The camera. Reimagined. Il lancio Samsung Galaxy S9 il 25 febbraio sarà evidentemente focalizzato sulle proprietà della fotocamera, sempre più centrale nelle strategie dei produttori, come abbiamo avuto modo di verificare con tutti i prodotti più importanti del 2017.

Lancio Samsung Galaxy S9, appuntamento a Barcellona.

Il teaser presentato ieri è dedicato a tutti coloro che vorranno seguire l’evento in diretta sulla rete: come sempre, l’evento Unpacked è trasmesso in diretta streaming e provo un po’ di invidia per voi che sarete comodamente seduti a casa vostra per seguirlo, perché di solito in loco è più complicato.

Ma cercando di dimenticare le reti wifi che non vanno mai, la lotta per un posto in prima fila, le prese di corrente che sembrano un miraggio, focalizziamo un attimo il tema principale della presentazione, la fotocamera.

Secondo quelli che ne sanno sempre più degli altri, il nuovo Samsung Galaxy S9 sarà dotato di apertura variabile, da F/1.5 a F/2.4 , come già accade sul W2018, smartphone mai lanciato in occidente.

Il modello più grande, che sarà identificato con la sigla “+”, come per il galaxy S8, avrà invece due fotocamere, di una grandangolare.

Lancio Samsung Galaxy S9, l’arrivo sul mercato già a marzo?

L’unica incognita, per ora, è solo relativa alla data di uscita, perché le voci che si incrociano sono dissonanti. Da un lato, c’è chi sostiene che vedremo il Galaxy S9 nei negozi poche settimane dopo il lancio, altri invece propendono per i giorni di aprile come momento per la diffusione globale.

Il design del nuovo smartphone di Samsung sarà molto simile a quello attuale, le principali novità saranno tutte nascoste sotto il cofano.

Siete pronti per far scattare l’incontrollabile desiderio di averne uno?