Brutte notizie per gli appassionati di import, Xiaomi disabilita installazione ROM Global sui telefoni cinesi: questo significa che dovrete fare molta attenzione ai dispositivi del cosiddetto “grey import“, quelli cioè che arrivano in Italia attraverso canali NON ufficiali.

Probabilmente è bene sottolineare che molti dei siti che vendono prodotti cinesi in Europa NON sono canali ufficialmente riconosciuti e quindi andrà fatta molta attenzione prima di cadere nella tentazione di un acquisto.

Xiaomi disabilita installazione ROM Global

In Cina i servizi di Google non sono disponibili. fino ad oggi era possibile aggiungerli, mantenendo la rom originale con tutte le app in cinese che poi non usereste mai, oppure “flashando” la cosiddetta “global ROM”, ovvero la versione internazionale del software.

Ora però questa procedura sarà bloccata dal produttore, che evidentemente sta cercando di tutelare i canali ufficiali di vendita e (perché no) la differenza di prezzo con cui vende i propri prodotti sui diversi mercati.

Non è chiaro cosa capiterà ai prodotti che oggi sono già stati modificati, ma è ormai chiaro che il paradiso dei modders oggi sarà un po’ meno facile da raggiungere.

Xiaomi raccomanda di acquistare prodotti attraverso i canali di vendita ufficialmente riconosciuti nei diversi paesi. 

Poi non dite che non eravate avvisati. 🙂