso riconfigurarla grazie un abbraccio e buona giornata

    • è capitato anche a me, prova a cancellare il kit e riprogrammarlo.
      se non ti risulta disponibile sulla rete, è perché il router ha qualche problema con il criptaggio.
      quale standard di criptaggio hai? tkip, aes? quale altro?

  • Ok volevo capire però come faccio a riprogrammarlo stessa funzione di quando ho fatto riconoscere il real termostato tengo schiacciato sotto il relais fin quando poi non riprovo a riconfigurare home kit mi fai sapere grazie

  • Ciao come ti dicevo ho istallato homme kit di apple app x netatmo ma poco dopo a smesso di funzionare adesso vorrei istallarla di nuovo come faccio stesso passaggio cheo fatto x termostato e rele” x ristallare homme kit grazie

  • Ciao una cortesia perche avendo la locazione il meteo non e giusto e normale forse perche e da una settimana e non a ancora letto bene la localita il termostato puo essere cosi grazie

    • Il sistema legge la posizione più vicina conosciuta a quella che tu comunichi attraverso la rete Wi-Fi, può essere che non sia esattamente quella in cui tu ti trovi, ma a meno che ci sia scritto Islanda quando tu sei in Italia se la differenza è anche di qualche chilometro non cambia nulla nella regolazione. Adesso non posso verificare perché ho attualmente disattivato il mio per provare un altro termostato, ma mi pare che tu possa forzare la posizione dei parametri del termostato nell’applicazione

  • Ciao luca ho provato a riconfigurare homm kit ma non mi legge im codice x associarlo ad homm kit faccio la manovra del rele mi trova listalazione del homme kit ma non mitrova il codice x asssociarlo cosa posso fare midici grazie

  • Salve, come si fa a cancella un livello di temperatura dall’elenco delle temperature? Ho ad esempio creato la temperatura “mite” a 20 gradi…. ma me la fa solo editare… io la vorrei cancellare del tutto invece

  • Ciao Mister, io sono alla prima configurazione in modalità termostato a muro e relè in presa. Ora, il relè é connesso è raggiungibile dall’app, ma il termostato non vuole sapere di connettersi, sto iniziando a pensare sia guasto… É sempre lì con le due icone più wifi e non compare altro, lo spengo e lo riaccendo tenendolo premuto e non cambia nulla… Che dici?

  • Buongiorno Mister,

    vorrei sostituire il mio attuale termostato che ha 4 fili, 2 della 220V più altri due che suppongo siano quelli che vanno collegato sul Netatmo. Quest’ultimo però sono entrambi rossi.. uno è collegato dove nel termostato c’è scritto “NA”, l’altro invece dove c’è un simbolo di due semi cerchi(circa) staccati. Come faccio a sapere come li devo collegare al Netatmo? Inoltre, il retro della placca si adatta alle scatole Italiane?

    Grazie
    Luca

  • Buongiorno Mister Gadget,

    quale è la distanza massima tra termostato e relè? Devo montare una valvola Netatmo per termosifone che sarebbe lontana circa 15mt dal relè e sul sito Netatmo non trovo indicazioni.
    Sapete se sia acquistabile il solo relè? Nel caso, il relè nuovo può appoggiarsi come ripetitore al relè già presente, o deve agganciarsi autonomamente alla wifi?
    Grazie

    • Ecco le risposte di Netatmo!

      The distance between the Power Relay and the Thermostat or valve is :
      * 100m free field
      * ~ 30 m indoors with walls
      This maximum distance depends on the house configuration , it can be more or less.

      If you have already one Thermostat, you already have one Power Relay thus you do not need to buy another one.
      At the moment , we do not provide “repeater” power relay.

  • Buonasera ho preso il termostato netatmo ma non riesco a configrurarlo.
    L’installazione è avvenuta ocme segue:
    Ho installato il relè direttamente al comando della caldaia sulla sola zona di casa del primo livello (La caldaia ha originariamente due zone con due termostati). Il relè è collegato all’impianto elettrico.
    Il relè bypassa il termostato della zona primo livello e dovrebbe poter comandara la caldaia per il piano terra della casa
    Ho messo il’indicatore di temperatura con le batterie.
    Il relè e l’indicatore di temperatura/telecomando si vedono via radio (almeno penso perchè non mi appre il segnale di “mancanza di segnale”).
    Ho provato a configurare il relè cia con ios che con adroid tenendo accesi sia Bluetooth che wifi.
    Ho un router dlink con linea telecom (non ricordo il criptaggio ma mi pare sia WPA2)
    Il relè è a circa 3 mt dal router, ma senza mure e proprio di fronte.
    Schiaccio il tasto sul relè e mi appare la luce bianca, su ios nella configurazione clicco cerca il relè, ma non lo trova.
    Inoltre ogni volta che accendo il relè la luce si accende ma si ri-spegne dopo circa 15/20 secondi. Mi fa questo in fase di configurazione e poi non prende il segnale del telefono ne su ios ne su android. E’ normale che on rimanga accesa la luce?

    Ho provato a configurare tramite pc e mi dice di attaccare il pc via usb al relè. Il relè però non ha ingressi mini usb!!!

    1: ho pensato che il relè non veda il wifi del router? E’ possibile, proverò a far un test avvicinandolo? Ma il router mi manda il segnale anche di sopra e in giradino, per cui dovrebbe coprire con segnale potente il relè
    2: è un problema di criptaggio ? Il dlink me ne dà due di criptaggi possibili WPA e WPA/WPE?
    3: Ho sbagliato configurazione?
    4: ho pensato di cambiare la configurazione e cioè mettere il relè a muro nella presa e collegare il telecomando netatmo direttamente alla caldaia tramite i fili del vecchio termostato che comandava la caldaia nel primo livello. Di fatto immagino che il relè veda il wifi, comunichi con il telecomando via radio il quale agisce sulla caldaia. In questo modo avrò il telecomando netatmo a muro fisso. Poco male. Dite che forse così comuqnue funziona? Il telecomando è un abilititare che può comandare la caldaia oppure può solo formire input al relè ed è solo quest’ultimo un abilitatore per la caldaia?
    5: ho un netatmo difettato che devo rimandar indietro in garanzia?

  • Cia Mister,
    leggendo alcune spiegazioni sul compito del Relè e del Termostato hai detto “TIENI CONTO CHE IL TERMOSTATO NON RILEVA LA TEMPERATURA CHE VIENE INVECE RILEVATA DAL RELÈ CHE MI METTI NELLA PRESA DI CORRENTE DOVE VUOI NELLA CASA” Ora leggendo Personalizzazione
    Posizione del termostato appare con tanto di disegni e consigli su dove posizionare il termostato mobile.
    1,5 m di altezza Lontano da fonti di calore o freddo.
    Detto questo dovresti informare che facendo il collegamento con il Relè alla caldaia il Termostato diventa mobile riuscendo a rilevare la temperatura dove si vuole dando un senso al suo nome “Termostato” portatore sano di sensore.

    • Hai ragione, non ho spiegato correttamente quello che intendevo, cioè che se il Really non è inserito nella presa di corrente, il sistema non rileva correttamente la temperatura e non funziona. Per il resto, corretta la tua interpretazione, ma rimane sempre il fatto che va comunque effettuato collegamento con i due fili di accensione della caldaia

  • Scusate ho un problema con il termostato.
    Dopo aver cambiato provider (oggi sono con fastweb) ho ricollegato correttamente il sistema.
    In effetti con il telefono riesco a chiedere l’accensione e a variare la temperatura, ma, dopo qualche secondo, vedo che nel termostato la temperatura fa countdown riducendosi progressivamente sino a spegnersi.
    Cosa può essere successo?

  • Buongiorno,
    il tasto + funziona soltanto da app Netatmo e non manualmente sul termostato stesso.
    Devo necessariamente ipotizzare un guasto del Netatmo?
    Magari è capitato ad altri e mi conforto…
    Se sì a chi rivolgersi per assistenza e/o riparazioni?

    Grazie!

    • Controlla che il termostato sia agganciato bene alla Basetta che lo sostiene, perché se questa condizione non si verifica, cioè se il termostato non è perfettamente agganciato, c’è il rischio che la molla che fa funzionare in più e i meno si comporti in modo errato

    • E’ capitato anche a me. Ho scritto all’assistenza (link un po’ laborioso da trovare)e me lo hanno sostituito velocemente e gratuitamente. Il mio era del 2016.

  • Ciao Mister G,
    Ho un problema con il relè, nel senso che ai capi del contatto del relè (fili nero-grigio) non ho cambiamento di stato (quindi la caldaia non parte)(morsetti utilizzati LR-Ls) quando attivo da pulsante a bordo relè, (ma sento il click del relè che commuta lo stato) in teoria il relè dovrebbe cambiare stato da NO a NC, dimmi se sbaglio. Poi mi è sorto un dubbio per il quale non ho fatto la prova e cioè: se io premo il pulsante a bordo relè, il termostato deve dare anche il consenso affichè il relè commuti?

      • Ok, ma se cosi fosse io non dovrei sentire il click del cambio stato del relè, quando premo il tastino fisico a bordo del relè. Poi se ci deve essere anche il consenso del termostato, perchè loro ti dicono di testare l’accensione della caldaia con pulsante a bordo relè? C’è qualcosa che mi sfugge.

  • buongiorno, ieri ho installato il termostato e configurato il rele’ però quando aumento la temperatura, la caldaia non parte, premetto che ho un sistema di riscaldamento su piu’ piani controllato da vari termostati, oggi ne ho sostituito uno ma non fa partire la caldaia.

  • Ciao!, tra tutti i tutorial e video trovati in giro, qui da te ho trovato più informazioni di tutti.
    Mi rimangono dei dubbi: installare il rele alla caldaia, pemrette di usare il termostato come rilevatore di temperatura?
    Se spengo il wifi, il termostato e il rele si parlano ancora? Ossia, il sistema continua a funzionare lo stesso senza wifi?
    Se installo il termostato a muro e il rele a caldaia, essendo essa esterna, crea problemi?
    Grazie per la “comrpensione” !! ^_^

    • ciao Daniele
      non ho mai provato a spegnere wifi ma penso che in questo modo tu tolga solo la connessione con smartphone e mondo esterno.
      Il modulo e il relè dovrebbero comunicare direttamente, ma uso il condizionale… adesso chiedo! la caldaia esterna non crea problemi, perché con la caldaia comunica il termostato con i cavi.

    • If I install a relay to a boiler, does it allow to use a thermostat as a temperature detector? The Thermostat is the only temperature detector. Having the Relay wired to the boiler enable the user to have a wireless thermostat. The user can then conveniently place it wherever he wants and move it at any time.
      If I turn off wifi, are thermostat and relay still connecting (the user used the world “talking”)? That is, the system continues to work even without a wifi? The Thermostat communicates with the Relay through radio-frequencies. The Relay is connected to the Internet box through wi-fi. If the wi-fi is turned off, the Thermostat keeps regulating the temperature according to the heating schedule or the last setpoint temperature. Without wi-fi, you can only change the temperature manually (not from the app nor with voice assistant). If I install a wall thermostat and a boiler relay, as it is external, does it create problems? I’m not sure I understand what is external and why it would create a problem.

      • Grazie per aver chiesto per me! Credo di aver capito. Quindi se stacco il wifi, continuano a lavorare seguendo lo schema da me impostato in precedenza. Ovviamente il termostato continua a “sentire” la temperatura e a mandarla al rele giusto? PEr staccarlo quando la temp è giusta.

  • ciao
    io non riesco a configurarlo, ho un modem TIM fibra e esce sempre l’errore “il tempo di connessione è scaduto. Riprova a connetterti alal tua rete WIFI”